Insonnia rimedi naturali in gravidanza, cause e sintomi ansia e stress

L'insonnia è un disturbo del sonno causata da gravidanza, ansia e stress, da depressione e per il troppo lavoro, sintomi e rimedi naturali per dormire bene

Commenti 0Stampa

L'insonnia rimedi naturali per dormire bene in gravidanza, quando si è troppo stressati o per l'ansia.

L'insonnia, infatti, è un disturbo del sonno molto comune tra gli adulti ma anche nei bambini che causa continui risvegli durante la notte, sonno troppo leggero e difficoltà di riaddormentarsi una volta svegli.

Si può parlare di insonnia, solo quando questi episodi di difficoltà e sonno disturbato, si protraggono per circa 4 o 5 notti a settimana nell'arco di un mese. Una condizione questa che provoca conseguenze importanti nello svolgimento delle attività quotidiane e relazionali soprattutto per le donne in gravidanza.

 

Cos'è l'insonnia? Cause:

L'insonnia è una condizione che impedisce alla persone di avere un sonno profondo e prolungato durante la notte, a causa dei ripetuti risvegli e di un sonno qualitativamente mediocre.

Circa un terzo degli adulti presenta sintomi dell'insonnia di cui il 10% con conseguenze dell'attività giornaliere. Le principali cause dell'insonnia sono derivate dall'ansia, depressione e stress ma anche dall'uso di farmaci può incidere sulla qualità del sonno come l'abuso di alcol, nicotina e caffè, in quanto eccitanti.

Oltre a queste cause comuni, l'insonnia può essere il sintomo di altri disturbi del sonno come la sindrome delle gambe stanche che provoca dolore e fastidio ai polpacci a riposo associato all'irresistibile necessità di muoversi durante il sonno notturno, oppure, alla sindrome dell'apnea notturna provocata dal rilassamento muscolare delle pareti delle prime vie aeree che origina oltre all'interruzione del respiro anche il russare, l'insonnia e eccessiva sonnolenza durante il giorno associata alla difficoltà di concentrazione e di vigilanza.

 

Come si cura l'insonnia?

Per curare l'insonnia è necessario innanzitutto individuare la causa scatenante e intervenire nella risoluzione del problema prima di ricorrere ad una specifica terapia farmacologica o altri tipi di trattamento come modificare lo stile di vita ed il comportamento.

Si deve però ricordare che l'individuazione della causa e la sua risoluzione, come ad esempio far diminuire il dolore o l'ansia, non è immediatamente proporzionale alla diminuzione dell'insonnia, in quanto è possibile che talvolta questo disturbo possa persistere anche mesi dopo aver risolto la causa scatenante.

I rimedi per l'insonnia, pertanto, sono due tipi di approccio uno che tende a modificare il comportamento e lo stile di vita e l'altro farmacologico che sono molto spesso associati tra loro. 

 

Insonnia da stress, troppo lavoro e ansia rimedi naturali:

Tra i rimedi naturali insonnia da stress, per troppo lavoro e ansia abbiamo diversi prodotti naturali come ad esempio la maggiorana, un olio essenziale molto utile nel trattamento degli stati ansiosi in quanto riesce contemporaneamente a rilassare e a regalare sonno tranquilli.

La maggiorana, inoltre, è particolarmente indicata per l'insonnia iniziale, ossia, per chi ha difficoltà ad addormentarsi a causa di problemi di lavoro, familiari ecc.

Un altro rimedio efficace contro l'insonnia è il bergamotto che è un sedativo naturale in grado di togliere le tensioni di tutti i giorni ma anche di eliminare la paura di non riuscire a dormire, fattore che influisce non poco sulla qualità del sonno fortemente limitata dall'ansia.

Anche la lavanda e il mandarino, sempre sotto forma di oli essenziali, sono ottimi per il trattamento dell'insonnia causata da sbalzi di umore, nervosismo e stress, questi due oli sono quindi consigliati sia per l'insonnia cronica che iniziale. 

 

Insonnia rimedi naturali in gravidanza:

L'insonnia in gravidanza è un disturbo molto comune, nel primo trimestre di gestazione perché la tensione mammaria, il senso di nausea e il continuo stimolo ad andare in bagno, lasciano poco spazio al sonno.

Nel secondo trimestre di gravidanza, invece, la situazione migliora dal punto di vista fisico e ormonale ma subentra l'ansia per il piccolo, la paura di non essere una buona madre o una di una moglie attraente, possono incidere sulla qualità del sonno e provocare stadi di insonnia frequente.

Nel terzo trimestre di gravidanza, invece, la qualità del sonno può essere minata dall'aumento di peso del bambino e di conseguenza del volume della pancia, provocando problemi di posizione a letto durante il riposo, il tutto accompagnato dallo stimolo ad urinare, acidità di stomaco e calcetti da parte del bambino che si sposta. 

Cosa fare se soffre di insonnia durante la gravidanza? Quali rimedi naturali usare? Innanzitutto, per la donna in gravidanza è importantissimo ritagliarsi degli spazi di tempo per riposare e rilassarsi, leggendo un libro, guardando la tv o fare un massaggio.

Per poter poi, dormire tutta la notte e fare un sonno di qualità che sia ricostituente, riposante e rigenerante è bene fare cene leggere, avere un materasso buono in lattice appoggiato su doghe di legno, capaci di sostenere il peso ma non in modo troppo rigido.

Per quanto riguarda la posizione da assumere, invece, la donna in gravidanza dovrebbe dormire sempre sul fianco prediligendo il lato sinistro con le gambe rannicchiate. Assumere una posizione fetale, aiuta, infatti, a prevenire crampi notturni, di non affaticare ulteriormente la schiena e garantire una buona circolazione del sangue. 

Insonnia in gravidanza rimedi naturali omeopatici e fitoterapici che le future mamme possono adottare sono l'olio essenziale di camomilla, che è il calmante per antonomasia, molto utile per le donne particolarmente ansiose o con pensieri negativi e fortemente stressate.

Il gelsomino è un efficace ansiolitico naturale che può essere assunto sotto forma di olio essenziale.

Il gelsomino tra le sue proprietà benefiche, annoveriamo la capacità di avere un effetto sedativo sul sistema nervoso, ed è quindi utile per prevenire l'insonnia da ansia e stress, sintomi caratteristici della donna in gravidanza, inoltre, calma l'umore ed è ottimo anche per il trattamento della sindrome premestruale e della menopausa. legati alla sindrome premestruale e alla menopausa.

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti