Balsamo per capelli fatto in casa crespi rovinati secchi opachi spenti

Come fare un balsamo fai da te in casa ai semi di lino biologici che sia naturale al 100% ed efficace contro capelli rovinati opachi crespi secchi spenti

Commenti 0Stampa

Balsamo per capelli fatto in casa crespi rovinati secchi opachi spenti, da preparare a casa da sola, naturale, bio ed efficace per tutti i tipi di capelli.

Per farlo, ti bastano solo pochi ingredienti semi di lino e acqua, un pentolino dover far bollire il tutto ed un colino, per dividere i semi dal gel.

Di seguito trovi tutte le istruzioni ed i consigli su come creare un ottimo balsamo fai da te con pochissimi euro.

 

Balsamo per capelli fatto in casa:

Preparare da sole un fantastico balsamo casalingo per capelli è il desiderio di molte, perché oltre alla soddisfazione di prepararlo in casa c'è anche il bisogno di avere, finalmente, un prodotto che sia naturale al 100%, biologico, vegan free e sicuro.

Cioè privo, di tutte quelle sostanze chimiche che sono di solito contenute nella maggior parte dei balsamo in commercio, che hanno un INCI con petrolati siliconi parabeni formaldeide o tensioattivi, che rovinano ancora di più il fusto del capello, 

Inoltre, è molto economico si spendono solo pochi euro per acquistare i semi di lino, facili da trovare nelle erboristerie ma anche nei grandi supermercati e dalle grandi proprietà benefiche.

Con le dosi consigliate, si possono quindi preparare 150 ml di balsamo che tra l'altro può essere impiegato anche come gel a fine piega per modellare le punte o giocare con onde e ricci oppure come maschera per capelli rovinati per donare nuova lucentezza e morbidezza

 

Balsamo Semi di lino per capelli crespi rovinati secchi opachi spenti:

Per la ricetta del nostro balsamo casalingo, andiamo ad utilizzare i semi di lino, perché sono ricchi di proprietà benefiche emollienti e protettive.

I semi di lino poi, se assunti nella dieta possono diventare, addirittura, un valido aiuto per combattere infiammazione interne come la cistite, per prevenire episodi di stipsi.

Infatti, questi semi sono considerati dei veri e propri integratori alimentari contro la stitichezza ma a differenza dei soliti lassativi che possono dare esiti anche negativi, i semi di lino sono emollienti puri per l'intestino.

Sono inoltre ricchi di omega 3 e omega 6 e se usati sui capelli sotto forma di balsamo fai da te, maschera o gel, o di olio, sono un vero toccasana.

Per questo nella preparazione del balsamo capelli crespi rovinati secchi opachi spenti, si usano i semi di lino.

 

Balsamo capelli ai semi di lino: ingredienti e preparazione

Balsamo per capelli fatto in casa ingredienti per preparare circa 150 ml di prodotto naturale bio:

Semi di lino biologici: 80 grammi, costo circa 8 euro al kg;

Acqua: 500 ml.

Cosa ti serve? 1 pentolino, 1 colino e 1 barattolo di vetro per conservare il balsamo o 1 vaschetta a cubetti tipo quella usata per il ghiaccio.

Preparazione balsamo ai semi di lino: la sera prima, prendere un pentolino, versare i 500 ml di acqua e gli 80 grammi di semi di lino. Lasciare in ammollo con coperchio per tutta la notte.

Trascorsa la nottata, accendere il fuoco e far sobbollire per 5 minuti, continuando a mescolare, stando attente a non far uscire la schiuma. Una volta che il composto si è addensato, non troppo perché altrimenti diventa colloso, passare il tutto attraverso il colino e riporlo nel vasetto di vetro, oppure, nella vaschetta a cubetti, molto utile quest'ultima se dovete partire per qualche giorno o avete bisogno di avere monodosi pronte all'uso.

Se qualcosa durante la preparazione è andato storto e il composto risulta troppo colloso, tanto da non passare neanche attraverso il colino, aggiungere un po' di acqua e riscaldare, se invece risulta troppo liquido, aggiungere un altro po' di semi di lino.

Conservazione: quanto dura? Il balsamo ai semi di lino si conserva in un barattolo di vetro chiuso ermeticamente e riposto in frigorifero per un massimo di 15 giorni, oltre i quali il gel assume un odore pungente e quindi diventa inutilizzabile. Se si vuole è poi possibile prolungare la durata di conservazione congelando il gel, utilizzando la vaschetta per i cubetti di ghiaccio o profumarlo aggiungendo dalle 2 alle 5 gocce di olio essenziale che più vi piace.

 

Balsamo, gel e maschera ai semi di lino fai da te in casa: come si usa?

Una volta preparato il nostro balsamo casalingo, il composto può essere utilizzato da tutta la famiglia come balsamo, gel o maschera per capelli, vediamo come:

  1. Balsamo per capelli ai semi di lino: dopo aver lavato i capelli con il solito shampoo, applicare il composto a base di semi di lino e acqua, su tutta la lunghezza dei capelli, avendo cura di massaggiare la nuca con piccoli movimenti rotatori e le punte, in modo da favorire la penetrazione delle sostanze emollienti contenute nei semi. Lasciare in posa dai 5 ai 10 minuti, risciacquare con acqua tiepida. Se poi volete, potete anche ravvivare il colore dei vostri capelli, aggiungendo al balsamo casalingo anche un infuso di foglie di castagno per chi ha capelli scuri sul castano, fiori di camomilla per le bionde e foglie di edera per chi ha capelli scuri e mori.
  2. Gel modellante per capelli: basta una piccola quantità di prodotto per modellare i capelli dopo la piega, o per togliere l'effetto crespo dalle punte.
  3. Maschera per capelli ai semi di lino: per usare i semi di lino come maschera, basta spalmare il prodotto sui capelli asciutti. Non c'è un vero e proprio tempo di posa, nel senso che più lo lasciamo agire e migliori saranno gli effetti e i risultati, potete anche lasciarlo tutta la notte e andare a dormire tranquille, perché non macchia e non appiccica.
COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti