Burro di karitè puro 100 prezzo 2017: come dove si usa quali benefici?

Il burro di karitè è una sostanza burrosa ottenuta dai semi noci dell'albero di karitè dalle mille proprietà benefiche sui capelli e la pelle del corpo

Commenti 0Stampa

Il burro di Karatè è un tipo di burro di origine vegetale ricavato dai semi della Vitelleria paradoxa, ossia, dall’albero di karitè originario dell’Africa. 

Dalle mille proprietà nutrienti, idratanti, emollienti, il burro di karitè è uno dei cosmetici naturali più usati e diffusi al mondo, utilizzato anche per proteggersi dai raggi del sole e per contrattare gli effetti dell’invecchiamento e rilassamento cutaneo.

Vediamo quindi nel dettaglio i benefici e le proprietà del burro di karitè, i vari usi ed impieghi sui capelli e la pelle del corpo e dove acquistarlo.

 

Burro di karitè cos’è?

Che cos’è il burro di karitè? Il burro di karitè è una sostanza vegetale derivata dalla lavorazione dei semi, chiamati anche noci, prodotti dall’albero di karitè, una pianta che cresce spontanea nei paesi dell’Africa centrale, tra il Sudan, Gambia e Senegal, e che può raggiungere fino ai 10-15 metri di altezza. 

Dalle noci di karitè si produce, appunto, una sostanza burrosa conosciuta in ambito scientifico, con il nome di butyrospermun parkii, e tra i comuni mortali come burro di karitè.

Grazie ai suoi innumerevoli benefici e virtù, il burro viene utilizzato sia nella cucina tradizionale africana che come cosmetico dalle mille virtù, tanto da essere diventanto uno degli ingredienti più utilizzati, nelle preparazioni di creme per il corpo, balsamo, labbra e capelli.

Nei paesi di provenienza, il burro di karité è, invece, utilizzato come vero e proprio rimedio naturale per combattere diverse tipologie di problemi ma anche come risorsa economica per il paese e per le donne che si occupano dalla sua lavorazione.

 

Benefici del burro di karité:

Burro di karité proprietà benefiche: il burro di karitè ha diverse proprietà benefiche a esempio:

è ricco di antiossidanti;

è ricco di vitamina E;

combatte i radicali liberi;

favorisce la micro-circolazione sanguigna dell'epidermide; 

è ricco di vitamina A e quindi aiuta a prevenite gli effetti dell'invecchiamento cutaneo, riduce le dermatiti, gli eritemi, gli eczemi;

ha proprietà antiossidanti capaci di proteggere l'organismo dall'azione dei radicali liberi;

ottimo cicatrizzante naturale; 

ottimo rimedio naturale per constrastare gli effetti del freddo, vento, inquinamento atmosferico, smog o dei raggi del sol: sono infatti sufficienti 2 settimane di applicazione sulla pelle, per vedere i primi benefici sulla pelle;

Il burro di karitè ha proprietà emollienti, idratanti, nutrienti, grazie al suo alto contenuto di insaponificabili, che riescono anche a stimolare la naturale elasticità della pelle del corpo e del viso e a favorire la produzione di collagene.

Ed è per questi motivi che il burro viene consigliato sopratutto a chi soffre di smagliature, rughe spesse e rilassamento cutaneo.

Inoltre grazie alla presenza di acido cinnamico, che tra le altre cose ha anche proprietà antibatteriche ed antiinfiammatorie, il burro di karitè è impiegato anche per la protezione dai raggi ultravioletti, in quanto protegge la pelle mantendola idratata, nutrita e perfettamente abbronzata.

 

Burro di karitè come e dove si usa? Pelle viso e corpo, mani e capelli secchi

Come abbiamo visto nel paragrafo presente, il burro di karitè è una sostanza dalle mille proprietà ed è per questo motivo che risulta ottimale contro diversi inestetismi.

Il burro di karitè è un ottimo rimedio naturale contro la secchezza della pelle del viso e del corpo, in quanto idrata e nutre la pelle in profondità e può sostituire tranquillamente la solita e tradizionale crema idratante.

Inoltre sia in inverno che in estate, ma anche in autunno e in primavera, è in grado di proteggere la pelle dal freddo e dal vento, dal primo sole, e dalla disidratazione della pelle dovuta alle alte temperature. 

Ottimo anche per preparare un impacco per mani secche e screpolate, un balsamo per le labbra o per i capelli secchi o come fissante per acconciature.

Il burro di karitè può anche essere anche per prevenire o alleviare i dolori reumatici, articolari o muscolari, come decongestionante nasale, come rimedio post depilatorio sia per le donne che per gli uomini, per la prevenzione delle smagliature per le donne in gravidanza, contro la puntura di insetti e le piccole irritazioni della pelle come eritemi, dermatiti o eczemi, è infatti molto utile nel trattamento e la cura degli arrossamenti da pannolino.

Il burro di karitè lo si può trovare in commercio puro, oppure, aggiunto alle diverse formulazioni dei cosmetici, la sua presenza nell'INCI, ossia, nell’elenco ingredienti dei prodotti per la cura e la pulizia della persona, è riconoscibile tramite la seguente dicitura: Butyrospermum Parkii Butter mentre nei prodotti esteri può essere indicato con il nome di Shea Butter.

 

Dove si compra il burro di karatè puro al 100%? Prezzo 2017:

Il burro di karitè puro al 100% può essere comprato presso qualsiasi erboristeria o negozio di prodotti biologici, oppure online o in alcuni casi rari anche al supermercato. In quest’ultimo caso, però bisogna fare molta molta attenzione a leggere bene l’INCI, per vedere se l’unico ingrediente contenuto nel prodotto è il Butyrospermum Parkii Butter (o Shea Butter).

Il burro di karitè migliore proviene da agricoltura biologica.

Quanto costa il burro di karitè? Il prezzo 2017 burro di karitè puro al 100% e biologico, si aggira sulle 10-15 euro per 100 - 150 ml e circa 20 euro per le confezioni da 250 ml.

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti