Shampoo secco come si usa e funziona sui capelli sporchi e grassi?

Lo Shampoo a secco è un efficace rimedio contro i capelli grassi e sporchi per chi ha poco tempo o non ha voglia di farsi uno shampoo con acqua classico

Commenti 0Stampa

Come si usa lo shampoo secco e come funziona sui capelli sporchi o grassi? Sono queste le domanda che la maggior parte delle donne giovani e meno giovani, si fanno quando incuriosite da questo genere di prodotto cosmetico s’informano sul web o tramite amiche fidate che l’hanno già sperimentato sulla propria capigliatura. 

Lo shampoo secco sia esso in polvere che in bomboletta, può essere, infatti, un alleato comodo ed efficace per chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare ad avere capelli perfetti in ogni momento. 

Ovviamente, l’uso dello shampoo a secco ossia, senza l’utilizzo di acqua, deve essere circoscritto alle situazioni di estremo bisogno, in quanto sebbene la pulizia dei capelli sia garantita in modo efficace anche con questo tipo di shampoo, la pulizia profonda del cuoio capelluto si ottiene solo usando acqua. 

Per cui sarebbe bene alternare lo shampoo secco con lo shampoo tradizionale, in un rapporto di 2 a 1, ossia, due volte a settimana lo shampoo secco ed 1 lavaggio con l’acqua.

 

Shampoo secco cos’è?

Lo shampoo secco è una tipologia di shampoo che si effettua sui capelli sporchi, senza bisogno di utilizzare l’acqua per inumidirli e né per risciacquarli. 

Lo shampoo secco che può essere spray o in polvere, va applicato a piccole dosi direttamente sui capelli asciutti e sporchi, dopo pochi minuti di attesa, l’azione delle polveri contenute nel prodotto, solitamente amido di riso, mais o minerali, tenderanno non solo ad assorbire il sebo in eccesso ma anche ad opacizzare i capelli, donando loro nuovo volume e una parvenza di pulito. 

Grazie a questo semplice principio, il capello risulta pulito, e già pronto per una messa in piega last minute, ed è proprio questo il punto di forza dello shampoo secco:

1) Avere capelli puliti anche quando non si ha tempo di lavarli;

2) Bisogno di un piega immediata;

3) Quando non si ha voglia di fare uno shampoo classico;

4) Quando si hanno i capelli molto grassi. Chi infatti può trovare un maggior beneficio da questo tipo di pulizia dei capelli last second, sono sicuramente le persone che soffrono di capelli grassi, infatti, per loro l’uso di uno shampoo a secco, può significare avere capelli puliti senza l’effetto unto.

 

Shampoo a secco come funziona su capelli sporchi e grassi?

Lo shampoo a secco, diversamente da quanto si pensi, è una ricetta cosmetica molto molto antica, infatti, già secoli fa, trattati di medicina descrivevano l’uso di shampoo a secco come rimedio.

Ovviamente ora, rispetto al passato, sono cambiati gli ingredienti ma il suo funzionamento e la sua azione, sono rimasti sempre gli stessi: polveri che assorbono il grasso in eccesso che vanno poi eliminate, dopo qualche minuto di posa, con un bel colpo di spazzola.

Come funziona lo shampoo a secco sui capelli sporchi e grassi? Funziona come un classico shampoo con la differenza che questo prodotto si usa senza acqua.

Per cui, una volta scelta la tipologia di shampoo secco in polvere o spray, si applica con le mani direttamente sui capelli, distribuendo il prodotto in modo uniforme su tutta la lunghezza.

Bisogna poi attendere dai 2 ai 5 minuti di posa, ossia, il tempo necessario a far si che le polveri assorbano l'eccesso di sebo, e spazzolare bene i capelli.

Sebbene, questo tipo di shampoo sia un ottimo rimedio urgente contro capelli grassi e/o sporchi, dobbiamo comunque ricordare che non è un espediente che può essere usato sempre, in quanto non garantisce una pulizia profonda dei capelli, della cute e del cuoio capelluto, pertanto, il consiglio è quello di usarlo solo in casi di emergenza e massimo 2 volte a settimana, intervallandolo con uno shampoo classico tradizionale.

Soffri di cute grassa? Ecco alcuni efficaci rimedi capelli grassi.

 

Shampoo secco come si usa se in polvere o spray?

Shampoo secco spray come si usa?

Usare lo shampoo secco è molto semplice, se si compra uno shampoo secco spray, basta spruzzare il contenuto ad una distanza di circa 15 centimetri, lasciare agire per circa 10 minuti, dopo aver distribuito lo shampoo per tutta la lunghezza dei capelli. Trascorso il tempo di posa, prendere un asciugamano e passarlo su tutta la chioma, in modo da togliere più residui “sporchi” possibili e passare energicamente la spazzola in modo da eliminare tutti i residui in eccesso dello shampoo secco.

Shampoo secco in polvere come si utilizza?

Lo shampoo secco in polvere si applica spargendo la polvere direttamente sui capelli sporchi o grassi, e distribuendola con le dita su tutta la chioma. Attendere poi circa 5-10 minuti, dopodiché spazzolare energicamente, in modo da eliminare ogni eccesso di shampoo. 

Ricordiamoci una cosa importante, se non si spazzola bene, si corre il rischio di avere capelli troppo opachi e poco puliti.

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti