Pulizia del viso in casa step by step: pelle grassa secca costi 2017

Pulizia del viso a casa come dall’estetista pelle grassa secca e mista, benefici differenze e vantaggi, migliori prodotti scrub, peeling prezzo trattamenti

Commenti 0Stampa

La Pulizia del viso, è una delle più importanti operazioni che l’essere umano possa effettuare, per la salute e la prevenzione della pelle del viso e del corpo.

Non è un caso, infatti, che dermatologi e chirurghi estetici, la collochino al primo posto, tra i trattamenti base atti a mantenere una corretta funzionalità della pelle, per prevenire e ridurre gli inestetismi cutanei, come le macchie scure dovute dall’eccessiva sovraesposizione solare, le rughe, causate dall’invecchiamento della pelle con il passare degli anni.

Possiamo quindi affermare che fare una buona pulizia del viso, sia indispensabile per contrastare gli effetti del photoaging e aumentare l’elasticità e la tonicità del viso.

Ecco quindi come fare una pulizia in casa step by step!

 

Pulizia Viso a casa e estetista: differenza

Pulizia viso a casa o dall'estetista differenza: Innanzitutto dobbiamo separare il concetto di Pulizia del Viso quotidiana, ovvero, quella Fai da Te fatta in casa che serve per detergere il viso dai residui di trucco, smog, sudore e agenti atmosferici in generale e quello di Pulizia del Viso Estetica, cioè, eseguita presso un centro estetico professionale, da estetiste diplomate e altamente specializzate nel trattamento di ogni tipo di pelle, dalla più sensibile a quella più ispessita dal tempo.

 

Ogni quanto va fatta la pulizia del viso?

Quando deve essere fatta la pulizia del viso a casa? Dermatologi ed esperti del settore a seguito di numerosi studi condotti sulla validità della prevenzione specialmente contro gli effetti del tempo e degli agenti atmosferici più forti che si depositano sulla pelle ogni giorno, in ogni minuto che il nostro corpo si espone all’esterno e all’interno della nostra casa, affermano che per salvaguardare al meglio la nostra pelle, dobbiamo proteggerla.

Il modo più funzionale per proteggere la pelle dal freddo e dal caldo, dallo smog, macchie scure del viso e corpo legate a fattori ormonali, gravidanza, assunzione di pillola e altri farmaci, menopausa problemi a quali si sovrappongono gli effetti di photoaging, ovvero, iper-rilassamento cutaneo, rughe, zampe di gallina, solchi labiali è intervenire quotidianamente coccolando il nostro viso e il corpo con prodotti altamente qualitativi ma non necessariamente troppo costosi. 

Prima di parlare su come fare una buona detersione della pelle dobbiamo necessariamente conoscere il tipo di pelle che abbiamo, in modo da poter intervenire con prodotti selettivi e non aggressivi che potrebbero essere invece dannosi tanto da provocare allergie, desquamazioni e infezioni della cute. 

 

Pulizia del viso pelle grassa, secca o mista:

Come abbiamo già detto per fare una buona pulizia del viso dobbiamo conoscere com’è la nostra pelle e quindi se abbiamo:

Pulizia del viso pelle secca: si verifica quando la pelle perde di elasticità perché priva di umidità e tende a tirare procurando una certa sensazione di fastidio, tale fenomeno può colpire indipendentemente dalle caratteristiche genetiche della pelle, quindi se grassa, spessa o sottile. Una pelle particolarmente secca può presentare desquamazioni e rossori che trovano in una alimentazione carente di vitamine una tra le possibili cause ma potrebbe essere anche il frutto di una reazione allergica, una malattia dell’epidermide o un altro problema di salute. Una pelle secca non produce un aumento delle rughe causate dall’invecchiamento ma contribuisce solo a renderle più visibili.

Pulizia viso pelle mista si verifica quando sono presenti contemporaneamente zone secche e zone grasse, in generale, le zone grasse riguardano la fronte, il naso e il mento, ovvero, zone nelle quali c’è una elevata presenza di ghiandole sebacee mentre quelle secche interessano le guance e il contorno occhi. Il trattamento delle pelli miste vanno trattate con prodotti specifici che favoriscono a reidratare le zone più secche e normalizzare invece quelle più grasse, utilizzare prodotti non adatti può far peggiorare la situazione comportando la comparsa di dermatiti irritative e, alla lunga, a una maggiore produzione di sebo. 

Pulizia viso pelle grassa: si verifica in presenza di una iperfunzionalità delle ghiandole localizzate nel derma profondo chiamate ghiandole sebacee che hanno il compito di produrre il sebo che insieme al sudore costituiscono il film idrolipidico di protezione della pelle. In condizioni normali, questo film protegge la pelle, mantenendola elastica ed idratata, e tenendo alla larga elementi nocivi, come germi e batteri, il problema si crea laddove tali ghiandole producono troppo sebo causando quei tipici problemi o meglio inestetismi legati all’adolescenza come acne, brufoli, punti neri che conferiscono alla pelle un aspetto lucido ed untuoso al tatto, da cui il termine "pelle grassa". 

Per assicurarci di conoscere al meglio il tipo della nostra pelle è consigliabile rivolgersi ad un esperto, meglio se un dermatologo, che in fase diagnostica, può orientarci e consigliarci su quali prodotti utilizzare ma soprattutto può verificare e determinare lo stato di salute della nostra pelle.

 

Pulizia del viso in casa: quali prodotti servono?

Pulizia del Viso step by step: una volta capito il tipo di pelle che abbiamo, quindi se secca, mista o grassa, dobbiamo necessariamente affidarci, ogni giorno, a detergenti adatti che conosciamo molto bene, in fatto di caratteristiche ed effetti.

Ogni prodotto, infatti, deve essere acquistato con cognizione di causa, non sono ammesse disattenzioni! Perché l’utilizzo di saponi o prodotti troppo aggressivi, possono danneggiare la cute e renderla visibilmente screpolata e arida.

Allo stesso tempo dobbiamo scegliere creme adatte alla nostra fascia d’età, perché le necessità delle pelli mature sono diverse da quelle delle giovani donne, non possiamo quindi usare creme per i 50 anni se dobbiamo ridurre i punti neri perché l’effetto sarebbe totalmente opposto.

Innazitutto per una buona Pulizia del Viso dobbiamo provvedere ad acquistare prodotti buoni, naturali e non necessariamente costosi, per fortuna in commercio esistono tante soluzioni per ogni tasca, quello che non deve mancare mai nel nostro beauty è:

  1. Detergente e Tonico: sono due prodotti che vanno utilizzati la mattina prima di truccarsi per detergere e preparare la pelle al make up e la sera per un’accurata e profonda pulizia del viso dai residui di trucco e di tutte le sostanze che solitamente si depositano sulla superficie cutanea, come polvere e sebo, che via via potrebbero otturare i pori conferendo un aspetto opaco e poco naturale alla pelle. Perfetta anche l'acqua micellare.
  2. Idratante: è un prodotto che deve essere passato sul viso 1 volta al giorno, per comodità la mattina e serve a garantire una corretta idratazione della pelle che consenta di prevenire la secchezza eccessiva e le screpolature dovute all’esposizione al freddo o al caldo eccessivo. La crema idrantante può essere sostituita dal burro di Karitè puro al 100%, olio di cocco, burro di cocco fatto in casa.
  3. Prodotto Riequilibrante: va utilizzato per normalizzare la pelle del viso, ovviamente, va scelto in base al tipo di pelle da riequilibrare se la pelle è secca si dovrà preferire un prodotto nutritivo ed emolliente, se grassa invece si userà un disinfettante per la pelle impura e con sebo.
  4. Crema Notte: va applicata tutte le sere prima di andare a dormire con un massaggio manuale delicato e accurato, un prodotto modestamente qualitativo consente il giusto nutrimento della pelle per tutta la notte.

 

Pulizia del viso in casa step by step:

Pulizia del viso in casa step by step:

La pulizia del viso più è fatta quotidianamente e maggiori sono i benefici che la nostra pelle ha giorno dopo giorno, se vogliamo però è possibile affiancare la semplici e corretta detersione del viso con una pulizia più profonda in modo da favorire la rigenerazione delle cellule epiteliali, l’eliminazione delle cellule morte che conferiscono quel brutto colore grigiastro alla pelle e l’aumento della levigatezza e tonicità dei lineamenti del viso, per questo motivo sarebbe bene che circa ogni 40 giorni, ci prendessimo qualche ora di pieno relax e coccole. Vediamo cosa e come fare una pulizia del viso in casa come quella dell’estetista:

  1. Detergere il viso: con i prodotti che utilizziamo tutti i giorni quindi sapone, tonico e latte detergente ed eliminare i residui lasciati dal trucco e dagli agenti atmosferici
  2. Seduta di Vapore: prendere una pentola con dell’acqua e portarla a bollore e versare una bustina di camomilla, togliere la pentola dal fuoco e mettere il viso a contatto con il vapore coprendosi la nuca con un asciugamano, resistere al vapore umido per circa 5-6 minuti, poi tamponare il viso con un panno morbido e asciutto. Il fumo del vapore è molto utile perché fa aprire i pori della pelle e consente una detersione profonda del derma.
  3. Eliminare i punti neri: per eliminare in modo i punti neri su naso, mento, fronte e guance è necessario farlo con l’aiuto di un fazzolettino, in modo da evitare che i polpastrelli e le unghie entrino direttamente a contatto con la pelle in moda da impedire possibili infezioni da una zona all’altra.
  4. Scrub: utilizzare per questa fase un prodotto esfoliante adatto al tipo della vostra pelle quindi ricordarsi di scegliere un prodotto non troppo aggressivo se abbiamo già una pelle secca e non troppo delicato se abbiamo la pelle molto grassa. Lo scrub può essere fatto anche in casa utilizzato e mescolando 3 cucchiai di bicarbonato e 4 cucchiai di latte detergente, questo servirà a levigare il primissimo strato cutaneo, eliminando le cellule morte e ridare lucentezza al viso, non usarlo sulle zone più sensibili come il contorno occhi e labbra. Vedi anche come fare uno scrub naturale viso.

 

Migliori prodotti per la pulizia del viso e maschere prezzi 2017:

Pulizia viso a casa i migliori prodotti e maschere. Per la pulizia del viso sono molto utili le maschere, un prodotto che può essere utilizzato 2 volte a settimana, meglio ancora se si predilige una maschera personalizzata adatta al tipo di pelle, si possono realizzare personalmente a casa con il fai da te oppure acquistarle in farmacia, al supermercato o in profumeria, generalmente in commercio si possono trovare facilmente: maschera di argilla come effetto calmante ed assorbente, maschera - gel arricchite con fitoestratti e complessi vegetali, maschera - crema con effetto idratante ed emolliente, maschera – scrub per eliminare le impurità depositate sulla superficie della cute e ridare lucentezza alla pelle, di seguito alcuni prodotti adatti ai vari tipi di pelle e a prezzi contenuti:

  • Maschera Viso Peel Off all’acido Glicolico (100ml) costo indicativo di € 18,99;
  • Maschera viso Ritocco Rigenerante Planter’s costo indicativo di € 19,50;
  • Elemis Fresh Skin - Maschera viso purificante rinfrescante costo indicativo di € 20,36;
  • Lancaster Flash Purity Mask Maschera Viso Pelle 75 Ml costo indicativo di € 23,00;
  • Collistar - Maschera Viso Di Idratazione Profonda 50 Ml costo indicativo di € 17,90.

 

Maschera fai da te casalinga:

Se si vuole risparmiare e soprattutto se siete persone attente alla natura e a tutto ciò che è bio è possibile preparare delle maschere fai da te al 100% naturali, e soprattutto specifiche per tutti i tipi di pelle. Vediamo le nostre proposte per fare le maschere fatte in casa:

Pulizia Viso maschera fai da te pelli grasse: ingredienti maschera viso Argilla in Polvere: 2 cucchiai, Miele: 1 cucchiaio, Olio essenziale al limone: 2 gocce e Acqua q.b. Mescolare in un recipiente fino a far diventare l’impasto omogeneo, applicare sul viso e lasciare agire per 10 minuti, rimuovere con acqua tiepida e spugnetta delicata. 

Pulizia viso maschera fai da te pelli miste: ingredienti 1 cuore di carciofo fresco + 1 cucchiaio di yogurt. Pulire il carciofo fresco arrivando al cuore e lasciarlo per 10 minuti in acqua e limone, ridurlo poi in poltiglia aiutandovi con il miniprimer o una forchetta e aggiungere lo yogurt. Applicare il composto per massimo 15 minuti su viso e collo, evitare le parti più delicate del viso come il contorno occhi e labbra, rimuovere con acqua tiepida e spugnetta delicata.

Pulizia Viso maschera fai da te pelle secca: ingredienti 1 patata bollita + 1 cucchiaio di yogurt intero. Far cuocere la patata in abbondante acqua, a cottura ultimata schiacciarla e aggiungere lo yogurt intero, applicare il composto per massimo 15 minuti su viso e collo, evitare le zone più sensibili del contorno occhi e labbra, rimuovere il composto con acqua tiepida e spugnetta delicata.

 

Pulizia viso dall’estetista come si fa, costi 2017 e prezzi:

La differenza tra la Pulizia del Viso effettuata quotidianamente in casa e la Pulizia del Viso che viene eseguita presso i centro specializzati, centri benessere, e da estetiste professionali è che quest’ultima risulta essere più efficace perché oltre ad utilizzare prodotti ad hoc per ogni tipo di pelle, effettuano specifici massaggi sul viso molto utili alla stimolazione delle cellule e soprattutto del collagene che si trova nello strato sottocutaneo più profondo, dal quale dipende, appunto, l’elasticità e la tonicità della pelle.

Una seduta di pulizia del viso dall’estetista o in un centro estetico segue lo stesso iter della pulizia del viso fatta in casa che abbiamo illustrato nel paragrafo precedente e consiste nel: Detergere, Tonifica, Scrub molto profondo effettuato con Acido glicolico e Mandelico, Seduta di vapore, Eliminazione manuale dei punti neri e bianchi e delle impurità vari, seduta di ozonoterapia per facilitare la chiusura dei pori e a disinfettare la pelle, Applicazione siero concentrato e di crema idratante adatta al tipo di pelle, Massaggio manuale e azione stimolante dell’epidermide, Drenaggio linfatico del viso e del collo con speciale apparecchiatura, Applicazione maschera e infine Applicazione crema cosmetica idratante/protettivo.

Pulizia Viso dall’estetista: costi e prezzi Generalmente, i prezzi per una pulizia del viso eseguita presso un centro estetico specializzato si aggirano intorno ai 40 - 50 euro ma può variare a seconda del tipo di trattamento scelto dal cliente. Per esempio per:

  • Trattamenti Pulizia Viso di Base: € 44,50;
  • Trattamenti Viso Specifici: a partire da € 51,00;
  • Trattamenti Occhio Specifici:  € 30,50.

 

Pulizia della pelle ad ultrasuoni vantaggi, benefici e costi:

La pulizia del viso con gli ultrasuoni è una tecnica utilizzata in campo estetico per il trattamento della rimozione delle impurità del nostro viso, ovvero, cellule morte, punti neri e bianchi e di brufoli e detersione e disinfezione della pelle con acne e brufoli evidenti.
Gli ultrasuoni, sostituiscono le lunghe operazioni di vaporizzazione all’ozono e di spremitura dei punti neri e con una sola seduta consentono una pulizia profonda della pelle del viso, inoltre, i benefici e i vantaggi di questa tecnica possono essere così riassunti:

  • Esfoliazione delle cellule morte dalla superficie cutanea e dai vari agenti atmosferici: gli ultrasuoni sono in grado di rimuovere tutte le impurità nei primi strati di pelle facilitando in questo modo il ricambio delle cellule, inoltre, attraverso l’emissione di microcorrenti galvaniche, la pelle risulta tonica e luminosa.
  • Rassodamento dei tessuti: gli ultrasuoni attraverso il micromassaggio dell’onda elastopulsata e la stimolazione cellulare della pelle favorisce la produzione di collagene ed elastina, responsabili della elasticità della pelle del viso e di un contorno viso ben definito.
  • Riequilibrio cutaneo: gli ultrasuoni riattivando la microcircolazione incremento l’ossigenazione del tessuto.

Costi pulizia del viso con ultrasuoni da € 30,00 a € 60, dipende ovviamente dal centro estetico al quale ci rivolgiamo e dalla città in cui viviamo, nelle grandi città Roma e Milano per esempio per una seduta di Pulizia del Viso ad ultrasuoni i prezzi variano molto dal tipo e dalla grandezza del centro estetico.
 

La luce pulsata come funziona?

Pulizia viso con la luce pulsata come funziona? La tecnica della luce pulsata ad alta intensità trova ampio utilizzo nel campo della dermatologia, nella medicina estetica e nel campo estetico in generale. Tale tecnologia utilizza l’energia luminosa ad alta intensità per eliminare gli effetti del photoaging, ovvero, i segni dell’invecchiamento, delle macchie scure del viso collo, mani e decolleté e attenuare le piccole rughe di espressione, zampe di gallina e solchi labiali, pertanto non viene utilizzata per effettuare la Pulizia del viso ma quest’ultima deve essere necessariamente eseguita prima di sottoporsi ad una seduta di luce pulsata.

Ricordiamo, inoltre, che la tecnica di fotoringiovanimento mediante l’utilizzo della luce pulsata ad alta intensità consente di ottenere buoni risultati solo su: pori dilatati, couperose, esiti cicatriziali dovuti all’acne, melasma, macchie senili, lentigo solari e chiazze rosse sul decolleté.

Gli impulsi di luce colpiscono con molta precisione gli inestetismi che vogliamo ridurre progressivamente con le sedute e vengono "bombardati" ad intervalli per consentire alla pelle di raffreddarsi e di rendere il processo di ringiovanimento sicuro e privo di danni termici del derma.

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti