Pancia piatta in un mese: Dieta esercizi e addominali scolpiti

Avere la pancia piatta in poco tempo, è il desiderio di tantissime donne, ecco quindi la dieta giusta cosa mangiare ed evitare per sgonfiarti in un mese

Commenti 0Stampa

Pancia piatta in un mese? Con la dieta giusta ed esercizi fisici specifici più sgonfiarti in poco tempo, eliminando tutti quei cibi che ti gonfiano e fermentano nella pancia e mangiando solo alimenti sgonfianti sani e ricchi di fibre. 

Ecco cosa devi fare per avere la pancia piatta in poco tempo!

 

Pancia piatta in poco tempo: esercizi addominali scolpiti

Per avere la pancia piatta in poco tempo serve innanzitutto una dieta corretta e bilanciata, un’attività fisica costante ed esercizi mirati che fanno dimagrire la pancetta e aumentare gli addominali.

Per quanto riguarda la dieta, questa deve basarsi su un regime equilibrato e ricco di fibre che ti aiuti sgonfiarti e a ritrovare una certa regolarità intestinale.

Riguardo al benessere psicologico, ritrovarlo è di vitale importanza, in quanto stress, ansia e problemi, non fanno altro che aumentare il gonfiore addominale, l’accumulo di gas e la sindrome da intestino pigro.

Per cui come avere la pancia piatta in poco tempo? Per prima cosa devi partire dalla dieta, che non deve essere drastica ma completa di tutti i cibi che fanno bene alla salute, ma eliminando o riducendo quelli che invece aumentano il gonfiore.

Scegliendo quindi i cibi giusti e quelli da evitare, è già possibile ottenere avere la pancia piatta e ritrovare il proprio benessere fisico e psicologico, poi eseguite esercizi pancia piatta e addominali scolpiti.

Per avere la pancia piatta, la dieta seppur bilanciata ed equilibrata, da sola non basta, bisogna accompagnarla con una corretta attività fisica costante e una serie di esercizi fisici pancia piatta come gli addominali, ed in particolare, i crunch che sono i piegamenti addominali più indicati per allenare il muscolo centrale dell’addome.

Se invece vuoi dimagrire la pancia, devi fare un’attività fisica aerobica + addominali, perché questi da soli fanno aumentare l’addome.

 

Pancia piatta in un mese: la dieta giusta

Per avere la pancia piatta in un mese, è importante bere tantissima acqua, almeno 2 litri al giorno ed eliminare tutti quei cibi che fermentano nella pancia e causano gonfiore e pesantezza.

Evita anche tutte quelle bevande che oltre ad ingrassare, gonfiano la pancia come gli alcolici, la birra e le bevande.

Privilegia, invece, l’acqua naturale ed il tè verde che è un importantissimo ingrediente naturale che elimina le tossine, riduce la ritenzione idrica ed aiuta a regolarizzare l’attività intestinale.

Evita di masticare le chewing-gum e non mangiare i cibi salati, come le patatine, le noccioline o i prodotti da forno confezionati, i dolci e carboidrati, o quantomeno cerca di limitare l’uso dei carboidrati solo a colazione o a pranzo.

Un’altra regola per avere la pancia piatta in un mese, è quella di non saltare i pasti, perché il digiuno non farà altro che aumentare il tuo senso di fame e darti la giustificazione, se mangi di più. 

Fai quindi dei piccoli spuntini a metà mattina e metà pomeriggio, a base di frutta fresca di stagione come ad esempio l’uva che aiuta a depurare i reni ed il fegato, o l’ananas, la papaya o l’avocado veri cibi DETOX, con effetto disintossicante e sgonfiante, bene anche i kiwi, le arance ed il pompelmo, perché sono ricchi di vitamine.

Per quanto riguarda i condimenti, se vuoi sgonfiare la pancia devi per forza di cose eliminare i condimenti più grassi, per cui non mangiare il burro e riduci a 1 cucchiaio a pasto, l’olio extravergine di oliva, insaporisci i cibi con le spezie e le erbe aromatiche fresche come il basilico, il prezzemolo, il limone, l’origano, la salvia, la cipolla e l’aglio.

Benissimo anche il peperoncino, la cannella, lo zenzero o il curry che sono alimenti che accelerano il metabolismo, permettendoti di perdere peso velocemente

Elimina poi lo zucchero raffinato, il miele, il fruttosio, lo xilitolo e prediligi il saccarosio, glucosio, lo zucchero di canna integrale non raffinato e lo sciroppo d'acero.

 

Pancia piatta cosa mangiare? I cibi giusti e quelli da evitare

Cosa non mangiare per avere la pancia piatta: tra i cibi che devi assolutamente evitare se vuoi avere la pancia piatta, ci sono i legumi, ceci, fagioli, lenticchie, le verdure cotte, il pane e la pasta, i crackers ed i biscotti, perché sono tutti alimenti che fermentano e gonfiano la pancia.

Anche i latticini fermentano, per questo è importante limitarli, specialmente se si tratta di latte o formaggio morbido e fresco.

Non mangiare poi le patate, i fritti, gli insaccati e gli zuccheri. 

In merito alla frutta, questa va scelta bene, evitando quella che può causare o aumentare il gonfiore come le mele, pere, albicocche, ciliegie, pesche, mango, anguria, cachi, susine e prugne. 

La frutta  che puoi mangiare con tranquillità è, l’ananas, la banana, il melone, l’uva, i lamponi, i mirtilli, le fragole, le arance e limone.

Usa a volontà poi, il succo di limone per condire la frutta, l’insalata o le proteine, perché il limone rappresenta il re dei cibi disintossicanti ed è un potente antisettico naturale che facilità l’attività dello stomaco e aumenta il senso di sazietà.

Via libera invece ai cereali integrali, alla quinoa e al pesce azzurro mentre per le verdure devi scegliere quelle che non gonfiano la pancia come i carciofi, gli asparagi, il finocchio, il sedano, peperoni, la lattuga, le zucchine, i fagiolini ed i pomodori, che sono tra l’altro ricchi di licopene, una sostanza antiossidante, che aumenta il suo effetto durante la cottura, per cui via libera ad un buonissimo sugo a base di pomodorini datterini freschi!! 

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti