Come fare la manicure in casa da sola con il fai da te? Consigli

Come fare la manicure in casa da sola in 6 semplici mosse partendo dagli strumenti ed accessori indispensabili e consigli per avere mani perfette e curate

Commenti 0Stampa

Se non ti piace la nail art, perché la reputi troppo stravagante o poco elegante, ma vuoi delle mani perfette e curate a prova di baciamano, ecco alcuni consigli su come fare una manicure in casa da sola in 6 semplici mosse ed una piccola guida sugli strumenti ed accessori indispensabili per eseguire una perfetta manicure.

 

Come fare la manicure?

Ormai si sa, il fascino di una donna passa anche attraverso le mani, ancor più se appaiono sofisticate, eleganti ed estremamente femminili.

Agli uomini ma anche alle donne, fa sempre piacere parlare con una persona curata nell’aspetto e nei particolari, e le mani in questo svolgono un ruolo fondamentale, in quanto insieme ad un bel sorriso, sono il nostro biglietto da visita quando incontriamo e conosciamo qualcuno.

Ecco perché sapere come fare una manicure perfetta, è molto importante e non pensiate che occorra così tanto tempo per eseguirla, infatti, sono sufficienti 5 o 6 consigli pratici, un po’ di pazienza e di esperienza, per averla tale e quale a quella fatta da un’estetista esperta.

Nell’articolo quindi, troverai una piccola guida per fare una manicure fai da te da urlo, senza muoverti da casa e senza spendere tanti soldi in salone di bellezza.

Ricordati poi, che per avere mani perfette, non serve aver fatto una ricostruzione unghie e averle  lunghissime, la manicure si può fare anche se le unghie sono corte, l’importante è scegliere poi gli smalti ed i colori più giusti alla tua lunghezza e forma, vedi ad esempio la manicure unghie ovali o la french manicure 2016.

 

Come fare la manicure da sola: strumenti indispensabili 

Per fare una perfetta manicure fai da te devi munirti di una serie di accessori e dei giusti strumenti, altrimenti non otterrai i risultati sperati.

Per cui ecco un elenco degli strumenti indispensabili per fare una manicure da sola a casa da comprare al supermercato, in profumeria o nei negozi specializzati di nail art:

1) Limetta: ci sono due tipi di lieta che puoi scegliere 1) usa e getta, molto pratica ed economica; 2) limetta in vetro, molto resistente e duratura, meno economica di quella usa e getta. L’unica accortezza, è quella di pulirla e disinfettarla prima di ogni utilizzo;

2) Tagliaunghie o forbicette;

3) Bastoncino in legno d'arancio: che serve a spingere all’indietro le cuticole;

4) Olio per cuticole: in commercio ce ne sono tantissimi tipi, ma se preferisce un prodotto 100% naturale utilizza l’olio di mandorle dolci o l’olio di Jojoba anche al posto della crema idratante; 

5) Solvente per smalto senza acetone;

6) Base coat: è la base che serve a proteggere l'unghia dallo smalto;

7) Smalto: puoi sceglierlo in base alle tue esigenze e preferenze personali. Un consiglio, se sei una persona che sta attenta alla propria salute, usa gli smalti big 5 free 2016;

8) Top coat: è lo smalto che deve essere applicato alla fine, in modo da aumentare la durata della manicure.

9) se vuoi unghie più dure e lunghe, usa l'olio di ricino per unghie.

 

Come fare la manicure fai da te in 6 mosse:

1) Lava e ammorbidisci le mani: Per prima cosa devi pulire e disinfettare le mani, per cui se hai già dello smalto, rimuovilo con il solvente unghie senza acetone e lavati le mani con del sapone neutro, come ad esempio il sapone di Aleppo o il sapone di Marsiglia.

Poi prendi una bacinella, riempila con dell’acqua tiepida e metti le mani a mollo per una decina di minuti. In questo modo, le cuticole e le unghie, diventeranno più morbidi e facili da trattare.

Dopodiché asciugale con un asciugamano morbido e pulito.

2) Idrata le mani e spingi indietro le cuticole: Dopo aver ammorbidito le unghie e le cuticole, metti alcune gocce di olio puro al 100%, se non lo hai va bene anche la semplice crema idratante, e inizia a massaggiare le amni per alcuni minuti.

Lascia asciugare, dopodiché prendi il bastoncino di legno d’arancio e inizia a spingere delicatamente le cuticole all’indietro.

3) Dai forma alle unghie: A questo punto, devi iniziare a dare forma alle unghie, per cui per prima cosa tagliale tutte uguali, poi passa alla limetta.

Con la limetta, puoi dare all’unghia la forma che più ti piace tonda, quadrata o averle alla moda come queste: unghie a mandorla 2016.

Ricordandoti però che la lima si passa sempre dall'alto verso il basso, in modo tale da non avere unghie fragili che si rompono facilmente.

4) Passa la Base Coat: Finita la fase di preparazione dell’unghia, procedi con la manicure, e stendi uno strato di Base Coat, che proteggerà le unghie dallo smalto.

La base è sempre trasparente, per cui è adatta sia se scegli uno smalto colorato, chiaro o nude.

Inoltre in commercio, esistono tanti tipi di base, quello riempitivo che serve appunto a riempire le piccole imperfezioni dello strato ungueale, oppure, antigiallo o indurente.

5) Passa lo smalto: Adesso puoi iniziare a passare lo smalto partendo dalla base dell’unghia.

Disegna 3 strisce con il pennellino, partendo da quella centrale e poi proseguendo con quelle laterali, e procedi così per tutte le unghie.

Se poi vedi che il colore non è abbastanza intenso, lascia asciugare la prima passata e stendine una seconda.

6) Passa il top coat: Ultimo passo! Fra poco avrai finito la tua perfetta manicure fai da te, non ti resta da far altro che passare il top coat che come ti abbiamo spiegato prima, serve a rendere duratura la manicure.

Questa operazione è molto semplice, ma fai attenzione, fai una sola passata di top coat, perché creando più strati, potresti portar via una parte di smalto.

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti