Ciglia finte a ciuffetti quanto durano? Ciglia nastro come si mettono?

Ciglia finte cosa sono come si mettono e quanto durano? Come e quali scegliere tra ciglia a ciuffetti mazzetti o a nastro? Cosa serve per applicarle?

Commenti 0Stampa

Le ciglia finte sono un prodotto cosmetico molto di moda in questi anni e sono sempre più apprezzate da giovani e meno giovani. 

Facili da applicare e riutilizzabili più volte, le ciglia finte stanno diventando sempre di più, un elemento irrinunciabile del make up, in quanto infoltendo le proprie ciglia, vanno ad allungare il disegno dell’occhio, regalando così uno sguardo più intrigante e occhi da gatta.

Vediamo quindi cosa sono le ciglia finta, come scegliere quelle giuste per il nostro viso e quali sono gli errori da evitare durante l’applicazione.

 

Ciglia finte cosa sono? Quali tipi?

Le ciglia finte sono un prodotto cosmetico molto versatile che permette di infoltire le ciglia, regalando uno sguardo intenso e magnetico. 

In commercio esistono tantissimi tipi di ciglia finte da quelle naturali a quelle sintetiche, da quelle di animale, solitamente di visone, a quelle fatte con capelli veri.

A prescindere poi dal materiale impiegato per creare le ciglia, è possibile scegliere tra due tipologie di ciglia finte:

Ciglia finte a ciuffetti: questo tipo di ciglia a ciuffetti, devono essere posizionate tra le radici di quelle vere e a seconda dell’effetto desiderato, è possibile optare per pochi o tanti ciuffetti. Il colore di solito, varia dal marrone al nero.

Ciglia finte a nastro: ossia, un'intera fila di peli ciliari, posizionata su un supporto di silicone o plastica che può essere applicata sia sulle palpebre superiori che inferiori.

 

Ciglia finte a ciuffetti come si applicano?

Le ciglia finte a ciuffetti si applicano sulla palpebra, partendo dall'angolo esterno dell'occhio fino all'altro angolo o solo sulla coda finale dell’occhio. 

Per il loro ottimale posizionamento, bisogna innanzitutto seguire la direzione delle ciglia vere e prendere le dovute e corrette distanze tra un ciuffetto e l'altro, in questo modo, le ciglia assumeranno un aspetto naturale e non artefatto.

Inoltre, è bene ricordare che in commercio, è possibile acquistare le ciglia a ciuffetti in 4 diverse lunghezze: mini, short, medium e long, in base all'effetto finale che si vuole ottenere; ovviamente se il risultato finale, è quello di ottenere ciglia lunghe e naturali, occorre acquistare ciglia finte non troppo lunghe e posizionare almeno 4-5 ciuffetti della stessa lunghezza, lungo la coda dell'occhio, in questo modo ci garantiremo un effetto naturale e una foltezza della ciglia sfumata.

Se invece il nostro desiderio è quello di realizzare dei veri e propri “occhi da gatta", dovremmo invece posizionare alcuni ciuffetti più lunghi, a partire dal centro della palpebra fino all'angolo esterno.

 

Ciglia finte a nastro come si mettono?

Le ciglia a nastro sono file di ciglia, che vengono unite ad un supporto di plastica o silicone, in modo da rendere la loro applicazione più facile e veloce, rispetto a quelle a ciuffetti.

In commercio esistono tantissimi tipi di ciglia a nastro adatte sia per la palpebra superiore che inferiore, esse variano per colore solitamente dal marrone a nero, per la lunghezza e per il tipo di intreccio del pelo cigliare che influisce sull’effetto finale dell'occhio.

Come si applicano le ciglia a nastro? Prima di procedere ad applicare la frangia, occorre innanzitutto prendere le misure del nastro, nel senso che bisogna verificare che il nastro di ciglia finte, sia lungo quanto la nostra palpebra.

Solitamente questa lunghezza è standard, ma se dovesse risultare più lunga del nostro occhio, accorciatela con delle forbicette.

Una volta prese le misure, ecco come applicare le ciglia finte: sulla fila di ciglia finte, va messa prima una piccola quantità di colla speciale, e poi va appoggiata sulla palpebra, tenendo l'occhio semichiuso. L'applicazione quindi parte dal centro dell'occhio, per poi arrivare piano piano all’angolo interno e poi quello più esterno.

 

Quanto durano le ciglia finte? Migliore colla:

La durata delle ciglia finte dipende soprattutto dal tipo di colla utilizzata per attaccarle alla palpebra, questa infatti può essere di durata giornaliera, oppure, semipermanente.

La prima è particolarmente indicata a chi utilizza le ciglia finte una tantum e solo in particolari situazioni come una cena di compleanno, una festa o un evento speciale, e può essere eliminata semplicemente struccando gli occhi con un latte detergente, un'acqua micellare od uno struccante occhi.

La colla semipermanente per ciglia finte, ha una durata nettamente superiore, che può arrivare generalmente ai 15 -20 giorni, in questo caso però si utilizzano le ciglia a ciuffetti e mai quelle a nastro, nettamente inferiori qualitativamente rispetto a quelle a ciuffi..

La migliore colla per ciglia finte, è comunque quella a base di lattice nero o bianco, ancora meglio se miscelato insieme, in modo da evitare alcuni effetti indesiderati dal punto di vista estetico.

Evitare invece del tutto, la colla ciglia finte a lunga durata, perché

1) non è vero che dura tanto come descritto sulla confezione,

2) a lungo andare questo tipo di colla, rovina le ciglia naturali,

3) una volta rimosse le ciglia finte e passato lo struccante, la colla lascia sempre parecchi grumi.

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti