Balayage capelli castani biondo rosso Costi 2017 e durata effetto

Balayage capelli castani biondo rosso prezzi 2017, quanto dura l'effetto schiarente e quando il ritocco? Si può fare a casa da sole o dal parrucchiere?

Commenti 5Stampa

Il Balayage capelli castani biondo rosso consente di ottenere un effetto mare molto naturale con radici sfumate e lunghezze schiarite, ancora più accentuate se si utilizza il metodo del "Balayage californiano".

 Questa tecnica, infatti, da poco sbarcata anche in Italia, è diventata in pochissimo tempo l’innovazione più in voga e richiesta agli hair stylist dalle donne di tutto il mondo perché a prezzo contenuto, risultato finale ottimo con capelli schiariti come dopo una lunga vacanza al mare ma con il pregio di non vederli rovinati dalla salsedine e dal sole.

Il Balayage, inoltre, è una tecnica che insieme allo Chatouche o Shatush, può essere scelta anche dalle donne in gravidanza o da chi è allergico a decoloranti o tinture proprio perché questo metodo non prevede l’uso di prodotti decoloranti sulla radice e la cute della testa. E’ bene però sempre rivolgersi al parrucchiere di fiducia prima di effettuare qualsiasi trattamento per verificare gli ingredienti contenuti nei prodotti che verranno utilizzati.

 

Balayage capelli castani biondo rosso:

Il balayage è una delle nuove tecniche di colorazione dei capelli che sta riscontrando il favore di milioni di donne di tutto il mondo a partire dalla dive di Hollywood che l’hanno scelta per un look naturale e sobrio ma allo stesso tempo unico, personalizzato ed elegante. Il Balayage, infatti, a differenza di colpi di sole e meches che risultano molto più costruiti e artificiali con le classiche righe chiare o scure dalla radice alle punte, permette invece di ottenere una schiaritura dall’effetto molto più naturale, omogenea e graduale su tutta la lunghezza.

Il Balayage, inoltre, è ideale non solo sui capelli biondi ma si adatta bene anche su colori più scuri, castani fino alle nuance del nero, l’unico limite è quello di scegliere la tonalità più adatta al proprio incarnato, colore degli occhi e base di partenza dei capelli, per questo motivo è importante rivolgersi ad un parrucchiere - hair stylist professionista che sia in grado di effettuare questa nuova tecnica e consigliare le tonalità giuste di schiaritura.

Il procedimento di realizzazione del bayalage è molto semplice ma accurato e consiste nell’applicare una particolare miscela schiarente sull’esterno delle ciocche mentre la parte centrale viene lasciata di un tono più scuro, il risultato finale così ottenuto sarà pertanto naturale con ciocche finissime decolorate e riflessi visibili solo in particolari condizioni di luce, oltre ad avere il vantaggio di eliminare il problema dell’odiosa ricrescita, evidente sia nella colorazione classica che nei colpi di sole, perché il colore alla radice dei capelli rimane quella naturale, a meno che non ci siamo capelli bianchi da dover coprire ma a questo punto si può optare solo per un semplice ritocco.

 

In che cosa consiste il Balayage?

Il Balayage è una tecnica di colorazione dei capelli pensato e progettato per creare riflessi multisfaccettati mantenendo sempre un aspetto naturale per tutta la lunghezza senza che nel tempo vi sia una ricrescita molto evidente alla radice. Già molte starlett e modelle si sono convertite al balayage per i loro capelli, e in risposta alla grandissima richiesta di questa tecnica, molti saloni di bellezza hanno iniziato a proporre il balayage al pari dei classici colpi di sole e meches. 

Il Balayge, è una tecnica di schiaritura per i capelli che nasce a Parigi nel 1970 il cui nome significa "spazzare", proprio ad indicare il modo in cui viene applicato il colore, e si diffonderà poi negli Stati Uniti, diventando estremamente popolare alla fine del 1990 con il nome di "balliage" mentre in Italia se ne inizia a parlare verso il 2010 trovando un vero boom nell’estate del 2014. 

La tecnica di colorazione Balayage viene realizzata dall’hairstylist mediante una spatola con la quale passa una particolare miscela di colore schiarente sull’esterno di piccole ciocche, lasciando invece di un tono più scuro la parte centrale e il sotto delle ciocche. Tale procedimento, permette di ottenere un risultato finale leggero e ottimale ma è necessaria molta attenzione sia nella scelta delle ciocche da schiarire, che ricordiamo devono essere abbastanza consistenti in larghezza ma allo stesso tempo poco spesse, sia dosare bene il tempo di posa, da pochi minuti a un quarto d’ora per schiariture più tenue, fino a mezz’ora circa per quelle più strong. Poi si procede con il lavaggio e la piega.

Il balayage californiano invece, è l’effetto che si ottiene puntando su nuance diverse di colore per i capelli vicino alla radice e sulle punte. A seconda delle scelte di tonalità si possono ottenere effetti diversi e altamente personalizzati, per esempio radici più scure e punte chiare, oppure al contrario radici chiare e punte molto scure, che degradano nel colore con sfumature decise.

 

Balayage biondo, rosso, castano:

Il Balayage biondo, rosso castano, come lo Shatush può essere utilizzato su tutti i tipi e colori di capelli. E ideale, infatti, non solo sui capelli biondi ma anche su colori più scuri, castani, rossi fino alle nuance del nero, l’unico limite è quello di scegliere la tonalità più adatta al proprio incarnato, colore degli occhi e base di partenza dei capelli.

Per questo motivo è importante rivolgersi ad un parrucchiere - hair stylist professionista che sappia non solo effettuare il balayage ma anche consigliare le tonalità giuste di schiaritura, perchè è bene ricordare che per ottenere un buon risultato finale non si deve mai schiarire più di tre toni rispetto al colore di partenza, ed è inoltre molto importante non provare a fare questa tecnica a casa da sole con il solito fai da te, perchè se non si è veramente esperte si rischia di combinare un bel pasticcio in testa.

  • Balayage Biondo: le donne e gli uomini che hanno i capelli biondi e che vogliono schiarli con questa tecnica possono optare per un biondo chiaro fino a sfumature platino, sabbia, malto, caramello e per chi vuole osare di più è possibile scegliere uno Bayalage Californiano dalle schiariture decisamente blond e chiarissime.

  • Balayage rosso castano: le donne con capelli castani chiaro o scuro o le rosse possono scegliere schiariture che possono arrivare fino alle sfumature del biondo miele - ambra. Vedi anche il nuovo colore capelli 2017 chocolate mauve.

  • Balayage scuro nero: le donne con capelli scuri tendenti al nero possono scegliere schiariture al massimo di 3 toni che siano leggermente ramate o nocciola, caffè o cioccolato, cognac o ambra.

Riguarda alla lunghezza dei capelli, il Balayage, offre dei risultati meravigliosi su qualsiasi lunghezza anche se su capelli medio-lunghi l’effetto della sfumatura omogenea e graduale è più visibile mentre su capelli più corti l’effetto risulta ridotto ma sempre bello ed elegantemente naturale.

  

Balayage costi 2017 durata, ritocco e come mantenere l'effetto?

Uno dei più grandi vantaggi dello Balayage, oltre che ottenere una schiaritura dei capelli molto naturale effetto mare, è quello di eliminare per qualche e lungo mese il problema della ricrescita alla radice, evidentissima già a distanza di 2 o 3 settimane nelle tinte classiche e nei colpi di sole e meches. Il Balayage, intervenendo sul colore naturale della base applica la schiaritura a circa 10 cm di distanza dall’attaccatura, per cui l’effetto rimane sempre lo stesso anche se i capelli si allungano mentre per chi ha la necessità di coprire i capelli bianchi può farlo solo ritoccando la radice e non tutta la lunghezza.

Balayage come mantenere l’effetto?

In generale, si può dire che l’effetto dei riflessi creati con il Bayalage dura finché i capelli non vengono tagliati ma va effettuato un ritocco circa ogni 3 mesi, e per aiutarlo a mantenersi lucente e splendente, esistono in commercio prodotti di buona qualità che nutrono il capello trattato da Balayage come:

Aloe vera

Semi di lino

Olio di Argan

Maschera e Protezione colore

Balayage costo: i prezzi 2017, variano a seconda dell’hair stylist, dalla sua professionalità e bravura, dalla sua esperienza e dalla città, in generale possiamo parlare di una cifra che si aggira sulle  67,00 €  - 77,00 €  - 87,00 € in base alla lunghezza dei capelli e alla gradazione schiaritura voluta, mentre per il ritocco il prezzo varia dalle 48,00 alle 58,00 euro. 

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti
Commenti 5

loredana

30 settembre 2012 21:08

Ciao sono Loredana ho una domanda da porvi, siccome io faccio la tinta e mi piacerebbe fare la tecnica balayage però ho un dubbio? Se io la faccio poi non ho 3 colori cioè la ricrescita la tinta e le sfumature che mi dite?

cinzia marchi

19 novembre 2012 22:15

Mi chiamo Cinzia, vorrei sapere se il balayage si può fare sui capelli trattati con contropermanente, ciao e grazie!!

daniela

7 marzo 2013 14:18

Ciao, vorrei sapere se il balayage si può fare sui capelli tinti, biondo chiarissimo quasi platino.
Grazie.

francesca

20 giugno 2013 12:43

Buongiorno, sono castana ma vorrei tingermi i capelli color prugna e poi fare il balayage. Secondo lei è una buona idea? O esco fuori fucsia!? :) grazie!

rachele

24 aprile 2014 11:58

Massimiliano volevo farle una domanda. Questa tecnica rovina molto i capelli?
Grazie