Come farsi un massaggio anticellulite drenante su glutei e gambe?

Massaggio anticellulite fai da te glutei e gambe funziona davvero contro la cellulite la ritenzione idrica e la buccia d'arancia? Come farlo a casa?

Commenti 0Stampa

Il massaggio anticellulite fai da te, è un ottimo rimedio che funziona davvero per glutei e gambe, per combattere la ritenzione idrica e snellire questa parte critica del corpo femminile.

I massaggi anticellulite fai da te sono molto economici ed efficaci, se vuoi sapere cosa sono e come funzionano esattamente e come farli su di te, trovi tutto nel nostro articolo!

 

Che cos’è la cellulite?

La cellulite, da sempre è considerata uno degli incubi più cupi, nella vita di una donna, perché quando viene è difficile da trattarla, malgrado ad oggi, ci siano tantissimi rimedi estetici e naturali che possono aiutare ad alleviarne i sintomi.

La buccia d’arancia, è una vera e propria malattia che colpisce i tessuti. Esistono, infatti, 4 stadi di cellulite primo, secondo, terzo e quarto stadio, dove il 1° è quello meno grave ed il 4° è quello che produce più complicazioni sia sulla pelle che sull’organismo.

Per questo motivo che fare una buona prevenzione, è un ottimo rimedio per contrastare la ritenzione idrica, che  ricordiamo essere la principale causa della pelle a buccia d'arancia e degli inestetismi della pelle, insieme all’ereditarietà, alla sedentarietà, alle disfunzioni ormonali e all’alimentazione.

Un metodo per prevenire e combattere la cellulite, è eseguire un massaggio anticellulite fai da te specifico per glutei e gambe che funziona davvero, a patto di avere una certa costanza.

Oltre ai massaggi, poi, è possibile ricorrere anche ad altre soluzioni come ad esempio i rimedi naturali e dieta contro la cellulite e una dieta ritenzione idrica! 

 

Come farsi un massaggio anticellulite drenante?

La prima cosa che devi fare per prevenire e combattere la cellulite, è acquistare la giusta crema anticellulite per fare dei massaggi anticellulite.

In commercio, per fortuna ne troverai tantissime ma cerca di scegliere sempre quelle a base di oli potenti come ad esempio l’olio di mandorle dolci, che è ottimo anche per le smagliature, e con l’aggiunta di oli essenziali drenanti come il rosmarino, il limone o la menta.

Se poi non vuoi spendere molto, compra pure l’olio di mandorle dolci puro al 100% che è naturale ed ha un costo molto basso.

Come fare il messaggio anticelluite? Una volta acquistata la tua crema, il tuo olio, il gel o anche i fanghi anticellulite, puoi iniziare l’automassaggio, ricordandoti di eseguire il trattamento 3 volte a settimana, per almeno 20 minuti. 

Per aumentare gli effetti, inoltre, prova ad eseguire il massaggio, dopo aver fatto la doccia, in questo modo renderai la pelle più morbida e ricettiva ai principi contenuti nella crema anticelluite.

Il movimento che dovrai fare, sia che tu faccia il massaggio sui glutei che sulle gambe, è dall’alto verso il basso, così da  favorire la stimolazione della microcircolazione, e ripassa ogni punto almeno 8 volte.

 

Automassaggio anticellulite gambe: come funziona?

L' automassaggio anticellulite gambe, è quello un po’ più complesso da eseguire perché è proprio questo in cui si forma di più la pelle a buccia d’arancia.

Ecco come devi fare il massaggio sulle gambe:

1) Per prima cosa fai una doccia con acqua tiepida e asciugati tamponando l’acqua in eccesso con un asciugamano morbido;

2) Una volta asciutta, siediti e versa un po’ di crema, o di olio di madorle dolci cellulite, sulle mani e inizia a spalmarla sulle gambe, partendo dalle caviglie verso l’inguine.

3) Passa poi ai piedi, e spalma la crema prima sulla pianta e poi sulle dita ed infine sull’alluce. Fai dei piccoli movimenti rotatori con i polpastrelli partendo dalle dita fino al tallone, e poi il dorso.

4) A questo punto, partendo sempre dalla caviglia all’inguine, fai un messaggio completo per tutta la gamba, esercitando un può più di pressione con le dita ad ogni passaggio.

5) Soffermati ora sul polpaccio, e posiziona i pollici sulla tibia e le altre dita in modo centrale, ed esegui dei movimenti dalla caviglia al ginocchio.

6) Inizia ora a pizzicare in modo delicato e perpendicolare, il muscolo della gamba e poi fai scivolare le mani su tutto il polpaccio dal basso verso l’alto alternando le mani e poi passa alla zona femorale, eseguendo di nuovo tutti i passaggi.

7) Passa adesso a massaggiare l’esterno e l’interno coscia, le procedure sono sempre le stesse ma qui devi eseguire movimenti un po’ più energici come se stessi impastando la pasta.

 

Massaggio anticellulite drenante glutei:

Per avere un fondoschiena da urlo, senza cellulite e senza ritenzione idrica, devi compiere un massaggio anticellulite glutei, simile a quello per le gambe, ricordandoti che il massaggio va ripetuto otto volte per gluteo per almeno 20 minuti in totale. 

Adesso procedi all’auotomassaggio: dopo aver fatto la doccia e tamponata la pelle, mettete in ginocchio e inizia a spalmare la crema con piccoli movimenti circolatori.

A questo punto, con la mano afferma il basso glutei e inizia a sollevarlo su e giù, quindi appoggia un piede in avanti, e con entrambe le mani, pizzicotta il gluteo ed impastalo con un massaggio più intenso.

Ora, ripeti lo stesso trattamento sull’altro gluteo.

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti