Depilazione a Luce Pulsata funziona? Costo 2017 e controindicazioni

Depilazione a Luce Pulsata funziona per eliminare peli su inguine, ascelle, schiena e gambe, pro e contro depilazione, durata e costi seduta, rischi e danni

Commenti 9Stampa

L'Epilazione o depilazione a Luce Pulsata, è una tecnica che trova largo impiego nella dermatologia e nell’estetica in generale, alla base di questa tecnologia c’è l’utilizzo di luce pulsata ad alta intensità che "bombarda" ad intervalli regolari il bersaglio con estrema precisione consentendo pertanto seduta dopo seduta di ridurre notevolmente o eliminare definitivamente il problema dei peli superflui su tutte le zone del corpo.

Tale tecnologia, viene utilizzata anche per scopi diversi dalla depilazione come il trattamento delle lesioni cutanee ed esiti cicatriziali dovuti all’acne, per la pigmentazione della pelle, per l’eliminazione di macchie scure causate dall’invecchiamento e dall’esposizione eccessiva al sole fino ad arrivare alla depilazione definitiva ed ipertricosi. 

 

Depilazione a luce pulsata: cos'è e come funziona?

Depilazione a luce pulsata cos'è?

La tecnologia della luce pulsata, utilizza per il bombardamento del bersaglio, (inestetismo, ruga o bulbo pilifero), una speciale lampada allo Xenon.

Attraverso questa lampada, viene sprigionata una determinata intensità di energia variabile a seconda del tipo di intervento che il medico o il centro estetico deve effettuare sul paziente.

I risultati finali ottenuti, seduta dopo seduta, con la luce pulsata sono ottimi sulla pelle:

se effettuata per il fotoringiovanimento, la pelle diventerà più liscia con una riduzione visibile delle rughe;

se effettuata sulle macchie scure: il colore della pelle sarà più omogeneo;

se effettuata per la depilazione: si otterrà una pelle levigata e senza peli superflui.

 

Quali sono i vantaggi della luce pulsata?

I vantaggi della depilazione a luce pulsata sono:

  • Riduzione degli effetti Collaterali: la luce pulsata, infatti, se eseguita presso centri altamente specializzati, riduce gli effetti negativi a semplici arrossamenti della pelle trattata con la luce che scompaiono in circa 1 o 2 giorni, durante i quali è assolutamente Vietato esporsi al sole e a grandi fonti di calore come sauna o bagno turco.

  • Estrema precisione: l’apparecchiatura tecnologica utilizzata per emettere energia viene impostata prima del trattamento da parte di un operatore esperto che seleziona e calcola con precisione millimetrica l’inestetismo e la zona da depilare.

  • Riduzione del dolore: il trattamento con la luce pulsata consente di limitare notevolmente la sensazione di dolore con un semplice fastidio, non certamente paragonabile nel campo della depilazione a cerette a caldo e a freddo.

  • Intervallo tra le sedute: il tempo che deve necessariamente passare tra una seduta e l’altra è di circa 1 mese, perché è indispensabile che la zona precedentemente trattata si riprenda dal piccolo trauma e possa accettare i benefici di un’altra seduta.

  • Numero Sedute: varia a seconda della gravità e della consistenza dell’inestetismo da trattare, ovviamente, se si vuole depilare la zona dei baffetti occorreranno meno sedute rispetto all’inguine.

  • Durata del trattamento: dipende dall’estensione da trattare, generalmente, una singola seduta può durare in media dai 30 a 60 minuti circa.

     

Depilazione a luce pulsata come funziona?

Una seduta di depilazione o epilazione definitiva con la Luce Pulsata, inizia con una prefase importantissima: detersione e disinfezione della zona da trattare, con prodotti specifici in base al tipo di pelle, se grassa, secca o mista e una pomata anestetica per limitare il senso di fastidio dovuto al bombardamento con la luce pulsata. 

Una volta terminata questa fase di preparazione si passa all’operazione successiva, il trattamento vero e proprio:

1) il laser pulsato ad anidride carbonica vaporizza lo strato di pelle superficiale colpendo i singoli bulbi peliferi della zona che si deve depilare

2) La luce pulsata agisce solo sul bersaglio precedentemente impostato dall’operatore

3) Dopo la seduta di luce pulsata, sulla zona permane un leggero rossore che scompare in termine in un paio di giorni, in questo lasso di tempo è assolutamente vietata l’esposizione al sole e a fonti di calore per non compromettere sia gli effetti del trattamento sia il derma.

4) ogni singola seduta di depilazione dura intorno ai 30 minuti, che dovrà essere ripetuta almeno per 5 volte se si tratta di una piccola zona, come labbro superiore o inguine molte di più per schiena, gambe e polpacci.


Qual è la differenza con il Laser?

La Luce pulsata è un ottimo trattamento per la depilazione o epilazione definitiva, non è propriamente un Laser ma è impiegata allo stesso modo, e permette di rimuovere progressivamente la crescita e la ricrescita dei peli superflui nelle varie zone del corpo.

Il laser o meglio il fascio di luce pulsata consente un’epilazione precisissima e definitiva andando non a bruciare il bulbo pelifero ma a colpire la melanina contenuta nel bulbo, ciò comporta che l’energia emessa con la luce pulsata venga assorbita solo dalla melanina che accumulando sempre più calore fa esplodere per sempre il bulbo pilifero.

 

Quali sono i fattori che incidono sulla riuscita della depilazione definitiva: 

I principali fattori che determinano non solo la buona riuscita della depilazione definitiva ma anche il numero delle sedute e l’intensità di energia che la luce pulsata deve emettere sono intrinsicamente connesse alle caratteristiche del bulbo pelifero del soggetto, come:

Colore del pelo: più è scuro e più è resistente

Profondità dei follicoli

Fase di crescita del pelo: Anagen- fase Attiva, Catagen- fase di Caduta, Telogen - fase Quiescente. La luce pulsata per la depilazione definitiva, deve essere effettuata solo nella fase Anagen quando i peli si trovano nella fase di ricrescita attiva perché su quelli non attivi, ovvero, telogen-dormienti, non riesce ad agire, e per questi bisognerà attendere un tempo che va da 1 mese a 2 mesi circa prima di potersi sottoporre  alla successiva seduta.

  • Tipo di trattamento precedente del pelo;
  • Unità follicolari per la ricrescita del pelo;
  • Zona del corpo da trattare: 
    • Ascelle
    • Inguine
    • Gambe
    • Spalle
    • Dorso
    • Zona perilabiale
    • Contorno del viso.

La fotoepilazione IPL della luce pulsata, può essere effettuata su qualsiasi parte del corpo, anche la più delicata come la zona dei baffetti, dell’arcata sopraccigliare, e soddisfare anche le richieste degli uomini che chiedono sempre più spesso di sottoporsi alla fotoepilazione per eliminare definitivamente gli antiestetici peli dentro e sul naso, sulle orecchie, oppure schiena e spalle.

E’ importante sapere che prima di sottoporsi ad una seduta di Fotoepliazione con Luce Pulsata è necessario documentarsi, rivolgersi solo ad esperti del settore e non a centri estetici improvvisati nel trattamento perché solo un personale altamente qualificato è capace di effettuare una valutazione e una diagnosi del tipo di trattamento, quantità di sedute, eventuali effetti collaterali e risultati finali sul soggetto.

 

Cosa fare prima, durante e dopo la seduta?

Prima di sottoporsi ad una seduta di luce pulsata, per qualsiasi tipo di trattamento che dobbiamo effettuare sia quindi che si tratti di depilazione definitiva che riduzione delle macchie scure della pelle, le avvertenze da seguire sono le stesse, ovvero:

    • evitare lampade abbronzanti

    • sole diretto

    • non depilarsi con ceretta

    • non depilarsi con pinzette

    • si a creme e a rasoi per depilare la zona da trattare se si tratta di macchie scure o cicatrici

    • non schiarire i peli prima del trattamento

Durante il trattamento di luce pulsata: si può avvertire un leggero fastidio in termini di pizzicore e bruciore nella parte trattata che si attenua immediatamente e il grado di fastidio è soggettivo ed è maggiore nelle persone altamente sensibili o dalla zona trattata per questo motivo prima della seduta di luce pulsata, viene distribuita sulla zona una pomata anestetica.

Dopo il trattamento: per almeno un paio di giorni persiste un leggero arrossamento e rigonfiamento della parte trattata che via via si attenuerà fino a scomparire del tutto, in questo lasso di tempo è importantissimo non esporsi al sole e a fonti di calore molto forti come bagni con acqua troppo calda, saune e bagno turco, in quanto la pelle deve avere il tempo di riprendersi dal micro trauma subito durante la seduta di luce pulsata. 

 

Quante sedute servono per ottenere buoni risultati?

I Costi dell’epilazione definitiva con la Luce Pulsata variano a seconda:

  • della zona che vogliamo trattare;
  • dal numero di peli presenti nella zona;
  • dalla struttura che fa il trattamento;
  • dai macchinari utilizzati.

Generalmente, per piccole zone dell’inguine e del labbro superiore o ascella ci vogliono circa 5 sedute dalla durata di circa 30 minuti, ovviamente, ce ne vorranno di più se il bulbo pelifero è più resistente, scuro e profondo.

 

Depilazione Luce Pulsata Donna costo 2017:

Costo Luce Pulsata Cosce: da un minimo di euro 450,00 ad un massimo di euro 560,00

Costo Luce Pulsata Mani: da un minimo di euro 150,00 ad un massimo di euro 210,00 

Costo Luce Pulsata Glutei: da un minimo di euro 320,00 ad un massimo di euro 390,00 

Costo Luce Pulsata Polpacci: da un minimo di euro 350,00 ad un massimo di euro 570,00 

Costo Luce Pulsata Avambraccio: da un minimo di euro 320,00 ad un massimo di euro 410,00 

Costo Luce Pulsata Braccio: da 50,00 a 360,00 euro;

Costo Luce Pulsata inguine: da un minimo di euro 150,00 ad un massimo di euro 230,00

Costo Costo Luce Pulsata Seno: da un minimo di euro 120,00 ad un massimo di euro 180.00 

Costo Luce Pulsata Baffetti: da un minimo di euro 17,88 ad un massimo di euro 25,00

Costo Luce Pulsata Sottomento: da un minimo di euro 110,00 ad un massimo di euro 160,00 

Costo Luce Pulsata Zona intercigliare: da un minimo di euro 60,00 ad un massimo di euro 80,00 

Costo Luce Pulsata Ascelle: da un minimo di euro 150,00 ad un massimo di euro 230,00  

Costo Luce Pulsata Nuca: da un minimo di euro 70,00 ad un massimo di euro 110,00  

Costo Luce Pulsata Addome: da un minimo di euro 150.00 ad un massimo di euro 240,00

Costo Luce Pulsata Basette: da un minimo di euro 100,00 ad un massimo di euro 130,00  

Costo Luce Pulsata Mento: da un minimo di euro 70,00 ad un massimo di euro 130,00 

 

Costi Depilazione a Luce Pulsata Uomo:

Costo Luce Pulsata Schiena: da un minimo di euro 600,00 ad un massimo di euro 900,00 
Costo Luce Pulsata Polpaccio: da un minimo di euro 600,00 ad un massimo di euro 900,00 
Costo Luce Pulsata Cosce: da un minimo di euro 700.00 ad un massimo di euro 1000,00 

Costo Luce Pulsata Nuca: da un minimo di euro 70,00 ad un massimo di euro 130,00 
Costo Luce Pulsata Viso: da un minimo di euro 550,00 ad un massimo di euro 700,00 
Costo Luce Pulsata Zona intercigliare: da un minimo di euro 60,00 ad un massimo di euro 90,00 
Costo Luce Pulsata Glutei: da un minimo di euro 500,00 ad un massimo di euro 700,00 
Costo Luce Pulsata Spalla: da un minimo di euro 300,00 ad un massimo di euro 510,00 
Costo Luce Pulsata Addome: da un minimo di euro 400,00 ad un massimo di euro 570,00 
Costo Luce Pulsata Petto: da un minimo di euro 700,00 ad un massimo di euro 1000,00 

   

Epilazione definitiva a luce pulsata effetti collaterali? Quali?

La luce pulsata per la fotodepilazione è una tecnologia molto sicura che comunque presenta dei limiti in termini di risultato soprattutto perché poco adatta alla depilazione definitiva sui peli bianchi e pelurie comunque poco pigmentate, inoltre, è controindicata su pelli abbronzate o su coloro che contemporaneamente alle sedute assumono farmaci fotosensibilizzanti. 
E’ importantissimo sapere che uno dei rischi maggiori che si può riscontrare ricorrendo alla luce pulsata, qualsiasi sia il problema o l’inestetismo da trattare, è che a volte le cellule del pigmento (melanociti) possono essere danneggiate dal fascio di luce pulsata causando delle macchie ancora più scure o più pallide della pelle, chiazze bianche o cicatrici, difficilmente però queste diverse cromatizzazioni possono perdurare nel tempo e diventare permanenti.

 

Chi non può fare la luce pulsata?

La depilazione luce pulsata è assolutamente vietata ad alcuni soggetti quali:

  • Donne incinte

  • Pazienti fotosensibili

  • Predisposizione alla comparsa di cicatrici

  • Diabete

  • Insolazione da sole nelle 2 ultime settimane

  • Malattie cardiache

  • Epilessia

  • Malattie contagiose della pelle Erpes

In altre parole, il trattamento della luce pulsata non assolutamente consigliato se si assumono farmaci fotosensibilizzanti come la pillola anticoncezionale e gli antinfiammatori e se in presenza di alcune patologie come il diabete, lupus ecc.

La luce Pulsate in caso di Nei e Lentiggini:  Sui Nevi o nei pigmentati e Lentiggini la luce pulsata non può essere effettuata pertanto devono essere coperti con un adesivo bianco o con pennarello bianco non alcolico o a Solvente che sia altamente coprente e atossico. 


Su cosa si può fare la luce pulsata? Quali trattamenti?

La Luce Pulsata può essere utilizzata per eliminare i peli superflui su tutte le zone del corpo sia dell’uomo che della donna e a tutte l’età ma può essere eseguita anche per combattere, contrastare e ridurre alcuni inestetismi causati dalla eccessiva esposizione al sole colpevole di aumentare in maniera esponenziale gli effetti di effetti sulla pelle del photoaging, ovvero, dell’invecchiamento della pelle come melasma, macchie scure, solchi labiali ecc.

Tra i maggiori trattamenti effettuabili con Luce Pulsata troviamo:

  • Melasmi e Macchie scure: macchie di colore brunastro sul viso che si accentuano con l’esposizione al sole come lentiggini, efelidi, nei benigni, voglie, Melasma o Cloasma etc..Tra le cause dell’insorgenza di queste macchie è la maggiore concentrazione di melanina in determinate zone come la fronte, le guance, il collo causata dal sole, dai farmaci o dai tatuaggi. La luce pulsata ottiene ottimi risultati in questo campo, Laser Q switch è il macchinario utilizzato per questo tipo di trattamento. 
  • Fotoringiovanimento: la luce pulsata viene utilizzata per attivare la produzione di cellule nel derma profondo, ovvero, va ad riattivare quelle cellule chiamate collagene dalle quali dipende la tonicità e l’elasticità della pelle del viso e del collo. La luce pulsata colpisce il bersaglio, in questo caso il collagene, che seduta dopo seduta provoca un progressivo effetto ringiovanimento della parte trattata.
  • Couperose: la luce pulsata viene impiegata nel trattamento delle zone interessate da arrossamenti intensi e persistenti nel tempo, su guance e sui lati del naso, la cosiddetta couperose causata dalla dilatazione dei capillari del viso che si accentua dopo l’esposizione al caldo o al freddo, tanto, da creare a volte una fitta rete di capillari rosso-violacea visibile attraverso la cute. Sia la couperose che l’acne rosacea possono essere eliminate o fortemente ridotte grazie alla luce pulsata mediante il laser Kpt e il Dye laser. Il numero di sedute che occorrono per questo tipo di trattamento variano da un minimo di 3 ad un massimo di 4, ovviamente, è necessario considerare l’estensione della zone da trattare.
  • Cancellazione o rimozione dei tatuaggi con la luce pulsata: l’impiego della luce pulsata in questo settore ha prodotto notevoli vantaggi e risultati derivati soprattutto dalla minore invasività del trattamento, assenza di cicatrici, riduzione degli effetti collaterali, assenza di anestesia rispetto alla passata dermoabrasione. Per questo tipo di trattamento, vengono utilizzati diverse tipologie di laser a seconda del tipo di tatuaggio, della profondità di penetrazione del colore nel derma, dall’età del tatuaggio, dai colori utilizzati per la sua realizzazione. La luce pulsata consente comunque una cancellazione totale del tatuaggio, ovviamente, il numero di sedute varia dalla grandezza del tatuaggio, dai colori, e dalla parte in cui è localizzato, il trattamento inizia quindi con un progressivo sbiancamento del tatuaggio che nel giro di 10-15 giorni scompare dalla pelle, con una graduale e totale guarigione, senza cicatrici residue, in questo periodo si dovrà trattare la zona con pomata antibiotica per evitare eventuali infezioni.
COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti
Commenti 9

viviana

27 ottobre 2012 12:54

Ciao Grazie x l'esauriente spiegazione Sapete dirmi qualcosa sulla dermoepilazione? Qualcuno di voi l'ha fatta? È più efficace della semplice luce pulsata? E il laser? È più efficace?
Grazie

lucia

14 febbraio 2013 15:44

ciao,vorrei sapere se ci sono controindicazioni per chi si è sottoposta alla luce pulsata per la depilazione definitiva è sulla parte trattata sono presenti delle smagliature di vecchia data...e se il rossore dopo il trattamento è normale?
In attesa di risposta distinti saluti

valentina

22 febbraio 2013 08:55

salve, vorrei sapere se la luce pulsata si può fare all'interno dell'inguine in modo da avere una depilazione intima completa.
Cordiali saluti

mara

6 marzo 2013 13:50

Vorrei spare se è possibile fare l'epilazione permanente con luce pulsata su una zona di pelle già tatuata. Grazie mille

roberto

17 marzo 2013 16:16

anche io Vorrei spare se è possibile fare l'epilazione permanente con luce pulsata su una zona di pelle già tatuata. Grazie mille

dwayne

17 maggio 2013 20:54

A quanto ne so io, la luce pulsata sulla pelle tatuata non è possibile effettuarla, perchè innanzitutto il tatuaggio è una cicatrice permanente "colorata" e quindi il fascio di luce rischierebbe di bruciarlo o sfocarlo, poi è dolorosissimo in quella zona, è assolutamente vietato effettuarlo.
Anche io ahimè ho un braccio tutto tatuato e non posso procedere all'epilazione permanente, spero che in futuro riescano a progettare qualcosa per risolvere questo problema.
Saluti dwayne

vincenzo

13 giugno 2013 01:43

ma i costi sono per ogni seduta oppure sarà il totale???

vittoria

16 settembre 2013 16:10

Ma il costo da voi scritto su nella tabelle equivale a quello di ogni singola seduta o del costo totale? grazie

valentina

5 febbraio 2014 21:51

Ciao vorrei sapere se la luce pulsata funziona davvero sotto il mento?