French reverse manicure 2017: come fare le Unghie a lunetta rovesciata

French reverse manicure 2017 cos'è? Come si realizza a casa da sole e quali prodotti strumenti servono per creare le nuove unghie a lunetta rovesciata

Commenti 0Stampa

La french reverse manicure, è una tra le tecniche nail art per unghie che più sta spopolando nei social network e sarà il vero must have dell'estate 2016. Ma cos'è esattamente il french rovesciato e qual è la differenza con la classica french manicure? Quli strumenti e prodotti ci servono, per realizzarla a casa da sole con il fai da te?

Vediamo di rispondere a tutte queste domande...

 

French reverse manicure 2017 cos’è?

Cos’è la french reverse manicure 2017? La french manicure sbagliata, inversa o contraria, è una delle nuove tendenze unghie per l’estate 2017 che sta letteralmente spopolando su Instagram.

L’aspetto è quello elegante e sobrio della french manicure 2017, sempre se non si decide di optare per tonalità di smalto molto più forti ed eccentrici del nude look, rosa, talpa ecc,  ma l'effetto è diverso, è un french rovesciato, in cui la lunetta anziché essere in cima all’unghia, come avviene con la classica french manicure, si trova alla base dell’unghia.

Nata qualche anno fa da Chanel, la reverse french manicure, è diventata ben presto, la vera protagonista delle sfilate di Alta moda parigina, tanto da essere poi riproposta anche da Antonio Marras.

La reverse french manicure, da non confondere con l’half moon manicure dove la lunetta ha una forma di mezza luna e non concava, è molto semplice da realizzare da sola a casa, basta avere i prodotti e gli strumenti giusti, e un po’ di pazienza.

 

French reverse manicure e la lunetta rovesciata:

La french reverse per unghie, è una manicure opposta alla tipica french manicure, a differenza di quest’ultima, infatti, la lunetta non è in cima all’unghia, non è bianca e non è neanche più chiara, ma è all’inizio dell’unghia, proprio vicino all’attaccatura e alle cuticole.

Ecco i passi per fare la french reverse manicure:

1) Preparazione delle unghie: la prima fase per realizzare il french rovesciato, consiste nella preparazione dell'unghia, in quanto migliore è la base e migliore sarà l'effetto finale della nostra manicure.

Per preparare le unghie, dobbiamo iniziare quindi dalla limatura, che deve essere precisa e regolare.

Per quanto riguarda la forma, oggi, è possibile scegliere quella che più vi piace, tra le tante proposte che si trovano sui social network, da quella ovale a quadrata, anche se la forma che più sta andando di moda, adesso è l’unghia a mandorla

Una volta effettuata la limatura che più vi piace, lavate le mani e ammorbiditele in acqua tiepida.

Applicate poi una crema super idratante o dell’ottimo burro di Karatè puro al 100% Bio.

Pulite poi la superficie dell’unghia con il solvente unghie.

2) Una volta preparate le unghie, iniziate ad applicare la base trasparente su tutta la superficie. Lasciate asciugare.

3) Applicate ora su ciascuna unghia, il primo smalto. Stendetelo come se stesse applicando un classico smalto. Lasciate asciugare.

4) Applicate il secondo colore, aiutandovi magari con gli stick adesivi di precisione, e disegnate la lunetta rovesciata, partendo da una distanza massima di 5mm dalle cuticole, fino ad arrivare alla parte inizia dell’unghia. Lasciate asciugare anche questo secondo strato di smalto.

Ricordatevi che con la french reverse manicure, potete scegliere se fare la lunetta scura ed il resto dell’unghia chiara, o la lunetta chiara e unghia scura, giocando anche con tonalità di colore diverse, ad esempio se si vi piace il rosso, potete usare il rosso scuro ed il rosso chiaro, oppure, il rosso con la lunetta argento o dorata ecc.

5) Una volta asciutto, procedete ad applicare il fissatore, top coat su tutta la superficie delle unghie. 

 

Cosa serve per realizzare la french reverse manicure? 

Cosa serve per la french reverse manicure? Abbiamo bisogno dei seguenti prodotti e strumenti:

  • 2 smalti di diverso colore: complementari o opposti. Complementari se si vuole dare alla mano, un aspetto più omogeneo, armonico e sobrio, opposti, se si vuole creare un maggior contrasto;
  • Stick adesivi di precisione, in modo da realizzare la lunetta concava in modo assolutamente perfetto, senza sbavature;
  • Top coat;
  • Solvente per unghie: evitare l’acetone che potrebbe risultare troppo aggressivo e optare per un solvente unghie senza acetone naturale Bio;
  • Base trasparente.

Un consiglio in più: a prescindere dalla tecnica nail art e dalla moda del momento, fate attenzione a scegliere sempre smalti e prodotti per unghie senza allergeni e senza sostanze che possono risultare dannose alla salute come ad esempio la formaldeide, la resina di formaldeide, la canfora, il toluene e Dbp. Attualmente in commercio, sono venduti i cd. Smalti big 5 free 2017, ossia, smalti che non contengono i 5 ingredienti elencati sopra.

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti