Pediluvio sale bicarbonato aceto? Piedi gonfi secchi calli duroni

Pediluvio sale bicarbonato aceto ottimo rimedio naturale contro piedi gambe gonfie, secchi, calli e duroni, talloni screpolati, cattivo odore e funghi

Commenti 0Stampa

Hai piedi gonfi, stanchi o ruvidi? Allora perché non provare un rimedio naturale da fare da sola a casa a costo zero? Ecco il pediluvio al sale bicarbonato e aceto, vero toccasana per piedi e gambe.

Se desideri un po’ di relax e vuoi piedi perfetti, lisci e sgonfi, il pediluvio è propio quello che fa per te.

Vediamo quindi cos’è un pediluvio, come prepara un pediluvio al sale, al bicarbonato, rilassante, per i calli e unghia incarnita e per i piedi gonfi.

 

Pediluvio cos’è? Benefici e a cosa serve:

Il pediluvio è un trattamento idroterapico che consiste nell’immergere i piedi in una bacinella d’acqua tiepida alla quale possono essere aggiunti altri ingredienti, a seconda del beneficio che vogliamo ottenere. 

Pediluvio: acqua calda o fredda? Per eseguire un perfetto pediluvio, bisogna innanzitutto partire dalla scelta dell’acqua, quindi meglio fredda, tiepida o calda? Tutto dipende da ciò che chiediamo al pediluvio, nel senso che se abbiamo l’esigenza di ammorbidire la pelle dei piedi perché dobbiamo fare una pedicure, se dobbiamo eliminare calli e duroni, regalaci un po’ di coccole rilassanti, oppure, vogliamo cercare di ridurre crampi, ritardi di ciclo mestruale o congestioni, l’acqua calda è sicuramente la scelta migliore.

Se invece vogliamo tonificare, rinfrescare i piedi o stimolare la microcircolazione del sangue, allora l’acqua fredda è la soluzione che fa per voi.

La scelta ottimale in realtà sarebbe quella di alternare acqua fredda e acqua calda, riprendendo un po’ i percorsi kneipp delle spa, in modo da ridurre o prevenire problemi circolatori come gonfiori agli arti e vene varicose.

 

Pediluvio sale per piedi e gambe gonfie:

Se soffri di piedi e gambe gonfie, o aspetti un bambino, fare un pediluvio al sale può essere un'ottima soluzione naturale contro il gonfiore agli arti e la stanchezza.

Per preparare un pediluvio al sale basta prendere una bacinella, riempirla con acqua calda-tiepida e far sciogliere un paio di cucchiai di sale marino iodato ed godervi il relax per una ventina di minuti.

Se preferite, potete aumentare l’effetto sgonfiante del pediluvio al sale, aggiungendo anche 3 o 4 foglie di lattuga fresca, oppure, 3 o 4 gocce di olio essenziale 31 ottenuto cioè dal mix di 31 erbe differenti o di olio essenziale alla senape, ideale per chi ha bisogno  di riattivare la circolazione.

 

Pediluvio al bicarbonato per piedi secchi, calli e duroni e talloni screpolati:

La bella stagione è alle porte, e si sa che con il caldo arrivano anche le infradito, i sandali e gli zoccoli.

Se avete piedi secchi e disidratati o soffrite di calli e duroni o di talloni screpolati, non arrivate impreparate alla prova "scarpa aperta", e preparatevi subito con un bel pediluvio al bicarbonato di sodio o di amido di mais, aiutandovi magari con una pietra pomice morbida.

Questo due ingredienti, che si possono facilmente trovare in qualsiasi supermercato, oltre a costare pochissimo, sono dei veri e propri toccasana per i nostri piedi.

Anche se soffrite di piedi sempre sudati o maleodoranti, il bicarbonato con l’aggiunta di qualche goccia di olio essenziale all’eucalipto, menta o limone, può essere veramente di aiuto contro l’odore eccessivo dei piedi, mentre se aggiugerete qualche goccia di olio essenziale alla salvia, sarà un fantastico rimedio naturale contro l’eccessiva sudorazione.

 

Pediluvio aceto contro i funghi dei piedi:

Se frequenti una piscina o una palestra o d’estate e di inverno soffri di eccessiva sudorazione ai piedi, c’è un’alta probabilità che tu possa essere soggetta ad una proliferazione di funghi ai piedi e alle unghie.

Se noti quindi la comparsa di piccole macchioline giallastre o bianche sulle unghie dei piedi o le tue unghie ti sembrano ispessite, con molta probabilità soffri di micosi piedi e unghie 

Se la prolificazione dei fungo è ancora lo stadio iniziale o se vuoi prevenire questo antipatico disturbo, fai un pediluvio all’aceto che si prepara con 2/3 di acqua tiepida e 1/3 di aceto bianco.

Rimani con i  piedi in ammollo per circa 20-30 minuti, dopodiché risciacquali sotto l’acqua e asciuga molto bene i piedi. Ricordati inoltre di non camminare mai a piedi nudi in piscina e usa sempre le ciabattine per farti la doccia in palestra, e lava i calzini in lavatrice a 60°-

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti