Allergia nichel: sintomi, alimenti, cura, dieta e cosa mangiare

Allergia nichel sintomi bollicine e prurito esteso su tutta la zona entrata a contatto orticaria eczema intolleranza alimenti, cura, dieta e cosa mangiare?

Commenti 0Stampa

L'allergia al nichel, è una delle allergie più comuni e diffuse nei paesi industrializzati ed è in costante aumento.

Ogni anno, infatti, sono sempre di più le persone che scoprono di essere allergiche al nichel, ossia a quel materiale bianco argento usato sempre di più in vari oggetti dalla bigiotteria agli accessori per vestiti, borse e scarpe, dai trucchi ai prodotti per la pelle ed i capelli, fino ad arrivare agli utensili da cucina.

In questo articolo ci occuperemo in particolare di spiegare che cos'è il nichel e che cos'è l'allergia al nichel, quali sono i sintomi da contatto e quali quelli derivati dall'ingestione di alimenti contenenti nichel, come si cura l'allergia, la dieta da seguire e cosa mangiare.

 

Nichel cos'è?

Che cos'è il nichel? Il nichel, è un metallo di colore bianco-argento, presente in varie concentrazioni nell’aria, nelle piante e negli animali ed ovviamente anche negli alimenti che solitamente mangiamo, in particolar modo quelli di origine vegetale che solitamente contengono molto più nichel rispetto a quelli di origine animale.

Va detto però che il nichel è un elemento che appartiene anche al nostro organismo, dove è presente in una quantità di circa 1 mg nelle ossa, saliva e pancreas, e svolge una funzione molto importante nel metabolismo per alcuni ormoni, per il mantenimento delle membrane cellulari e nella stabilità del DNA e RNA.

 

Allergia al nichel cos'è?

Che cos'è l'allergia al nichel? L'allergia al nichel, è una patologia molto comune e diffusa che causa la cd. dermatite da contatto allergica ossia una reazione della pelle che provoca bollicine e prurito, gonfiore, arrossamento ecc.

L'allergia nichel può colpire a qualsiasi età anche se ad esserne più colpite sono le donne rispetto agli uomini.

Tipica manifestazione di DAC, Dermatite allergica da contatto è la comparsa di dermatite nelle parti del corpo entrate a contatto con il nichel.

Tipica manifestazione della Sindrome da allergia sistemica al nichel (SNAS) è la comparsa di sintomi anche in zone che non sono state esposte al nichel, di orticaria e di sintomi che coinvolgono il sistema gastrointestinale, quello respiratorio o neurologico.

 

Allergia nichel sintomi:

Quali sono i sintomi dell'allergia al nichel?

Allergia nichel sintomi: i sintomi dell'allergia al nichel possono variare in funzione della sensibilità che la persona ha verso questo particolare metallo e dal fatto che il nichel sia stato ingerito tramite un alimento o sia entrato a contatto con la pelle per sfregamento esterno.

Allergia nichel sintomi da contatto:

  • eczema;
  • orticaria;
  • bollicine;
  • prurito;
  • gonfiore;
  • arrossamento della pelle.

Allergia nichel sintomi se ingerito con gli alimenti

  • nausea;
  • vomito;
  • diarrea;
  • dolori addominali;
  • pirosi espiratorio (rinite, asma);
  • cefalea.
  • orticaria;
  • eczema e/o disturbi gastrointestinali.

 

Allergia nichel: i 10 alimenti che contengono più nichel

Quali sono gli alimenti che contengono i più alti livelli di nichel?

I 10 alimenti che contengono più nichel sono:

Cacao in polvere con 855 μg. di Nichel per 100 grammi;

Cioccolato fondente nero con 412, fondente 276, al latte 92;

Grano saraceno 420 μg. di Nichel per 100 grammi;

Arachidi 390,

Noci 320,

Nocciole 170;

Mandorle 130;

Pistacchi 100;

Fagioli secchi cannellini 330 borlotti 273;

Lenticchie 292.

Gruppi alimentari: dove si trova più nichel?

  • Tra i latticini chi contiene più nichel è: yogurt con muesli e cereali, latte in polvere intero, latte scremato e i formaggi.
  • Tra i cereali chi contiene più nichel è: il grano saraceno e l'avena, farina di avena, muesli.
  • Tra le verdure, legumi e ortaggi i più alti livelli di nichel sono: nei fagioli e ceci, legumi secchi e piselli, 
  • Tra la frutta secca chi contiene più nichel è: Arachidi, Noci, Nocciole, Mandorle, pistacchi;
  • Tra la frutta fresca: avocado, ananas, fragole.
  • Tra la Carne: pollo alla griglia con 43, rollè 28, salame 24, mortadella 24.
  • Tra i pesci: ostriche, granchio, cozze, branzino.

 

Allergia al nichel dieta: cosa mangiare?

Desideri seguire una dieta povera di nichel? Allora ecco per te una lista di alimenti, divisi per macro gruppi alimentari, che hanno un basso - bassissimo quantitativo di nichel:

  • Carne: agnello, pollo, fegato e rene, vitellone, gallina, maiale, manzo, vitello, cavallo, e soprattuto coniglio e tacchino. 
  • Pesce: trota, sgombro, rombo, polpo, pesce spada, tonno in scatola, sardine, salmone;
  • Frutta fresca: aranci, kiwi, pompelmi, mandarini, papaya, mele, ciliegie, uva, mirtillo rosso;
  • Verdure: cavolfiore, zucca, cavoli, ravanelli, spinaci, lattuga iceberg, cavolo cinese, cetrioli, funghi, insalata cappuccina e melanzane;
  • Farine: pasta cruda, pane all'olio, farina di frumento, pane integrale e di semola.
COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?