Capelli Punte Colorate: radice scura e punte chiare con ombre hair

Capelli Punte Colorate: radice scura e punte chiare con ombre hair

Capelli Punte Colorate con radice scura e punte chiare è una nuova tecnica chiamata Ombra di Aldo Coppola e base chiara e punte scure con Reverse Ombre Hair

Capelli Punte Colorate: radice scura e punte chiare con ombre hair

Il Reverse Ombre è il nuovo effetto capelli che sarà di grande moda per il 2013 e già richiesto da moltissime vip di oltreoceano con diverse varianti dai capelli Neon Rock sfoggiati da Jaime King con estremità blu ai capelli biondi platino con le punte rosa pastello di Dakota Fanning o ai Sottili Capelli Ombra di Demi Lovato che ha voluto essere glamour ma senza esagerare mentre in Italia le vip che hanno scelto per i capelli tinet econ sfumature e ombre sono state Alessia Marcuzzi, Elisabetta Canalis, Alba Parietti e Belen Rodriguez.

I Capelli Ombra in inglese Ombre Hair, sono la tendenza dell’autunno inverno 2012 - 2013, con questa particolare tecnica di decolorazione si vuole creare sui capelli un effetto ombra su tutta la lunghezza partendo dalle radici che rimangono scure mentre l’ombra diventa progressivamente sempre più chiara verso le punte. Il risultato finale è una corona più scura intorno alla radice per ricreare un effetto ricrescita naturale il cui colore degrada e si schiarisce vistosamente alleggerendo e illuminando il viso.

I Capelli Reverse Ombre, in inglese Reverse Ombre Hair, seguono lo stesso procedimento di decolorazione dei Capelli Ombra ma la schiaritura avviene nel modo inverso, ovvero, la coroncina sulle radici anzichè essere scura è chiarissima con punte più scure.

Le nuove tecniche e i nuovi effetti di decolorazione dei Capelli 2013 sono state proposte su tutte le passerelle dei più grandi stilisti che si sono ispirati per gli abiti e per le acconciature e per i Colori dei Capelli alle Ombre degli anni ’60, ’70 e ’80 con il trionfo della dissoluzione della tonalità dalle tinte forti a quelle più chiare, una tendenza che vale non solo pre gli abiti e i tessuti ma anche per i capelli e il nail art, con unghie dai colori elettrici del blu e del verde che degradano, dal pollice verso il mignolo o viceversa, a colori pastello.

 

Capelli Punte Colorate: reverse ombre

Con la nuova tendenza moda 2013 i capelli tinti e decolorati toccano nuove frontiere grazie al Reverse Ombre che consente alla appassionate di questo nuovo effetto, di creare una tempesta di colori brillanti per stupire e sedurre oppure di essere elegante e sobrio armonizzando le sfumature degradandole in modo omogeneo e sottile.

Il reverse ombre, sarà l’effetto capelli bomba del 2013 perché funziona molto bene sia sulle bionde che sulle brune e rosse, in quanto ogni donna può scegliere la tonalità della sfumatura e dell’ombra se si vuole per esempio mantenere un biondo naturale sulla radice si può scegliere per le punte delle tonalità calde del castano e del cioccolato o del caramello, se invece si hanno molti capelli bianchi e grigi da coprire, si può osare tingendo i capelli con un profondo rosso o rosa. Anche le castane e le more, possono sbizzarrirsi con l’effetto ombra reverse mantenendo il proprio colore naturale sulle punte e schiarire la radice di un bel rosso ramato o tonalità golden blonde o del miele. 

Un altro vantaggio del reverse ombre è che è più facile da mantenere e curare rispetto al tradizionale effetto ombra dal momento che con questo effetto sono le punte sono già messe in evidenza e sottolineate dal colore pertanto è possibile non asciugare sempre tutti i capelli ma lasciare che le punte si asciughino da sole creando così maggior movimento alla linea.

 

Capelli Punte Colorate radici scure e chiare

Le tinte e le decolorazione dei capelli con l’effetto Ombra sono una tendenza che ha preso piede in tutto il mondo arrivando anche in Italia grazie ad hair stylist come Aldo Coppola che le hanno proposte alle sfilate per l’autunno inverno 2012-2013. Uno dei motivi per cui alle donne piace tanto questo effetto, è la possibilità oltre a quella di creare sfumature personalizzate è che la tecnica non richiede grande manutenzione e ritocchi continui dal parrucchiere.

Tuttavia prima di decidere se tingere i capelli con l’effetto Ombre è necessario innanzitutto scegliere le tonalità giuste in base alla carnagione del viso e del colore degli occhi, e poi scegliere su consiglio del parrucchiere professionista la giusta tecnica di realizzazione dell’effetto.

Pertanto se si ha una carnagione scura si può scegliere di andare sulle tonalità di colore scuri come il rosso più intenso o castano chiaro, per chi invece ha una carnagione pallida e eterea può prendere in considerazioni tonalità di biondo e castano dorato o caramello, per chi invece vuole osare può optare su colori come il violento, rosa, blu e viola molto di moda nel 2013.

Generalmente, possiamo dire che sia se scegliamo la tecnica dell’ombra che del reverse ombre per i capelli, le tonalità dei colori che si possono scegliere sono tutte le nuance del: 

  • Nero - Black
  • Natural Black: Nero naturale
  • Dark Brown: Castano Scuro
  • Medium Brown: Castano medio
  • Brown: Castano
  • Ash Brown: Castano chiaro
  • Golden Brown: castano dorato
  • Golden Blonde: Biondo dorato
  • Light Blonde: Biondo brillante
  • Strawberry Blonde: Biondo Fragola
  • Platinum Blonde: Biondo Platino
  • White Blonde: Biondo chiarissimo
  • Light Auburn: Rosso chiaro
  • Dark Auburn: Rosso Scuro

 

Capelli Punte Colorate: come fare

Se abbiamo deciso di rivolgerci al parrucchiere per realizzare il nostro effetto ombra o reverse ombre ma siamo ancora un po’ titubanti sul risultato finale, è bene prima di osare troppo con tinte forti è possibile richiedere lo stesso effetto schiarendo i capelli in molto non molto evidente decolorando di due toni rispetto al proprio colore naturale o di quello con il quale vi sentite meglio. Se il risultato finale che volete ottenere non è una schiaritura ma semplicemente una variazione di colore sulle punte con il reverse ombre o sulle radici con la tradizionale ombra, è possibile farlo gradualmente scegliendo un colore di 2-3 tonalità più scuro o più chiaro rispetto al colore naturale e alla carnagione.

E’ bene sapere che se si sceglie di sfumare il colore verso una tonalità chiara, la decolorazione e la schiaritura dei capelli deve essere almeno di 3-4 toni più chiari del colore più scuro, perché solo così l’effetto ombra potrà essere ottimale in quanto il colore deve degradare in modo naturale e omogeneo senza stacchi o righe evidenti consentendo un corretto equilibrio di colori.

Infine, è importante ricordare che anche se l’effetto ombra e reverse ombre non richiedono grandi e particolari attenzioni in merito alla manutenzione del colore hanno comunque bisogno di alcuni ritocchi nell’arco dell’anno, questo perché i colori con i quali si tingono i capelli tendono ad ossidarsi con il tempo e quindi per mantenere il capello bello, sano e lucido occorrono prodotti specifici e riprese di colore.

 

Capelli Punte Colorate: in cosa consiste la sfumatura

La tecnica dell’effetto ombra e reverse ombre consente di essere alla moda senza però dover sacrificare per forza il colore dei capelli naturali, per cui è possibile trovare la giusta combinazione di colori in grado di creare un look unico aggiungendo semplicemente sfumature per far risaltare lo sguardo e rinnovare il colore dei capelli senza risultare nè appariscenti e nè volgari. E’ bene però rivolgersi ad un parrucchiere professionista di fiducia perchè le tecniche dell’ombra sono difficili da realizzare per cui evitate il fai da te se volete ottenere degli ottimi risultati.

La tecnica dei capelli ombre impiega due diverse tecniche di colorazione una per la base e l’altra per l’intero corpo dei capelli fino alle punte, l’hair stylist durante l’intero processo di realizzazione inizia con il trattamento del colore della radice e deve al contempo mantenere il resto dei capelli umidi e bagnati, una volta terminata la base procede a decolorare e schiarire il colore fino alle punte se utilizza la tecnica tradizionale dell’ombra oppure se si sceglie il reverse ombre, una volta schiarita e decolorata la base dei capelli, passa a stendere la tinta più scura fino alle punto in modo graduale per creare la sfumatura omogenea e naturale.

 

Capelli Punte Colorate: costo e prezzi

Le Tinte per capelli Ombre e Reverse Ombre, sono tecniche manuali che richiedono tempo e concentrazione e buona professionalità del parrucchiere, il costo si aggira mediamente tra le 70 euro alle 250 euro a seconda della lunghezza dei capelli e le sfumature del colore scelto .

Evitare il fai da te in casa, perché queste tecniche sono particolarmente difficili da realizzare per chi non ha una buona manualità, inoltre, i tempi di posa e la decolorazione ha tempistiche diverse se si trattano capelli naturali o precedentemente tinti o decolorati, inoltre un buon parrucchiere non solo può essere di aiuto nella scelta del colore più giusto alla vostra carnagione ma soprattutto è in grado di indicarvi la sfumature che fa per voi.

 

Aggiornato il 30 aprile 2014 11:30

Ti è piaciuto questo articolo?

Lascia un commento
Nome (richiesto)
E-Mail (richiesto, non verrà visualizzata)
Sito Web (opzionale)
Commenti Codice Captcha