Dieta del gruppo sanguigno a b ab 0 positivo: elenco alimenti

Cosa mangiare ed evitare nella dieta del gruppo sanguigno A, B, AB zero positivo? Quali sono gli alimenti benefici della teoria dottor D'Adamo e Mozzi?

Commenti 0Stampa

Dieta del gruppo a b ab 0 cosa mangiare? Quali sono gli alimenti benefici, neutri e da evitare nella dieta del gruppo sanguigno se si vuole stare bene e si vuole dimagrire? Secondo la teoria del Dottor Peter J. D'Adamo, il ricercatore naturopata che ha messo a punto questo nuovo regime alimentare basato sull'appartenenza del gruppo sanguigno e dal Dottor Piero Mozzi, che in Italia ha proseguito e portato avanti queste affascinanti concezioni, gli alimenti non reagiscono nello stesso modo in tutti gli organismi in quanto ogni essere umano è dotato, secondo Mozzi, di un codice genetico univoco che fa trattare, digerire e assimilare il cibo in modo diverso. Ecco perché gli alimenti vengono divisi in 3 categorie specifiche che sono:

  • Alimenti benefici: ossia, cibi che possono essere assunti con grande facilità, in quanto sono semplici da digerire e fanno bene alla salute perché aumentano la protezione del sistema immunitario.
  • Alimenti neutri: cibi che non fanno male alla salute e che servono per introdurre nel corpo tutti i principi nutritivi e per saziare.
  • Alimenti da evitare: sono i cibi cattivi che provocano cattiva digestione e problemi alla salute, e che andrebbero ridotti o proprio evitati.

 

Dieta del gruppo sanguigno 0 positivo negativo: cosa mangiare ed evitare?

Il gruppo 0 è stato il primo gruppo sanguigno a comparire nella storia, e in quel periodo l'uomo viveva di caccia e quindi si nutriva di proteine della carne e del pesce ma anche di semi, frutta e radici selvatiche. Secondo la teoria di Peter J. D'Adamo, gli individui di oggi che appartengono al gruppo sanguigno di tipo 0 hanno quindi le stesse caratteristiche dei nostri antenati, ossia, sarebbero dotati:

1) di un buon sistema immunitario molto reattivo che, velocemente può compromettersi in presenza di una cattiva alimentazione e riprendersi completamente con una giusta e corretta dieta.

2) di un apparato digerente molto forte in grado di digerire alimenti difficili come la carne ma non altrettanto capace di digerire cereali e latticini. Per cui via libera a carni bianche e magre, pesce, frutta e verdura;

3) ottima capacità di reagire allo stress;

4) estrema necessità di fare esercizio fisico per sentirsi bene psicologicamente e fisicamente, perché per loro natura sono dei cacciatori e raccoglitori.

La dieta del gruppo sanguigno 0, secondo l'elenco del Dottor Mozzi che riprende la teoria della dieta del gruppo sanguigno di D'Adamo è:

  • CARNE: cosa mangiare? Alimenti benefici sono per esempio il manzo, il vitello, l'agnello; Alimenti neutri: coniglio, lepre, pollo e tacchino; Cibi da evitare: maiale, oca e cinghiale, carni fritte, affumicate perché per loro è sconsigliatissimo il binomio cereali-carne, per esempio la fettina panata e carne-latticini, per cui fettina con prosciutto e mozzarella.
  • PESCE: Alimenti benefici sono il merluzzo, pesce spada, ricciola, salmone fresco, alici, sgombro ecc; Neutri: acciuga, cernia, cozze, gambero, orata, tonno, triglia e vongole;
  • Alimenti nocivi: palombo, polipo, salmone affumicato e seppia. 
  • Anche in questo caso, da evitare il binomio pesce-cereali per cui niente pesce fritto e pesce-latticini.
  • LATTE, DERIVATI E UOVA: Si alle uova ma non sode o fritte, neutri sono il formaggio fresco di capra o pecora, e la mozzarella di bufala o mucca, da evitare tutti gli altri latticini compreso lo yogurt, mai la combinazione latticini-carne-pesce-legumi.
  • SEMI E FRUTTA SECCA: benefici sono le noci ma non nel periodo estivo e i semi di zucca; neutri le mandorle e le castagne da evitare però in estate, nocciole, semi di girasole, da evitare completamente arachidi compreso l'olio, anacardi, pistacchi e semi di papavero.
  • CEREALI: PANE, PIZZA, PASTA: nessun cerale è benefico per il gruppo zero; i neutri sono il grano saraceno, il riso e il miglio e la famosa quinoa; da evitare grano, avena, fecola, mais, amido di mais, orzo, seitan.
  • VERDURA: Alimenti benefici sono i carciofi, cavolo, cicoria, cipolla, patate dolci bianche e rosse, porro, spinaci e zucca; Neutri: gli asparagi, cetriolo, funghi, germogli, lattuga, prezzemolo, sedano e zucchine; Cibi da evitare sono i cavolfiori, cavoletti, melanzane, olive nere e gli altri tipi di patate.

L'elenco completo degli alimenti, è soggetto al copyright e si trova nel libro "La dieta del dottor Mozzi".

 

Dieta gruppo sanguigno A frutta, carne, verdure elenco alimenti 

Secondo la teoria del dottor Peter J. D’Adamo, le persone che appartengono al gruppo A hanno delle caratteristiche molto diverse da quelli del gruppo 0, infatti, se quest'ultimi in tempi lontani erano cacciatori e raccoglitori, gli uomini del gruppo A erano agricoltori.

Il gruppo sanguigno A, sviluppatosi con l'avvento dell'agricoltura e dell'allevamento del bestiame secondo la teoria della dieta del gruppo sanguigno possiede le seguenti caratteristiche:

1) Apparato digerente non molto forte, e per questo più vicino ad una dieta vegetariana che proteica come per il gruppo zero.

2) Sistema immunitario meno robusto per cui è molto importante seguire una dieta povera di carni e di grassi di origine vegetale.
3) Facilità di digestione di verdure, frutta, semi, legumi, ecc..

4) I soggetti del gruppo A sono inoltre meno portati allo sforzo fisico ma secondo il Dottor Mozzi, devono praticare esercizi mirati all'aumento dell’elasticità delle articolazioni.

Dieta del Gruppo A:

  • CARNE: Alimenti benefici nessun tipo di carne; neutri sono il tacchino, il pollo e la faraona, da evitare tutti gli altri tipi di carni.
  • PESCE: Alimenti benefici sono la cernia, il merluzzo, il persico, sardine, sgombro e salmone fresco; Neutri: pesce spada, tonno, trota salmonata mentre i nocivi sono per esempio: l'acciuga, caviale, cozze, gamberi, nasello, orata e molluschi. Da eliminare anche il binomio latticini-pesce.
  • LATTE, DERIVATI E UOVA: Tra gli alimenti benefici ci sono le uova, tra quelli neutri il formaggio fresco di capra e pecora, mozzarella e ricotta di mucca; nocivi tutti gli altri latticini e soprattutto i formaggi stagionati, salati e ricchi di grasso animale.
  • LEGUMI: si a lenticchie, soia rossa, gialla e verde, fagioli all'occhio, neutri invece i fagioli borlotti e cannellini, fave, taccole e fagiolini mentre sono da evitare i fagioli borlotti secchi, ceci, fagioli bianchi di Spagna. 
  • CEREALI: PANE, PIZZA, PASTA Alimenti benefici: grano saraceno; Alimenti neutri avena, miglio, tapioca, riso, quinoa mentre sono da evitare la crusca, farro, amido di mais, ecc.
  • VERDURE: solo di stagione come carciofi, cicoria, cipolle, scarola, porro, prezzemolo, rape, spinaci e zucca; Neutri sono gli asparagi, olive verdi, radicchio rosso, rughetta, zucchine e sedano; Nocivi: il cavolo, melanzane, patate, peperoncino, peperoni e pomodori.

 

Dieta del gruppo B è la più bilanciata:

La dieta del gruppo B è la più bilanciata in quanto comprende una grandissima varietà di alimenti dalle carni magre al pesce, dalle verdure di stagione alla frutta. 

Il gruppo sanguigno B, secondo la teoria di D'Adamo è il gruppo sanguigno caratteristico delle popolazioni nomadi del Medio-Oriente che spostandosi da un luogo ad un altro, cambiavano via via la loro vita e le abitudini alimentari in funzione del posto e delle temperature delle varie zone.

Per questo motivo le persone con gruppo B sono dotati di caratteristiche uniche, come ad esempio:

Sistema immunitario molto più evoluto rispetto alle persone di gruppo sanguigno 0 e A;

Grande capacità di resistenza e spirito di adattamento, per cui più immuni a patologie cardiovascolari e neoplasie ma più sensibili a malattie del sangue e patologie autoimmuni

Grande tolleranza al latte e latticini ma difficoltà nel digerire cereali e glutine.

Dieta del Gruppo B: cibi benefici, neutri e da evitare?

  • CARNE: Alimenti benefici: agnello, capretto e capriolo; Neutri: tacchino, manzo e vitello; Nocivi: maiale, pollo, quaglia, gallo, oca e cappone.
  • PESCE: si possono mangiare tranquillamente pesci come il merluzzo, nasello, salmone ma non affumicato, la sardina, sgombro, sogliola; Neutri sono l'orata, il persico, la seppia, il tonno e la triglia mentre i pesci da evitare sono l'acciuga, cozze, spigola, ostriche, vongole. Sempre sconsigliato il pesce fritto e il binomio pesce-latticini.
  • LATTE, DERIVATI E UOVA: alimenti ammessi sono la feta, formaggio di capra, formaggio fresco, latte di mucca scremato, ricotta e yogurt e uova, alimenti neutri sono invece il cheddar, emmental, formaggio fuso, gelato, latte intero, parmigiano e provolone. Da evitare i formaggi stagionati e grassi.
  • Verificare che la soia non si OGM e attenzione perché non sempre è ben tollerata
  • VERDURE benefiche sono i broccoli, melanzane, pastinaca, peperoni, verza e cavoli; Neutri aglio, asparagi, cetrioli, funghi, finocchio, indivia, lattuga, patate, peperoncino rosso, porro, radicchio, rucola, scalogno, sedano, spinaci e zucchine; Nocivi: carciofi, olive verdi e nere, pomodori e zucca.

 

Dieta del gruppo AB:

Il gruppo sanguigno AB è comparso nel mondo circa 1000 anni fa come miscuglio tra il gruppo A e il gruppo B, per cui oltre ad essere quello più giovane è anche il più raro, visto che lo possiede solo il 4-5% di tutta la popolazione mondiale. E' proprio per questa sua rarità e complessità che il gruppo AB, viene classificato dal dottor D'Adamo come "l’enigmatico".

Quali sono le caratteristiche del gruppo AB?

1) Sistema immunitario molto forte, robusto e sviluppato, è l'unico gruppo in grado di produrre più anticorpi.

2) Risponde in maniera più lenta agli attacchi di virus e batteri, rispetto gli altri gruppi sanguigni.

3) Possibilità di assumere alimenti di grande varietà dalla carne al pesce, dalle verdure alla frutta fino a qualche latticino.

Dieta gruppo AB:

  • CARNE: benefici sono l'agnello, tacchino e coniglio; Neutri solo il fagiano; Nocivi: anatra, cinghiale, cavallo, maiale, vitello, pollo e manzo.
  • PESCE: alimenti benefici sono la cernia, luccio, merluzzo, nasello, salmone fresco e sardine, sgombro e tonno; Alimenti neutri cozze, persico, pesce spada, sogliola, seppia e ombrina.
  • OLIO E BURRO: si al burri di arachidi e all'olio extravergine di oliva, neutri sono il burro di mandorle e l'olio di arachidi e di soia, da evitare il burro, olio di semi di girasole, di sesamo e di mais.
  • CEREALI E SIMILI: PANE, PIZZA, PASTA: il gruppo AB può assumere tranquillamente il miglio e tutti i tipi di riso, neutri invece sono l'avena, l'orzo e la quinoa, mentre da evitare il couscous, polenta, frumento, kamut e farro.
  • VERDURA: è possibile mangiare aglio, broccoli, cavolfiore, patate bianche e rosse, prezzemolo, sedano e verza; Alimenti neutri sono asparagi, cavoli, cicoria, finocchi, germogli di bambù e soia, scarola, lattuga, olive verdi, pomodori, spinaci e zucchine mentre sono nocivi e quindi sono da evitare carciofi, topinambur, peperoni, olive nere e peperoncino.
COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti