Colore Shatush Capelli scuri e biondo come Belen, prezzi e durata

Colore Shatush Capelli scuri e biondo come Belen, prezzi e durata

Lo Shatush è una tecnica per schiarire il colore dei capelli come Belen da scuri a biondi lunghi e corti, lo Chatouche ha un costo alto ma dura 3 mesi

Colore Shatush Capelli scuri e biondo come Belen, prezzi e durata

Lo Shatush è una tecnica per schiarire i capelli sulle varie lunghezze in modo molto naturale e particolare simile all’effetto che si avrebbe dopo una lunga esposizione al sole durante una vacanza al mare ma con il pregio di non rovinare la consistenza del capello evitando così l’insidioso e inevitabile effetto pagliericcio sulle punte.

 

Colore Shatush chatouche: cos’è

Lo chatouche, è una tecnica utilizzata per schiarire i capelli in modo molto particolare mantenendo comunque un effetto naturale su tutta la capigliatura. In Italia, questa tecnica è meglio conosciuta con il nome di shatush, ed è stata perfezionata dall’hairstylist Aldo Coppola.

In realtà, della tecnica Shatush si comincia a parlare già nel 2010 nei saloni di bellezza statunitensi ma è solo da quest’anno che la moda tendenza capellie il jet set ne hanno fatto un vero must dell’eleganza e della sobrietà, tanto da essere scelta da tantissimi personaggi famosi dalle gemelle Olsen con i loro bellissimi capelli lunghi biondi o al caschetto very blond di Cameron Diaz, alle nuance del biondo miele di Sarah Jessica Parker e Jennifer Aniston fino ad arrivare  alle sfumature castane e ramate della bellissima testimonial di Intimissimi, Alyssa Miller.

Per consentire una schiaritura naturale, la tecnica chatouche o shatush, utilizza un procedimento ad hoc che si ottiene miscelando una specifica tinta schiarente della nuance scelta dal parrucchiere di fiducia in base al tipo di risultato finale che la cliente stessa vuole ottenere, che viene applicata sulle singole ciocche di capelli, precedentemente cotonati come a formare una sorta di “nuvola”, sulla quale s’interviene a mano libera per creare diverse sfaccettature di contrasti tono su tono altamente personalizzati in base alla lunghezza e l’effetto finale voluto.

 

Colore Shatush capelli: in cosa consiste la tecnica?

Lo Shatush o Chatouche, tecnica innovativa partita dai saloni di bellezza di New York e Parigi e tornata di gran moda quest’anno anche in Italia, è un trattamento che consiste nel cotonare con un pettine tutta la lunghezza dei capelli creando una sorta di nuvola, sulla quale il parrucchiere procede a passare una particolare miscela di tinta schiarente, precedentemente scelta dalla cliente con l’aiuto dell’esperto in base al tipo di risultato finale voluto quindi se molto naturale con schiaritura fino a 2 toni rispetto alla base o più intensa a 3 toni per contrasti più forti.

La miscela schiarente, pertanto, viene passata direttamente sulla nuvola partendo da una distanza di circa 10 cm dalla radice dei capelli, in modo da mantenere intatta la base naturale della cliente. Quindi l’effetto finale sarà un colore più scuro alla radice tipo effetto ricrescita che man mano si schiarisce omogeneamente sulla lunghezza dei capelli fino alle punte.

Trascorso il tempo di posa, la cui durata può essere variabile a seconda dell’intensità del contrasto voluto, della consistenza del capello e del colore di partenza in quanto la schiaritura di un capello già trattato è più lunga rispetto alla decolorazione di uno naturale, o ancora può differire in base alla capacità di reazione del capello stesso alla schiaritura. Più in generale, possiamo dire che il tempo di posa per la schiaritura con la tecnica chatouche può andare comunque da pochi minuti per sfumature lievi fino a mezzora per i contrasti più decisi, dopodichè si può passare al risciacquo con abbondante acqua, al lavaggio e piega finale.

Per quanto riguarda la possibilità di danneggiamento della struttura del capello, eventualità ricorrente per chi decide di decolorare i capelli, possiamo dire che questa tecnica a differenza dei colpi di sole, è molto meno invasiva per cui non ci sono particolari controindicazioni e precauzioni da osservare anzi i danni derivati dalla decolorazione sono molto ridotti grazie anche l’uso di specifici prodotti anticrespo e reidratanti. Un altro vantaggio dello shatush, è quello di eliminare l’odiosa e molto visibile ricrescita che si avrebbe con l’uso di tinte o colpi di sole che creano una linea netta tra il capello naturale ricresciuto e quello decolarato, proprio perché questa tecnica innovativa mantiene alla radice il proprio colore naturale  a patto che non ci siano capelli bianchi da dover coprire con la consueta tinta, e consente di effettuare l’eventuale ritocco a distanza di qualche mese con un effettivo risparmio di tempo e soldi.

Avvertenze e Consigli: Lo Shatush è una tecnica che può essere eseguita anche su capelli precedentemente trattati con tinture e decolorazioni, méches e colpi di sole ma è bene sapere che in questi casi, il parrucchiere dovrà prima eseguire su tutta la lunghezza dei capelli una miscela per decolorazioni e poi passare un riflessante. Solo dopo questo trattamento, il capello può essere lavorato e trattato con lo Chatouche.

 

Colore Shatush Capelli: scuri, biondi lungi e corti

Lo Chatouche o Shatush è una tecnica innovativa che ben si adatta a tutti i tipi di lunghezza e colori di capelli, è importante però fare molta attenzione nella scelta della nuance e della sfumatura del risultato finale che si vuole ottenere in base anche al colore della carnagione e al colore degli occhi. Ovviamente, lo chatouche raggiunge la sua massima espressione su capelli lunghi sui quali possono essere messi evidenza i contrasti della sfumatura con il colore della radice ma anche su un taglio corto o a caschetto media lunghezza può ottenere un buonissimo risultato, basti pensare all’effetto che la tecnica sulla bellissima Cameron Diaz. 

Generalmente, lo shatush è un lavoro manuale e tecnico che può essere eseguito su tutti i colori di capelli in quanto la schiaritura parte dal proprio colore di base per poi essere schiarito al massimo di 3 toni in modo da garantire omogeneità della sfumatura e naturalezza.

Pertanto: 

Chatouche su capelli scuri: è preferibile scegliere colorazioni che consentano di creare schiariture leggere ad effetto sole per cui via libera a nuance calde come il ramato o nocciola, caramello, caffè o cioccolato, oppure, cognac o ambrate.

Shatush su capelli castani: preferire nuance che diano una sfumatura tendente al biondo miele o dorato

Shatush su capelli biondi: è preferibile scegliere colorazioni che consentano di ottenere schiariture leggere tendenti al biondo chiaro, oppure, più strong come il biondo platino, molto bene anche le sfumature di tendenza per l’estate 2012 del color sabbia, grano e orzo.

 

Colore Shatush: costo e prezzi

Lo Shatush o Chatouche è un trattamento che viene fatto esclusivamente a mano libera dal parrucchiere ed è puramente manuale, inoltre, essendo un metodo molto lungo e paziente il costo è abbastanza elevato come per effetti di luce, colpi di sole o i cosiddetti colpi di luna. Generalmente i prezzi per la realizzazione di un trattamento chatouche varia mediamente dai 70 ai 100 euro in base alla lunghezza dei capelli.

 

Colore Shatush: durate e quando va fatto il ritocco

La durata dell’effetto e dei risultati ottenuti con l’innovativa tecnica dello chatouche, possono durare per lungo tempo a patto che si faccia attenzione ad utilizzare prodotti per capelli non molto aggressivi e creme che nutrano il capello trattato. Il ritocco, inoltre, può essere eseguito ad intervalli di circa 3 o 4 mesi, intervallo che si accorcia in presenza di capelli bianchi alla radice che hanno necessità di essere coperti.

 

Aggiornato il 2 maggio 2014 13:15

Ti è piaciuto questo articolo?

1 Commenti
anna
19 maggio 2013 18:12
Sono molto curiosa di provarlo!! Mi affascina questa nuova tecnica di colore.
Lascia un commento
Nome (richiesto)
E-Mail (richiesto, non verrà visualizzata)
Sito Web (opzionale)
Commenti Codice Captcha