Pedicure curativo prezzi: costo 2018, cos'è e come funziona, passaggi

Quanto costa un pedicure curativo? Prezzi e costi podologo per curare i piedi e risolvere problemi di unghia incarnita, calli profondi e dolorosi, talloni

Commenti 0Stampa

Il pedicure curativo, è un trattamento professionale che serve a rendere i nostri piedi belli e sani, senza calli, duroni o talloni screpolati.

Se sei tornata dalle vacanze e ti sei accorta che i tuoi piedi hanno sofferto un po’ troppo il caldo, le scarpe troppo alte o le cattive abitudini, allora non indugiare e fissa subito un appuntamento per eseguire un pedicure curativo presso un podologo o un centro qualificato che sia attento alle norme igieniche e alla tua salute.

Nell’articolo troverai tantissime informazioni da quanto costa un pedicure curativo prezzi 2018 con costi professionali a cos’è, come funziona ed in cosa consiste il trattamento e la differenza con il pedicure estetico 

 

Pedicure curativo prezzi 2018: quanto costa?

Quanto costa un pedicure curativo dal podologo? 

Come già spiegato un pedicure curativo è ben diverso dal pedicure estetico, sia in termini di costi pedicure che di passaggi, di obiettivi e di personale che lo esegue.

  • Il pedicure curativo è il trattamento eseguito da un podologo, quindi laureato, che mira ad eliminare con vari strumenti e passaggi: calli e duroni, funghi e micosi ecc.
  • Il pedicure estetico, invece, è fatto dall'estetista e mira semplicemente a rendere il piede bello. L'estetista, però, per eliminare un callo non può andare in profondità, perché non può usare determinati strumenti che sono di esclusivo utilizzo del podologo.

Per cui se hai una callosità diffusa o un callo profondo che ti provoca tanto dolore, non provare neanche a toglierlo con un pedlivio o la pietra pomice, ma chiama direttamente un podologo che oltre ad eliminarlo, ti darà anche chiarimenti sulle cause e suggerimenti su cosa fare per prevenire i calli e i duroni, o le micosi.

Vediamo ora il costo pedicure curativo 2018:

Pedicure curativo prezziminimomassimo
 da 30 euroa 50 euro

 

Pedicure curativo cos’è?

Che cos’è il pedicure curativo? Il pedicure curativo, è un trattamento specifico per i piedi che mira a curare, e quindi a risolvere, i comuni problemi del piede che in certi casi, tra l'altro, possono provocare anche dolore molto forte, vedi il caso dei calli profondi che non riesci a togliere da sola.

Esistono quindi due tipi di pedicure:

il pedicure curativo: tipo di pedicure professionale fatta da un podologo, specializzato nella cura dei piedi e nella prevenzione;

il pedicure estetico: invece, è una pedicure che può essere fatta da un’estetista o con il fai da te a casa e che mira semplicemente ad aumentare la bellezza estetica del piede con una pulizia profonda, idratazione della pelle con una buona crema, taglio delle unghie, massaggio del piede e delle dita, eventuale rimozione della pelle secca sui talloni, rimozione del vecchio smalto e applicazione di uno nuovo.

 Ecco invece qualche consiglio in più per avere piedi belli, lisci e profumati con i rimedi naturali.

 

Quando fare un pedicure curativo dal podologo?

Quando è meglio fare un pedicure curativo dal podologo? Il pedicure curativo, effettuato da un esperto podologo o presso un centro qualificato, deve essere fatto quando abbiamo bisogno di un particolare trattamento per trattare determinate problematiche.

Il pedicure curativo è indicato per il trattamento di:

  • Calli del piede: quando i calli diventano particolarmente duri e profondi che non riesci più a togliere da sola con l'aiuto della pietra pomice o di altri prodotti e strumenti o i talloni screpolati sono talmente duri, allora è arrivato il momento di rivolgerti al podologo, soprattutto se il callo assume l'aspetto del cd. occhio di pernice.
  • Unghia incarnita: se una o più unghie è affetta da onicocriptosi, ossia, da un'anomala crescita dell'unghia al di fuori della sua posizione naturale che viene via via rivestita dalla stessa pelle, allora bisogna rivolgersi immediatamente al podologo per un pedicure curativo. L'unghia incarnita, infatti, può provocare dolore ma anche edema sul dito colpito, sanguinamento e pus.
  • Funghi e micosi: in presenza di micosi, si consiglia di rivolgersi immediatamente ad un medico dermatologo o ad un podologo, specialmente quando creme e rimedi fai da te non funzionano.

 

Come funziona il pedicure curativo: passaggi elimina calli

Come funziona il pedicure curativo per eliminare i calli? 

Fino adesso abbiamo visto come il pedicure curativo eseguito da un podologo, sia molto indicato per eliminare la cd. ipercheratosi.

Per ipercheratosi, s'intende in pratica, il callo o la callosità oppure l'occhio di pernice o il durone.

I calli e duroni, colpiscono soprattutto la pianta del piede, le dita, la zona tra un dito e l'altro, il dorso del piede, lo strato subungueale o tra l'unghia e il dito., ed in genere sono causati dall'attrito o da ripetute pressioni. Per cui è facile, che un callo si presenti proprio dove la scarpa stretta preme di più.

E come fa il podologo a togliere i calli con il pedicure curativo? 

  • In primis, effettua un’anestesia locale per evitare che la rimozione dell'ipercheratosi possa provocare ancora più dolore;
  • Dopodiché, con specifici strumenti, quali bisturi, sgorbie di varie misure, micromotore o turbina, e vari passaggi, provvede, con estrema delicatezza, ad eliminare gli strati della callosità 
  • La riduzione e la conseguente eliminazione dei calli, avviene però in modo diverso a seconda della tecnica di rimozione utilizzata, la cui scelta avviene sulla base della natura del callo.
COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?



Lascia un commento
Contatti