Dimagrire 1 kg a settimana con la dieta dei carboidrati carb lovers

Dimagrire 1 kg a settimana mangiando carboidrati, pasta e pizza con la dieta Carb Lovers basata su elenco alimenti ricchi di amido resistente menù settimana

Commenti 0Stampa

Dimagrire 1 kg a settimana mangiando carboidrati, pasta e pizza si può con la dieta Carb Lovers, nata negli Stati Uniti da Ellen Kunes e Frances Largeman-Roth autori della famosa rivista Health. La dieta Carb Lovers a conferma che un regime alimentare a base di carboidrati funziona e fa perdere peso, è l'indagine condotta da U.S.News World report sulle diete migliori al mondo in termini di dimagrimento veloce e normale e dal punto di vista nutrizionale, che l'ha classificata al 3° posto dopo la Dash Diet dieta contro l'ipertensione, la TLC dieta pensata per la salute del cuore, a pari merito con la Mayo Clinic dieta per i diabetici.

 

Dimagrire 1 kg a settimana mangiando carboidrati dieta Carb Lovers:

Si con la Dieta Carb Lovers è possibile dimagrire 1 chilo a settimana mangiando i carboidrati, l'apporto calorico è di 1200 calorie nella prima settimana in cui si perdono circa 2,5 kg e una seconda fase a 1600 calorie per 21 giorni, in cui si perde 1 chilo a settimana, arrivando così a perdere nel primo mese 5,5, kg.

La dieta si basa quindi sull'assunzione di carboidrati che aiutano a dimagrire, grazie al loro potere saziante e di stimolazione del metabolismo, che riduce il rischio dii aumentare il colesterolo e i trigliceridi, al contrario di come farebbero molte diete iperprotiche come la tisanoreica o la dieta Dukan o la nuova dieta Lemme.

Ma perché i carboidrati fanno dimagrire e non ingrassare? Secondo gli autori della dieta Carb Lovers, i carboidrati ad alto contenuto di amido resistente, sono cibi che resistono alla digestione e per questo motivo, non vengono assorbiti dall’organismo e quindi non si ingrassa, e sono utilizzati solo dalla flora intestinale per svolgere le sue funzioni. Tali cibi con amido resistente, oltre a ridurre l’appetito e aumentare il senso di sazietà, due punti fondamentali per chi si mette a dieta o per chi deve seguire un regime alimentare ipocalorico, stimolano il metabolismo bruciando i grassi localizzati specie nella zona addominale, favorendo l’aumento della massa muscolare corporea. 

 

Dieta Carb Lovers come funziona?

La dieta Carb Lovers funziona sull'assunzione di carboidrati in due fasi specifiche.

La prima fase dura 7 giorni: durante questa fase, l'apporto calorico è di 1200 calorie, suddivise in 4 pasti.

La seconda fase è quella più lunga e dura 21 giorni in cui l'apporto calorico sale a 1660 calorie e si perde 1 chilo a settimana senza mai sentire il senso di fame grazie appunto ai carboidrati.

Le regole base della dieta Carb Lovers, non sono molte basta scegliere ad ogni pasto un alimento altamente ricco di carboidrati da scegliere nella tabella degli alimenti ammessi. Tale tabella alimenti, è semplicemente un elenco di cibi ad alto contenuto di amido resistente, ossia, una sostanza che passa nello stomaco senza essere assorbito dall'organismo. I cibi contenenti amido resistente, devono rappresentare il 25% di alimenti assunti ad ogni pasto mentre il resto deve essere costituito da proteine magre, quindi carni bianche e pesce, frutta, verdura e grassi.

In entrambi le fasi, inoltre, è molto importante bere almeno 1,5 litro di acqua per eliminare la ritenzione idrica e consentire al corpo di smaltire più velocemente le tossine.

La dieta carb lovers, consiglia poi di assumere cereali soprattutto integrali, perché aiutano l'organismo a ricevere la giusta dose di fibre e favorire così l'evacuazione e a sgonfiare la pancia. Inoltre, nel libro “Dimagrisci con i carboidrati. Stop ai sensi di colpa con la dieta Carb Lover’s” gli autori Ellen Kunes e Frances Largeman-Roth, indicano anche alcuni esercizi fisici da fare, per favorire il dimagrimento e garantire la tonicità della pelle e dei muscoli durante la dieta.

 

Dieta carb lovers funziona davvero?

Si la dieta carb lovers funziona davvero, riesce a far dimagrire bene e velocemente mantenendo il giusto equilibrio di un regime alimentare bilanciato dal punto di vista nutrizionale grazie al giusto apporto di carboidrati, proteine, vitamine con frutta e verdura, cereali integrali e fibre e sali minerali.

In particolare gli alimenti contenenti amido resistente, aumentano il senso di sazietà, riducono il grasso addominale, preserva la massa muscolare, riducono il rischio di voglie improvvise di zuccheri e dolci, mantengono il controllo degli zuccheri nel sangue, e abbassano il colesterolo e i trigliceridi.

Un altro vantaggio della dieta Carb Lovers è questi alimenti ad amido resistente RS sono facili da trovare, non sono costosi e soprattutto sono buoni da mangiare.

Dal momento poi che questa dieta, è equilibrata e bilanciata, può essere seguita anche per lunghi periodi come un vero e proprio stile alimentare senza rischiare di avere carenze di vitamine, proteine o sali minerali. 

 

Dieta carb Lovers menù settimanale per dimagrire 1 kg a settimana:

La colazione dieta carb lovers si basa sulla scelta di un alimento dalla tabella di quelli consentiti, per cui è per colazione scegliere ogni mattina uno di questi alimenti:

  • Frullato di banana fatto con 1 banana, una tazza e mezza di latte scremato, 2 cucchiaini di miele e 1/2 tazza di ghiaccio. 
  • Banana, toast con burro di mandorle: 1 fetta di pane di segale tostato con 1 cucchiaio di burro di mandorle e 1 banana.
  • Barretta ai cereali Kashi TLC e 1 banana 
  • Mezzo bicchiere di Latte scremato con mezza tazza di cereali e mezza banana.
  • Banana Nut Farina d'avena: unire 1/2 tazza di fiocchi d'avena con 1 tazza di acqua e cuocere al forno a 180° per 3 minuti + 1 banana a fette + 1 cucchiaio di noci tritate + 1 cucchiaino di cannella.

Per il pranzo dieta carb lovers si basa sulla scelta di un menù tra quelli di seguito elencati:

  • Insalatona mista fatta con 3 tazze di insalata mista verde, mezza tazza di ceci in scatola sciacquati e asciugati, mezza tazza di carote, mezza tazza di cavolo rosso, 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato, 2 cucchiai di noci tritate, 
  • 2 cucchiai di mirtilli rossi essiccati. Condire il tutto con una vinaigrette fatta 2 cucchiai di aceto balsamico. Calorie 390
  • Panino di Pita al pollo: piadina al pollo, ripiena con 125gr di pollo, 40gr di spinaci e 1/2 peperone, saltare il pollo in padella e condirlo con un po' di olio ed un po' di aceto
  • Uova e formaggio: 1 uovo cotto in padella con 1 sottiletta, 1 mela, 3 cracker di segale.
  • Salmone magro servito con 2 tazze di insalata condite con vinaigrette senza grassi aggiunti quindi aceto balsamico o limone.
  • Insalata di tonno o insalata di pollo + 1 pera e un pezzetto di formaggio.

Per la cena dieta car lovers scegliere ad esempio tra:

  • 1 lattina di fagioli neri, 6 piccole tortillas di mais, 6 cucchiai di formaggio Cheddar, 2 tazze di lattuga romana, 1 tazza di carote, salsa allo yogurt o vinaigrette.
  • Insalata di pasta fredda e pollo: con 130 grammi di pasta integrale , 2 cucchiaini di olio di oliva, 130 grammi di petto di pollo tagliato a strisce, cipolla e aglio, origano fresco, 2 tazze di pomodorini tagliati, 1 zucchina media, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato.
  • Insalata di riso con gamberi: 14 Gamberi alla piastra conditi con 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva, 2 cucchiai di soia, 1 cucchiaino di miele e zenzero. aglio e 4 tazze di verdure miste, mezza tazza di riso cotto, scalogno e2 cucchiai di mandorle tritate.
  • Spuntino carb lovers a scelta tra:
  • 2 cracker  di segale con 2 cucchiaini di burro di mandorle 
  • 2 cucchiai di fagioli neri in scatola, sciacquati e scolati, e 8 Tortillas di mais 
  • 1 vasetto di Yogurt greco + 2 cucchiai di fiocchi d'avena
  • 24 patatine crick crock
  • Mix di cereali con 1/2 tazza di mais, 2 cucchiai di mandorle a fettine e 2 cucchiai di ciliegie secche.

 

Dieta carb lovers italiana: cosa mangiare?

I menù visti sopra della dieta carb lovers sono pensate in base ai gusti americani che si differenziano non poco dalle abitudini alimentari degli italiani.

Cosa mangiare con la dieta carb lovers italiana? Basta scegliere gli alimenti giusti e rispettare le linee guida della dieta.

Per cui per prima cosa ricordare sempre che ad ogni pasto è obbligatorio inserire nel menu almeno un alimento ad alto contenuto di amido resistente, che deve essere circa il 25% di tutto il pasto, ossia, in un piatto tipo più di un quarto deve essere costituito da pasta di grano, pane integrale, riso integrale, cereali integrali, il resto con carni magre e pollo, pesce, latticini a basso contenuto di grassi,  grassi sani, frutta e verdura.

Esistono però 4 tipi di amido resistente che sono:

  1. RS1: cibi che contengono al loro interno amido resistente e per cui non sono digeribili e assorbili dall'organismo e sono i cereali non macinati e non cotti, legumi interi e crudi. 
  2. RS2: cibi in cui l'amido è nella loro forma cristallina e quindi cereali e nei tuberi crudi, castagne, banane non mature.
  3. RS3: sono gli amidi che si formano con la cottura e il raffreddamento dell'alimento come pane, pasta e riso cotti e poi raffreddati per mangiarli in insalata per esempio, i cornflakes, fiocchi di avena, gallette di cereali, e in generale in tutti i prodotti da forno cotti e poi consumati a temperatura ambiente.
  4. RS4: amidi prodotti durante i processi industriali. Per cui il menù tipo carb lovers italiana è una colazione con mezzo bicchiare di latte scremato + 4 fette biscottate o 4 biscotti, a pranzo con un trancio di pizza margherita, un piccolo panino con fesa di tacchino e insalata, e a cena 130 grammi di pasta con 130 grammi di pollo e verdure. Come spuntini, invece, 2 crackers di segale, oppure, una banana.

 

Elenco alimenti ricchi di amido resistente:

Un elenco completo alimenti ricchi di amido resistente, è stato pubblicato nel 1998 da Brighenti et al. con la ricerca "Resistant starch in the Italian diet" pubblicata sulla rivista British Journal of nutrition. In questo studio, sono appunto riportati i livelli di amido resistente presenti in alcuni alimenti come cereali, pasta, riso, pane, crackers, biscotti, patate, legumi e verdure.

Amido di patate crude: 12 grammi circa per cucchiaio.

Patate bianche cotte: 2-5 grammi per 100 grammi.

Patate bianche cotte e lasciate raffreddare per 24 ore: 5-10 grammi per 100 grammi.

Fagioli e lenticchie 3,4-3,8 grammi di RS,  Piselli 1,6 grammi di RS se lasciati raffreddare: 5-10 grammi per 177-198 grammi.

Riso cotto: 2-9 grammi per 100 grammi di riso Riso cotto e lasciato raffreddare per 24 ore: 5-13 grammi per 100 grammi.

Banana verde (acerba): da 4,7 a 34 grammi per 100 grammi; Banana matura: da 0,3 a 6,2 grammi per 100 grammi.

Carote: da 1,1 a 2,1 grammi per 100 grammi.

Segale o pane integrale di segale 0,9-1,3 grammi di RS.

Polenta 1 grammo di RS.

Farina d'avena 4.6 grammi di RS.

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti