Tinte naturali fai da te per capelli bianchi castani rossi e biondi

Tinte naturali fai da te capelli castani scuri con caffè, tè nero, per coprire i capelli bianchi grigi con salvia e rosmarino, capelli biondi con camomilla

Commenti 0Stampa

Tinte naturali fai da te? Tingere i capelli in modo naturale è possibile grazie ad espedienti naturali come l’henné, il caffè ed alcune particolari spezie.

Se avete pertanto, tempo e voglia di provare uno di questi rimedi naturali per tingere i vostri capelli, o per coprire i capelli bianchi o grigi, sperimentateli almeno una volta nella vita, perché rinunciando alle tinture chimiche, almeno ogni tanto, aiuta a non danneggiare la struttura del capello, ma non solo.

Utilizzare tinte naturali, non significa salvaguardare solo la salute del capello ma anche ottenere nuances sempre nuove e luminose, e se vi pentite niente paura, perché le tinte naturali fai da te sono sempre reversibili e mai permanenti. 

È per questo che abbiamo voluto scrivere questa piccola ma interessante guida alle tinte naturali fai da te con tè, caffè e spezie.

 

Tinte naturali fai da te:

Tinta fai da te per coprire i capelli bianchi: l'hennè. Se il vostro problema è coprire i capelli bianchi e volete provare uno dei rimedi naturali fai da te più longevi e diffusi, potete sicuramente optare per l’henné.

L’henné, infatti, è una pianta originaria dell’Africa del Nord che viene da secoli e secoli utilizzata dalla donne, per tingere i capelli, quando ancora la tinta per capelli, così come la conosciamo oggi, non era ancora stata inventata.

Per utilizzare l’henné, la pianta viene fatta essiccare, ridotta in polvere e poi miscelata con dell’acqua calda, inoltre, esistono tonalità di henné diverse, a seconda del colore naturale o trattato dei capelli:

  • henné rosso-castano;
  • hennè chiaro - neutro;
  • hennè rosso-castano scuro;

Quindi se volete coprire i capelli bianchi in modo naturale o ravvivare il vostro colore di base, sperimentate una colorazione fai da te con l’henné, e recatevi presso un’erboristeria e chiedere di farvi vedere quali tipi di “polvere henné” hanno e scegliere la tonalità che più si avvicina al vostro colore di base.

Una volta acquistato il prodotto, tornate a casa e concedetevi del tempo per farvi belle!!!

Prendete una ciotola, versatevi dell’acqua calda e la polvere di henné. Le indicazioni giuste, ve le darà sicuramente l’erborista. Mescolate il tutto, fino ad ottenere una crema fluida priva di grumi, dopodiché applicare il composto sui capelli asciutti e sporchi di un paio di giorni, e lasciate agire, e risciacquate. L’effetto henné per la copertura dei capelli bianchi o per tingere semplicemente i capelli, durerà dalle 6 alle 8 settimane.

 

Tinta naturale per capelli bianchi o grigi alla salvia e rosmarino:

Tinta naturale fai da te per capelli bianchi o grigi: Se il vostro obiettivo è quello di coprire i capelli bianchi e grigi, un rimedio per preparare in casa una tinta naturale è quello di utilizzare la salvia ed il rosmarino.

La salvia e dil rosmarino, infatti, oltre ad essere due piante aromatiche usate molto in cucina, sono anche due ottimi ingredienti per preparare altri tipi di ricette.

Grazie alle loro numerose proprietà benefiche, la salvia e rosmarino, possono essere impiegati per preparare delle tinte naturali per coprire i capelli bianchi o grigi. 

Se avete i capelli castani, rossi, neri o comunque non biondi, potete comprare circa 200 grammi tra salvia e rosmarino essiccati, versateli poi in una pentola alla quale avrete aggiunto un litro di acqua, e portate ad ebollizione, lasciare in cottura per circa 30 minuti.

Terminata la cottura, con l’aiuto di colino, eliminate le foglie ed i rametti, e lasciate raffreddare. Una volta che l’infuso risulta freddo o tiepido, applicatelo sul cuoio capelluto e lasciate agire pr qualche minuto. Ripetere l’impacco per circa 2-3 volte, dopodiché risciacquare.

 

Tinta naturale fai da te per capelli biondi e rossi:

Per chi ha i capelli biondi e vuole accentuare i riflessi o rinnovare un po’ il colore, visto che i capelli decolorati tendono con il passare del tempo ad ossidare, potete preparare una tinta naturale capelli biondi utilizzando un infuso alla camomilla o allo zenzero, seguendo le stesse indicazioni per la tinta al caffè o la salvia.

Stesso discorso anche per chi ha i capelli rossi o per chi vuole vivacizzare un po’ i capelli con riflessi ramati, in questo caso, l’infuso da preparare sarà a base di chiodi di garofano, paprika e rosa canina, che prima di essere applicati sulla chioma, dovranno essere filtrati con un colino, per eliminare eventuali residui.

 

Tinta fai da te naturale con il caffè o tè nero:

I vostri capelli sono castani, rossi o scuri? Allora sia per coprire i capelli bianchi che per cambiare nuance o accentuare alcune sfumature, è possibile utilizzare una tinta fai da te naturale con il caffè o con il tè nero.

Quindi se il vostro obiettivo è ottenere un effetto castano scuro, preparate un caffè o un tè nero, molto intenso e carico, lasciate raffreddare la bevanda ottenuta, e applicatela sui capelli bagnati.

Lasciate agire il caffè o il tè nero, per circa mezzora, dopodiché risciacquate il tutto con il consueto shampoo e balsamo, meglio ancora se scegliete di utilizzare un balsamo fai da te naturale ai semi di lino.

Se una volta asciugati, vedete poi che, il colore ottenuto è poco intenso, potete ripetere tranquillamente l’applicazione.

Inoltre se avete capelli castano o neri scuri, potete aggiungere al caffè o al tè, anche alcuni gusci di noce, chiodi di garofano o la corteccia di ciliegio che andranno messi nel pentolino insieme all’acqua ed il caffè o tè, come se doveste prepararvi una tisana. Lasciate bollire il tutto per circa 20 minuti, una volta raffreddata, applicatela sui capelli bagnati.

 

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Lascia un commento
Contatti