Decolorazione capelli cos'è? Come si applica e usa il decolorante?

Decolorazione capelli che cos'è? Come funziona il decolorante su capelli biondi scuri castani? Come si applica e quale scegliere tra 10 20 30 40 volumi?

Commenti 0Stampa

La decolorazione capelli è una tecnica per schiarire il colore di base e ottenere una chioma baciata dal sole se si effettua uno shatush o un balayage, o con contasti chiaro scuri se si utilizzano colpi di sole, di luna , strass o le più classiche meche. 

Molte donne infatti nel dubbio se cambiare colore di capelli o no, decidono di optare per una decolorazione dei capelli sia su capelli scuri che chiari.

Ma cos’è la decolorazione? Come funziona il decolorante capelli e quale scegliere? Si possono schiarire i capelli da sole con il fai da te?

 

Decolorazione capelli che cos’è?

Che cos'è la decolorazione capelli? E' una tecnica per schiarire i capelli, anche di parecchie tonalità il colore di base sia esso naturale che già tinto. 

Dal punto di vista chimico, la decolorazione è l’ossidazione distruttiva della melanina contenuta nei capelli, ovvero di quella sostanza già presente nel nostro organismo che è responsabile della colorazione della pelle e dei capelli. 

Questo procedimento, permette quindi di privare la chioma del suo colore naturale modificandone la struttura e consentendo così di schiarire i capelli di diversi toni rispetto alla base di colore di partenza e ai risultati che si vogliono ottenere attraverso la decolorazione.

Sebbene la decolorazione sia un procedimento chimico piuttosto semplice da eseguire anche da sole a casa con il fai da te, è però sempre consigliabile rivolgersi ad un parrucchiere professionista che saprà sicuramente aiutare sia nella scelta del colore che nella tonalità della schiaritura che più si intona al proprio incarnato e al colore degli occhi.

 

Decolorante capelli 10 20 30 e 40 volumi:

Decolorante capelli quando si utilizza? Quando si vuole schiarire di un paio di toni o più rispetto al proprio colore di partenza, si effettua appunto una decolorazione.

Per eseguirla basta rivolgersi al proprio parrucchiere di fiducia, o acquistare presso negozi specializzati per capelli, il decolorante, ossia, un prodotto a base di perossido di idrogeno, che miscelato alle bustine decoloranti, consente di ossidare i pigmenti del capello, andandone a privarlo del colore.

Le concentrazioni di perossido di idrogeno più comuni che si possono trovare in commercio vanno dai 10 ai 40 volumi, se i capelli sono già chiari, è possibile scegliere un’acqua ossigenata  da 10 a 20 volumi, se invece la base è scura, occorre optare per una a 30 o 40 volumi.

Pertanto, se si vuole provare a fare da sole la decolorazione, occorre fare super attenzione a: tempi di posa e alla percentuale di volume di ossigeno che si sta utilizzando, in quanto maggiore è la durata di posa e di ossigeno, e maggiore è il grado di schiaritura.

Una volta utilizzato il decolorante, bisogna poi ricordare che i capelli risulteranno subito secchi e opachi, per questo è importante intervenire subito con un impacco capelli ristrutturante naturale bio.

 

Come si usa il decolorante per capelli biondi, scuri e castani?

Decolorante capelli come si usa? Per eseguire a casa una decolorazione capelli si ha bisogno di: Decolorante acqua ossigenata da 10, 20, 30 o 40 volumi a seconda di quanto si deve schiarire e dal colore dei capelli, una ciotola di plastica, guanti, bustine decoloranti e pennello.

Una volta comprato tutto il necessario, bisogna miscelare nella ciotola 70 ml di acqua ossigenata insieme ad una bustina decolorante. 

Mescolare con il pennello, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo di color celeste blu molto acceso.

A questo punto il decolorante è pronto per essere applicato sui capelli. Attendere il tempo di posa di almeno 20 minuti e risciacquare il tutto con abbondantemente acqua, facendo attenzione a rimuovere tutti i residui della decolorazione. 

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti