Quanto costa un tatuaggio? Costo 2017, prezzi tatuaggi piccoli grandi

Quanto costa un tatuaggio piccolo o grande, qual è il prezzo tatuaggio avambraccio prezzi tatuaggi piccoli braccio piede schiena coscia con scritte lettere?

Commenti 0Stampa

Quanto costa un tatuaggio? Qual è il giusto prezzo per un tatuaggio che rimane a vita sulla pelle? 

Eh già negli ultimi tempi, i tatuaggi sono diventati sempre più di moda e sono richiestissimi sia da giovani e giovanissimi che dai meno giovani ma quanto vale un tatuaggio e un tatuatore bravo in termini economici? 

Vediamo di scoprirlo… ecco il costo tatuaggio 2017.

 

Tatuaggio cos'è?

Che cos'è un tatuaggio? Il tatuaggio, è una pigmentazione colorata della pelle che si ottiene introducendo il colore permanente nell'epidermide attraverso un ago collegato ad una apposita macchinetta per tatuaggi.

Ormai oggi tutti conoscono il tatuaggio ed è diventato una cosa normalissima al pari di un piercing o di un nuovo taglio di capelli, in passato, in epoca molto antica invece il tatuaggio era una cosa seria, era infatti una decorazione del corpo con simboli religiosi, rituali e credenze.

Non a caso il nome Tattoo deriva dal Taitiano che significa letteralmente Tattua, ossia, segnare ma sono stati i polinesiani a svilupparne la tecnica, contribuendo così alla sua diffusione nel mondo, tra le varie culture.

I tatuaggi antichi, hanno assunto significati diversi a seconda della cultura ad esempio i romani li utilizzavano per marchiare gli schiavi e i prigionieri mentre i marinai per ricordare viaggi e avventure e così via.

Oggi invece il tatuaggio ha perso un po' di questa sua nobiltà e magia ed i disegni, i simboli, le scritte sulla pelle a volte vengono scelti semplicemente perché ce l'ha il cantante o la cantante o quello che si segue su Instagram.

 

Tatuaggio: quale colori sono usati?

L'inchiostro utilizzato per fare i tatuaggi è un pigmento di tipo indelebile e ciò significa che non si toglierà mai dalla pelle a meno che non venga rimosso attraverso una complessa procudura di rimozione.

Esistono poi due tipi di pigmenti:

pigmento riassorbibile: obbligatorio per la dermopigmentazione del viso, quindi per il tatuaggio sopracciglia, labbra, seno etc;

pigmento indelebile: che viene usato per i tatuaggi tradizionali.

Queste due tipologie di colore, anche se molto diversi tra loro hanno una cosa in comune, quello di contenere ossido di ferro che si ossida appunto con il tempo, trasformando e modificando il colore originario già dopo 12 mesi.

A differenza di quello riassorbibile, il colore indelebile del tuatuaggio tradizionale, contiene anche ammine aromatiche e resina acricilica che impediscono al corpo di assorbire il colore iniettato.

E' per questo motivo che in italia vi è l'obbligo di usare il pigmento che si riassorbe per il tatuaggio viso, perché si evita il fatto che dopo 1 anno il colore, e quindi il disegno, si modifichi con l'inevitabile allargamento delle linee del tratto, cosa che invece avviene regolarmente con il tatuaggio tradizionale.

 

Dove fa più male il tatuaggio?

Diciamo subito che il dolore è soggettivo nel senso che ognuno conosce la propria soglia del dolore e quindi già sà in partenza cosa aspettarsi, ovvio, che poi se si sceglie di farsi un tatuaggio proprio nel punto più sensibile del corpo, ecco che il dolore diventa una certezza.

Comunque sia sul dolore del tatuaggio entrano in gioco due fattori: il posto e l'aver fatto già altri tatuaggi che hanno abituato la pelle e il corpo al dolore.

Ma quali sono le parti del corpo dove il tatuaggio fa più male? Ecco la classifica:

  • Al primo posto ovviamente troviamo le costole;
  • Al secondo posto la testa;
  • Al terzo posto lo sterno, ancora più doloroso è per le donne;
  • Al quarto posto il petto, il seno ed il capezzolo.
  • Al quinto posto le ascelle;
  • Al sesto posto l'interno braccio;
  • Al settimo posto c'è la parte dietro al ginocchio;
  • All'ottavo posto ci sono i gomiti;
  • Al nono posto i piedi, non tanto per il dolore quanto per il fastidio.
  • Al decimo posto le mani a pari merito della bocca.

 

Quanto costa fare un tatuaggio?

Il costo di un tatuaggio dipende da diversi fattori:

  • grandezza del disegno;
  • complessità del disegno;
  • se colorato o bianco e nero;
  • professionalità del tatuatore;
  • se il tatuatore o il negozio di tatuaggi è famoso;
  • da città a città. Fare un tatuaggio a Roma o Milano, infatti, costa di più rispetto che farlo in una piccola città o in provincia;
  • qualità degli strumenti: aghi, macchinetta, colori e pigmenti.

Solitamente il costo tatuaggio piccolo parte da 50 euro mentre per un tatuaggio medio-grande il prezzo richiesto parte da 150-200 euro.

Bisogna tenere poi conto che i tatuaggi piccoli hanno diversi vantaggi:

  • il prezzo di un tatuaggio piccolo è ovviamente più basso;
  • si nota meno l'ossidazione del colore;
  • può essere nascosto più facilmente;
  • la rimozione di un tatuaggio piccolo è non solo più facile ma anche meno costosa e con maggiori risultati;
  • cover up più semplice.

 

Costo tatuaggio 2017: prezzo tatuaggio avambraccio, braccio, piede

In base alle nostre ricerche internet, vedendo la media dei prezzi applicati al Nord, Centro e Sud per far eseguire i tatuaggi, vi diciamo subito chei:

  • tatuaggio medio/grande i prezzi cambiano a seconda di quante sedute servono per eseguire e completare il lavoro e dalla durata di ciascuna seduta;
  • tatuaggio grande costo grande: si fa di solito una media tra grandezza del disegno e tempo impiegato per la sua esecuzione visto che la pelle e la sua resistenza cambiano da soggetto a soggetto. Di solito il costo tatuaggio grande si aggira sulle €1.000-1.500 euro + Iva.
  • costo tatuaggio braccia intere, gambe, schiena: il prezzo si concorda in base alla grandezza del disegno, tempo di esecuzione, particolarità dei dettagli.
  • costo tatuaggio colorato: il prezzo è maggiore di circa 1/3 rispetto a quello in bianco e nero.

Riassumendo, ecco i prezzi tatuaggi 2017:

Costo tatuaggio:

tatuaggio piccolo e semplice

tipo scritta - lettere

tatuaggio medio-grande ma

particolareggiato

prezzo tatuaggio avambraccioda 50 a 150 euroda 200 a 500 euro
costo tatuaggio braccioda 50 euro a 250 euroda 300 a 800-900 euro
costo tatuaggio piededa 50 euroda 80 euro
tatuaggio colloda 50 eurodda 100 euro
tatuaggio Dybalada 100 euroda 300 euro
tatuaggio Maorida 70 euroda 180 euro a oltre i 1.000 euro
tatuaggio schiena - spallada 50 euroda 200 euro a oltre 1.500 euro

 

 Sei interessata alla dermopigmentazione del viso? Allora ecco tatuaggio labbra prezzo e il costo tatuaggio sopracciglia, se invece ti piacciono i piercing, ecco quanto costa un piercing.

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili


Lascia un commento
Contatti