Migliori pannolini lavabili 2017: Coop e prefold come si usano?

Il miglior pannolino lavabile dipende dal modello, taglia, tessuto e chiusura che si sceglie per i propri bambini e neonati ma cosa sono e quanto costano?

Commenti 0Stampa

I pannolini lavabili sono pannolini riutilizzabili, economici ed ecologici e rappresentano la nuova frontiera per le mamma e i papà di tutto il mondo, perché? Perché usare un pannolino lavabile significa migliorare il benessere del bambino, mantenere intatto il budget familiare e  contribuire ad un mondo più pulito.

 

Pannolini lavabili cosa sono?

un pannolino lavabile per neonati e per bambini, è solitamente simile ai pannolini bimbi tradizionali con l'unica differenza che i lavabili sono pannolini riciclabili in quanto vanno lavati in lavatrice. Questi tipi di pannolini per bambini se prima non erano molto conosciuti e quindi erano poco utilizzati dai genitori, oggi, in commercio si trovano molti più modelli proprio perché le case produttrici hanno aumentato l'offerta e la disponibilità di nuovi tessuti ecologici. Ciò significa contribuire alla salute del bambino, del mondo e del portafoglio.

 

Pannolino lavabile e pannolino usa e getta: differenza

La differenza tra i pannolini lavabili e quelli di "carta" monouso sta nel tipo di tessuto utilizzato per la loro produzione. Il pannolino per neonati e per bambini cd. di carta sono in realtà costituiti per lo più da plastica. Infatti, fatta eccezione dello strato esterno che è fatto di carta - cellulosa l'interno è costituito da un primo velo di plastica che è il retro della carta, da un secondo velo costituito da piccolissimi granuli azzurri che altro non è un mix di agenti chimici che servono ad assorbire i liquidi e che quindi aumentano di volume a contatto con il liquido. E' per questo motivo che il più il pannolino è pieno e più aumentano dimensioni e peso. il terzo velo invece costituito da materiale sintetico che serve sempre a drenare i liquidi.

I pannolini lavabili ecologici sono invece costituiti da fibre naturali di origine biologica come il cotone, la canapa, il bambù o misti a fibre sintetiche come il pile, micropile o triacetato, che hanno la funzione di drenare i liquidi e mantenere la pelle asciutta nel tempo. Se poi si ha la necessità di aumentare la capacità di assorbimento, specialmente nelle ore notturne, si può aggiungere al pannolino lavabile un'ulteriore strato di cotone o bambù.

 

Migliori pannolini lavabili 2017:

I migliori pannolini lavabili 2017 in commercio, non dipendono tanto dalla qualità con cui sono fatti, perché sono tutti composti da materiali naturali, quanto dal modello scelto, dalla taglia, dal tessuto e dal tipo di chiusura che è in funzione alle esigenze del neonato e del bambino.

Il migliore pannolino lavabile, è quindi quello che il bambino indossa meglio e quello che il genitore si trova a maneggiare con più semplicità. Infatti, in vendita al supermercato o online, esistono due tipi di pannolini lavabili che si possono scegliere: uno sagomato a forma di pannolino classico oppure pieghevole che va invece ripiegato e chiuso.

Entrambi possono essere poi costituiti da un singolo pezzo o a due pezzi, ossia, che richiedono anche una mutandine impermeabile.

Per quanto riguarda le taglie il pannolino migliore per vostro figlio, è in base alla misura dal momento che in commercio esistono pannolini a taglie o a taglie uniche; i vantaggi di quest'ultimi è che si possono utilizzare dalla nascita fino al vasino.

Anche scegliere il tipo di chiusura dei pannolini è molto importante, perché occorre verificare la tipologia che da minori problemi in termini di indossabilità e di praticità nel cambiare il bambino. i tipi di chiusura disponibili sono a velcro, a bottoncini singoli o doppi e a lacci, con  spille da balia, a gancetto a T o di altro tipo.

 

Pannolini lavabili costi 2017 e dove si comprano online?

Pannolini lavabili Coop prezzi: sono in vendita con una confezione di starter kit al costo di 29 euro, al quale va aggiunto il costo di una confezione da 6 pannolini e una di mutandine impermiabili. Il kit completo di pannolini impermeabili COOP costa 49 euro.

Pannolini lavabili prefold: i pannolini lavabili prefold sono un tipo di modello di pannolino pieghevole a forma di triangolo con un rinforzo ai lati. Per cui in vendita si possono trovare diverse case produttrici che producono questo tipo di pannolino lavabile.

Vendita pannolini lavabili Popolini online è disponibile sul sito ufficiale Popolini una completa guida alla scelta dei migliori pannolini lavabili in fatto di modelli, misure e chiusure. Inoltre. sempre sul sito, è possibile acquistare online i pannolini.

I prezzi indicati possono subire delle variazioni.

 

Quali sono i vantaggi di usare pannolini lavabili ecologici?

vantaggi nell'usare pannolini lavabili riutilizzabili è che possono essere riciclati e quindi non vanno buttati per sempre nella pattumiera ma riutilizzati dopo l'uso, lavandoli in lavatrice. Certo per la mamma e la famiglia, utilizzare un pannolino lavabile significa aumentare l'impegno e il numero di lavatrici ma i vantaggi che derivano dal suo utilizzo sono maggiori rispetto agli aspetti negativi.

1) La pelle del bambino rimane più a lungo pulita e asciutta.

2) Forte riduzione delle allergie da pannolino, in quanto i pannolini lavabili ecologici sono costituiti per lo più da fibre naturali che proteggono le parti intime del neonato.

A tal proposito, vari studi clinici hanno dimostrato come l'utilizzo di pannolino monouso facciano aumentare di molto la temperatura nelle parti intime del bambino e quindi maggior rischio di allergie e dermatiti da pannolino.

Altri studi ancora, hanno addirittura pensato ad una correlazione tra il pannolino usa getta che causa l'aumento di temperatura, con casi di infertilità nei bambini maschi ma questo è un argomento su cui si sta ancora discutendo. Per prevenire le irritazioni da pannolino prova il burro di Karità puro al 100%.

3) Pannolini lavabili ecologici, riduzione dell'inquinamento atmosferico in quanto statistiche hanno dimostrato che solo in Italia si usano più di 2 miliardi di pannolini all'anno che ovviamente devono essere prima prodotti utilizzando grandi tonnellate di plastica, legno e acqua e poi smaltiti, sperando nel modo corretto da parte dei genitori e dagli addetti.

L'uso dei pannolini lavabili, è invece più funzionale all'ambiente in quanto per la loro produzione non si utilizzano plastica e agenti chimici, carta e cellulosa, proteggendo così anche i nostri cari alberi, e non serve pertanto uno smaltimento speciale perché sono ecologici e biodegradabili.

4) Notevole risparmio economico dal momento che ogni pannolino usa e getta economico costa in media 17 centesimi e uno della linea top 0,25 euro. Se servono circa 8-9 cambi da 0 a 12 mesi del bambino, 5-6 dai 12 ai 24 mesi e 4 dai 24 ai 30 mesi, il costo totale per la gamma economica è di circa 1000 euro e oltre i 1600 euro per la gamma top per incirca 5.800 pannolini in 30 mesi.

Un pannolino lavabile costa in media dai 15 ai 20 euro e serve per 30 mesi.

Per cui per avere un kit completo bastano 25 pannolini e 3-4 mutandine impermeabili per un costo totale di circa 400 euro. Se a questi si aggiunge la spesa per le lavatrici quindi consumo acqua, luce e detersivo il costo sale al massimo a quasi 600 euro.  

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti