Shatush Capelli prezzi 2017 Roma Milano: come si fa e quanto dura?

Shatush è una tecnica di decolorazione dei capelli come il colore di Belen che Aldo Coppola esegue a Roma e Milano, prezzi e quanto costa, come fare a casa

Commenti 2Stampa

Shatush è la nuova tecnica per schiarire i capelli in modo naturale diventata in pochissimo tempo, il vero must have del momento grazie a star e starlett che hanno deciso di adottare per il loro look di capelli questa tecnica di colorazione e di farla conoscere così anche alle donne di tutto il mondo.

Parliamo per esempio di Belen Rodriguez che ha scelto per il suo look bellissimi capelli di colore scuro sulla radice con il c.d. effetto ricrescita e punte molto più chiare di circa tre tonalità che degradando sul biondo miele donano lucentezza e dinamicità al viso.

Sullo stesso stile caldo e naturale, anche le nostre Melissa Satta e Alessia Marcuzzi che hanno scelto nuance del biondo nordico, ma prima di loro lo Shatush è stato scelto dalle star di Hollywood e a riprova che questa tecnica sta bene a tutte le donne e su qualsiasi lunghezza di capelli e nuance scelta facciamo gli esempi del biondissimo caschetto di Cameron Diaz, i ricci ribelli di Sarah Jessica Parker, o al liscio perfetto scalato di Jennifer Aniston fino ad arrivare alla bellissima modella di Intimissimi, Alyssa Miller. 

Parliamo quindi, di tutte donne famose e belle che pur mantenendo ognuna un personalissimo stile hanno impiegato lo shatush per essere glamour, eleganti e naturali.

 

Shatush Capelli Belen Tecnica Aldo Coppola:

La tecnica dello Shatush è nata nel 2010 nei saloni di bellezza negli USA e ripresa e perfezionata in Italia dall’hair stylist di successo Aldo Coppola che si divide nei Saloni - Atelier Aldo Coppola di Roma, Milano, Como, Lecco, Porto cervo, Forte dei Marmi. E proprio Coppola, è stato il primo anche a proporre una linea completamente dedicata ai prodotti per capelli Aldo Coppola Shatush come:

  • Shatush Daily Care Shampoo;
  • Shatush Color Care Mask;
  • Shatush Color Care Shampoo.

I prodotti Shutush sono tutti realizzati con un’esclusiva formula a base di componenti biologici naturali ideali per la cura quotidiana dei capelli e per donare vitalità e bellezza ai capelli. Lo Shatush, inoltre, viene eseguito anche nei saloni in franchising Go Aldo Coppola, per la lista ed elenco dei Parrucchieri Shatush Italia Go Aldo Coppola.

Lo Shatush, in generale, è una tecnica utilizzata per schiarire i capelli in modo molto particolare capace di degradare il colore dai toni scuri della radice fino alle tonalità chiarissime delle punte in modo omogeneo mantenendo un effetto naturale su tutta la lunghezza dei capelli.

Tale effetto riproduce sui capelli, la tipica schiaritura del sole e della salsedine senza però rovinare la struttura del capello, e questo grazie soprattutto ad un procedimento ad hoc e prodotti biologici specifici che non danneggiano i capelli.

 

Shatush come funziona?

Lo Shatush è una tecnica di colorazione innovativa che consente di essere applicata a tutte le lunghezze dei capelli dai tagli corti e cortissimi a quelli di media lunghezza fino ad arrivare a tagli scalati e lunghi, e si adatta molto bene a qualsiasi colore e nuance scelta e su qualunque colore base in quanto va a schiarire in modo molto naturale e omogeneo dalla radice fino alle punte. 

Per creare una schiaritura naturale uguale a quella sfoggiata ultimamente da Belen Rodriguez che ha deciso di modificare il suo look con un colore più glamour per i suoi capelli, tipo quello che si avrebbe dopo una lunga esposizione ai raggi del sole e del mare, mantenendo quindi un colore caldo castano sulla radice che degrada man mano fino ad arrivare al biondo miele sulle punte, è necessario richiedere al proprio parrucchiere un trattamento di shatush, ossia, una tecnica che impiega un procedimento ad hoc basato sulla miscela di prodotti biologici che combinano:

una specifica tinta schiarente: la cui nuance e tonalità viene scelta oltre che in base al tipo di carnagione e al colore degli occhi, anche al tipo di risultato finale che si vuole ottenere.

il numero di tonalità di decolorazione del capello: quindi se si vuole mantenere un effetto molto molto naturale si schiarisce fino a 2 toni rispetto alla base mentre se si vuole un contrasto radici-punte più intenso si sceglierà di schiarire e decolorare fino a 3 toni.

La tecnica dello Shatush consiste nel cotonare con un pettine tutta la lunghezza dei capelli creando una sorta di nuvola, da qui il nome shatush o chotuche che in francese significa appunto nuvola, sulla quale il parrucchiere procede a passare la particolare miscela di tinta schiarente della nuance scelta in base al tipo di carnagione, colore degli occhi, e risultato finale voluto. Il colore schiarente poi viene steso sulla nuvola partendo da una distanza di circa 10 cm dalla radice dei capelli, in modo tale da consentire che il colte possa degradare uniformemente su tutta la lunghezza dei capelli senza che vi siano stacchi troppo decisi, fortemente sconsigliato. Una volta passato il colore si deve attendere il tempo di posa. 

Discorso a parte e specifico, va infatti proprio sul tempo di posa visto che dalla sua durata dipende tutto il lavoro, nel senso che se si sbaglia si rovina l’effetto finale e si danneggia irrimediabilmente il capello. Il tempo di posa dello Shatush quindi può variare si in base all’intensità del contrasto voluto, alla consistenza del capello e del colore di partenza in quanto la decolorazione di un capello già trattato è più lunga rispetto a quello naturale, ma in generale, può andare da un minimo di pochi minuti per sfumature lievi fino ad un massimo di tempo di posa di mezzora per i contrasti più decisi, dopodichè si deve risciacquare con abbondante acqua, e po proseguire con il consueto shampoo e maschera e rifinire con la piega finale.

 

Lo Shatush rovina e fa male ai capelli?

La possibilità di rovinare per lungo tempo la struttura del capello con la tecnica dello Shatush può essere del tutto simile a quella che si potrebbe avere con i tradizionali colpi di sole e meches.

Il danneggiamento del capello, è un’eventualità ricorrente per tutte le donne ma anche per gli uomini che per lungo tempo hanno decolorato i capelli, o che hanno non hanno curato quotidianamente con prodotti specifici i capelli secchi e sfibrati o che hanno utilizzato senza le dovute precauzioni fon i e piastre ad altissime temperature e non professionali. 

In altre parole, la tecnica dello Shatush non danneggia i capelli anzi essendo meno invasiva e stressante rispetto ai colpi di sole è più indicata per le donne che hanno trattato i propri capelli con decoloranti e tinture anche fai da te, in precedenza. Inoltre, visto che non ci sono particolari controindicazioni e precauzioni da annoverare, possiamo solo suggerire che per ridurre ed evitare i danni derivati da continue decolorazione di utilizzare specifici prodotti anticrespo e reidratanti su capelli secchi e sfibrati. 

 

Shatush Vantaggi e durata: 

Lo Shatush quindi oltre ad essere una tecnica consigliata per decolorare i capelli in modo naturale e alla moda che non danneggia la struttura del capello, è anche consigliata per le donne che non vogliono essere schiave della ricrescita e di continue sedute del parrucchiere per ritoccare il colore della tinta. Infatti, lo Shatush ha il vantaggio di ridurre se non di eliminare del tutto l’odiosa e visibile ricrescita, in quanto a differenza dei colpi di sole o delle colorazioni con tinte, non va a creare uno stacco netto tra il capello naturale ricresciuto e quello decolarato o tinto, questo perché lo shatush consente di degradare il colore dal più scuro al più chiaro o viceversa grazie al reverse ombre, mantendo alla radice il proprio colore naturale a patto che non ci siano capelli bianchi da dover coprire con la consueta tinta, e consente pertanto di allungare il tempo fra una seduta e l’altra per effettuare il consueto ritocco che in termini di shatush è un trattamento ad hoc per donare nuova lucentezza al colore.

Consigli & Avvertenze: Lo Shatuch è una tecnica che può essere applicata anche a capelli precedentemente trattati con tinture e decolorazioni, meches e colpi di sole e colpi di sole ma è bene ricordare che in questi casi, si dovrà applicare prima di procedere alla nuova decolorazione, un trattamento di decapaggio e quindi di decolorazione omogenea su tutta la lunghezza dei capelli e poi passare un riflessante. Solo dopo questo trattamento, il capello può essere lavorato e trattato con lo Chatouche.

La durata dell’effetto e dei risultati ottenuti con la tecnica dello Shatush, possono durare per un lungo periodo di tempo, l’importante è utilizzare comunque prodotti per capelli non molto aggressivi e creme e impacchi in grado di nutrire in profondità il capello trattato. Il ritocco, inoltre, può essere eseguito ad intervalli di circa 3 o 4 mesi, intervallo che si accorcia in presenza di capelli bianchi alla radice che hanno necessità di essere coperti con la tintura.

 

Shatush capelli biondi, scuri, rossi e castani:

Lo Shatush è una tecnica innovativa adotto a tutti i tipi di lunghezza e colori di capelli, dai tagli cortissimi e corti ai tagli medi e lunghi tipo Belen Rodriguez e Melissa Satta, la cosa più importante da ricordare è scegliere la tonalità giusta del colore la misura della sfumatura poiché il risultato finale dipende molto dal tipo di carnagione e quindi dall’incarnato, dal colore degli occhi e dalla lucentezza e brillantezza della nuance. Ovviamente, vale la pena ricordare che la massima espressione dello shatush si raggiunge sui capelli lunghi in quanto la schiaritura omogenea e naturale è ben visibile ma anche su un taglio corto o a caschetto media lunghezza, i risultati possono essere eccellenti basti pensare all’effetto che la tecnica ha sulla bellissima chioma di Cameron Diaz. 

Generalmente, lo shatush è un lavoro manuale e tecnico che può essere eseguito su tutti i colori di capelli in quanto la schiaritura parte dal proprio colore di base per poi degradare in modo omogeneo fino alle punte che possono essere schiarite fino ad un massimo di 3 tonalità. Tra le tonalità dei colori che si possono scegliere per lo shatush sono tutte le nuance del: 

  • Nero - Black
  • Natural Black: Nero naturale
  • Dark Brown: Castano Scuro
  • Medium Brown: Castano medio
  • Brown: Castano
  • Ash Brown: Castano chiaro
  • Golden Brown: castano dorato
  • Golden Blonde: Biondo dorato
  • Light Blonde: Biondo brillante
  • Strawberry Blonde: Biondo Fragola
  • Platinum Blonde: Biondo Platino
  • White Blonde: Biondo chiarissimo
  • Light Auburn: Rosso chiaro
  • Dark Auburn: Rosso Scuro

Shatush Capelli Scuri: scegliere colorazioni che consentono di schiarire in modo omogeneo e leggero simile all’effetto creato dopo una lunga esposizione ai raggi solari, per cui si a nuance calde dal ramato al cognac, dal nocciola al caramello, dal caffè al cioccolato, oppure, più fredde dal nero all’ametista e al blu cobalto di grande tendenza moda capelli estate.

Shatush Capelli Castani: scegliere colorazioni che consentono di schiarire in modo omogeneo e leggero simile all’effetto creato dopo una lunga esposizione ai raggi solari, per cui si a nuance che diano una sfumatura tendente al biondo miele, dorato o rossi ramati.

Shatush Capelli Biondi: scegliere colorazioni che consentono di schiarire in modo omogeneo e leggero simile all’effetto creato dopo una lunga esposizione ai raggi solari, per cui si a nuance tendenti al biondo chiaro, e biondo platino, molto bene anche le sfumature di tendenza per l’anno 2016 del color sabbia, grano e orzo ma anche punte colorate di rosa, blu cobalto, arancioni create con la tecnica del Reverse Ombre e Ombre Hair.

 

Shatush prezzi 2017 Roma e Milano:

Lo Shatush è una tecnica manuale che viene eseguita esclusivamente a mano libera dal parrucchiere per questo richiede tempo, esperienza e professionalità per cui il suo costo in termini di trattamento se eseguito presso saloni di bellezza è abbastanza elevato, come del resto anche per altri trattamenti manuali come gli effetti di luce, colpi di sole o i cosiddetti colpi di luna.

In media i prezzi 2017 shatush a Roma e Milano: variano mediamente dai 70 ai 100 euro in base alla lunghezza dei capelli e alle tonalità di schiaritura dei capelli.

 

Shatush da fare a casa da sole: cosa serve?

La tecnica dello Shatush può essere eseguita anche a casa con il fai da te, in questo caso è bene saper scegliere i prodotti per capelli, il tempo di posa e il procedimento esatto.

Iniziamo a vedere cosa serve per fare e realizzare da sole lo shatush:

  • Elastici: n.5
  • Pettine: 1 a denti stretti
  • Pennello: 1 da tinta
  • Guanti: in lattice usa e getta
  • Crema decolorante: utilizzare prodotti professionali scegliendo nuance di due o tre toni più chiari del colore di partenza, la quantità varia a seconda della lunghezza dei capelli.
  • Tempo di Posa: massimo 15 minuti

1) Shatush fai da te: preparazione della crema colorante: Per realizzare uno shatush perfetto a casa, si deve partire dalla scelta di un buon prodotto professionale, scegliendo una nuance non troppo chiara rispetto al colore di base. Preparare la crema seguendo le indicazioni sulla confezione ricordando che a volte si deve aggiungere ossigeno a 20, 30 o 40 vol., preparare poi il pennello che servirà a passare il colore.

2) Shatush fai da te: preparazione dei capelli: Pettinare i capelli e dividerli in 5 ciocche: una ciocca centrale, due laterali e due sulla nuca, fermare poi le singole ciocche con i 5 elastici.

3) Sfai da te: cotonare le 5 ciocche: Prendere una ciocca e tirarla verso l’alto, perpendicolare alla testa. Prendere il pettine e spostare velocemente su e giù il pettine per circa 6-7 volte a ciocca. 

4) Shatush fai da te: passare stendere la crema decolorante dalle punte: Una volta cotonate tutte le ciocche, iniziare a passare la crema decolorante preparata in precedenza applicandola prima sulle punte con l’aiuto del pennello e poi salire verso la nuca fermandovi a circa 10 - 15 cm dalla radice.

5) Statush fai da te Tempo di posa Una volta passata la crema decolorante, lasciare agire per circa 15 minuti dopodiché controllare di volta in volta la decolorazione per vedere se occorrono altri minuti di posa oppure no. Terminato il tempo di posa, risciacquare il tutto con acqua abbondante e completare con shampoo, balsamo nutrienti e piega. 

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Lascia un commento
Contatti
Commenti 2

jessy kina

25 marzo 2013 15:55

Ciao, volevo sapere i costi dei prodotti decoloranti, quelli piú economici che prezzi hanno? E dove si possono acquistare? Grazie :)

elisabetta

5 aprile 2013 13:00

avendo già le meches ed una ricrescita evidente, è possibile effettuare uno shatush senza fare decappaggio e riflessante?