Peli Inguine Incarniti: soluzioni e rimedi per prevenire e curare

Peli Inguine Incarniti: soluzioni e rimedi per prevenire e curare

I Peli Incarniti nella zone dell’inguine e gambe dopo la depilazione con ceretta, rasoio e pinzetta, possono essere curati eliminati con facili rimedi scrub

Peli Inguine Incarniti: soluzioni e rimedi per prevenire e curare

La comparsa di Peli Incarniti soprattutto nella zone dell’inguine è la tipica conseguenza del post depilazione da ceretta, rasoio e pinzetta, ciò accade specialmente in estate a causa del sudore, del caldo e dallo sfregamento dei vestiti e quando i peli che andiamo a rimuovere sono troppo corti, per cui è facile che parte di essi rimangano intrappolati nello strato sottocutaneo, crescendo all’indietro o lateralmente perché non hanno una via di fuga verso l’esterno.

I peli di conseguenza, infiammandosi, si ricoprono di tessuto cicatriziale che inglobando anche le cellule morte, ostacolano la fuoriuscita del pelo, creando delle piccole cisti, brufoli e punti bianchi.

 

Peli Incarniti su Inguine, Gambe e Viso:

I Peli Incarniti sono un effetto indesiderato, antiestetico e a volte anche molto doloroso, causato dalla depilazione. Tale inestetismo, si localizza soprattutto nelle zone dell’inguine, dell’interno coscia e gambe, dei baffetti, del mento e sul viso, specialmente per gli uomini che sono costretti a redersi la barba tutti i giorni.

Ma perché compaiono? Da cosa dipende la loro formazione? E’ semplice, tutto dipende dal fatto che la pelle in queste zone è molto più delicata e sensibile rispetto a quella delle braccia o della parte davanti della gamba, e può succedere quindi che, già dal giorno la depilazione, specialmente se abbiamo usato un rasoio elettrico o una lametta, il pelo inizi a ricrescere. Il suo continuo sfregamento sui vestii, lo rende facilmente esposto allo spezzarsi, lasciandone parte all’interno della carne che come un corpo estraneo, provoca un’infiammazione del tessuto circostante accompagnato da prurito e dolore.

Il pelo spezzato quindi, durante il processo di infiammazione continua la sua crescita nello strato sottocutaneo anziché uscire verso l’esterno come dovrebbe fare un pelo sano. Avendo la via esterna ostruita, il pelo cresce lateralmente o all’indietro accompagnato magari da pus e irritazione che oltre ad essere particolarmente brutto da guardare è anche molto doloroso.

 

Peli Inguine Incarniti: soluzioni e rimedi

I Peli Incarniti sono una diretta conseguenza di rasature con rasoio, pinzette e cerette, e si concentrano sopratutto sulla zona dell’inguine, sul viso, e la parte interna delle cosce e delle gambe. Generalmente, questo inestetismo guarisce spontaneamente senza lasciare esiti cicatriziali ma per prevenire e curare questo disagio, esistono piccoli accorgimenti che possono accelerarne la guarigione e ridurre la comparsa.

 

Peli Inguine Incarniti: come curare

I Peli Incarniti se già comparsi su inguine, gambe e viso possono essere trattati con una semplice procedura di estirpazione del pelo e successiva disinfezione della zona con alcol, per eseguirla è necessario prendere alcune precauzioni, ovvero, lavarsi bene le  mani e utilizzare un ago sterile o una pinzetta disinfettata, e con dei piccoli e dolci movimenti cercare di sollevare il pelo dallo strato sottocutaneo, facendo attenzione a non spezzarlo, una volta fuori disinfettare l’intera area. E’ bene sapere però che, con questo tipo di manovra è facile che possano verificarsi dei sanguinamenti a livello superficiale o addirittura che possano svilupparsi degli esiti cicatriziali con delle piccole cisti.

Un altro metodo per eliminare i peli incarniti è utilizzare le Creme Depilatorie molto più congeniali e più sicure rispetto ad ago e pinzette. Tali creme contenendo delle sostanze chimiche, aiutano a oltre a depilare anche a rimuovere e prevenire la formazione e la comparsa dei peli incarniti, in quanto intervengono mediante un’azione progressiva di indebolimento della struttura del pelo che non ha più la forza di crescere all’indietro o lateralmente. Ma anche per  eseguire questo trattamento, vi sono delle precauzioni da seguire, la più importante è che non bisogna mai utilizzare la crema depilatoria se sulla pelle abbiamo brufoli vistosi, taglietti, irritazioni e screpolature.

Quando invece ci troviamo di fronte ad una fortissima infiammazione causata dai peli incarniti, è essenziale rivolgersi ad un dermatologo che valuti la situazione e intervenga con una terapia antinfiammatoria basata su antibiotici o corticosteroidi topici, sotto forma di creme e lozioni da passare direttamente sull’infezione. 

 

Peli Inguine Incarniti: come prevenire la comparsa

Per prevenire la formazione e la comparsa dei peli incarniti, non c’è purtroppo una vera e propria soluzione definitiva ma possiamo mettere in atto alcuni accorgimenti che senz’altro possono aiutarci a limitare e ridurre sensibilmente questo orribile fastidio, ecco come:

  • Evitare di radersi a pelle asciutta o con acqua fredda: Per ridurre la comparsa dei peli incarniti è importante partire dalla rasatura, effettuiamola sempre avendo inumidito prima la zona da depilare con dell’acqua calda in quanto aiuta a dilatare i pori della pelle, facilitando così il taglio del pelo con la lametta. Una volta terminata la rasatura, passare sempre una crema idratante o un olio.

  • Utilizzare uno scrub dolce, a secco o con guanto di crine: Per ridurre la formazione dei peli incarniti, è bene prendere l’abitudine di esfoliare la pelle con scrub naturali, in commercio ne esistono di vari tipi a seconda anche del tipo di pelle, oppure, farlo a secco utilizzando una spazzola con setole naturali. In questo caso la pelle deve essere asciutta e i movimenti piccoli, delicati e circolatori. 

  • Cercare di non radersi in contropelo: Evitare di radersi in senso contrario alla crescita del pelo, perché anche se non si è proprio liscissime almeno non avremmo brutti peli incarniti e irritazione.

  • Se si utilizza un epilatore elettrico, mantenere la testina lievemente sollevata e senza dare un’eccessiva pressione, passare il rasoio con movimenti circolatori ma senza stendere troppo la pelle.

  • Depilazione Definitiva: Per combattere per sempre e in modo permanente il problema dei peli incarniti, è quello di ricorrere alla depilazione definitiva laser e con luce pulsata. Sebbene questi trattamenti estetici siano piuttosto costosi, circa 200 euro a seduta per 4 o 5 volte per la zona dell’inguine, si deve pensare che la spesa va fatta una volta sola ma in compenso non avremmo più il problemané della depilazione né dei peli incarniti. 

 

Aggiornato il 30 aprile 2014 11:55

Ti è piaciuto questo articolo?

Lascia un commento
Nome (richiesto)
E-Mail (richiesto, non verrà visualizzata)
Sito Web (opzionale)
Commenti Codice Captcha