Dieta detox: cos'è come funziona per disintossicarsi e dimagrire

Dieta detox cos'è e come funziona la dieta per disintossicarsi e dimagrire, quali sono gli alimenti disintossicanti ed il menu data detox tipo settimanale

Stampa

La dieta detox è un particolare regime alimentare che consente contestualmente di disintossicarsi e di dimagrire in tutta tranquillità e serenità.

Quando infatti ci sentiamo stanche, appesantite o gonfie, una dieta detox, o disintossicante, è la soluzione migliore perché va seguita per pochi giorni di solito 3 giorni o al massimo 1 settimana, ed è anche molto semplice da seguire.

 

Generalmente la dieta disintossicante è molto utile, come dice la parola stessa, per disintossicare il fegato, l'intestino ed i reni nonché a migliorare lo stato di salute della pelle.

 

Agli estimatori della dieta detox, piace quindi è la possibilità di poter depurare fegato, intestino e reni e contemporaneamente di dimagrire un paio di chili senza il minimo sforzo, grazie alla bontà degli alimenti ammessi in questo particolare regime alimentare.

 

Ma se è una dieta disintossicante perché la dieta detox fa dimagrire? Perché gli alimenti tipici di questo regime alimentare sono leggeri, ricchi di vitamine e sali minerali e non hanno grandi calorie.

Vediamo quindi nello specifico la dieta detox cos'è e come funziona per disintossicarsi e dimagire.

 

Dieta detox cos'è?

Che cos'è la dieta detox?

  • La dieta Detox è un regime alimentare diventato, specie negli ultimi anni, una vera e propria tendenza in tutti i paesi industrializzati dove il desiderio di disintossicarsi da additivi, pestici, agenti inquinanti, farmaci, sta diventando sempre più forte.
  • Tutte queste sostanze, infatti, nostro malgrado vengono assunte dal nostro organismo con l'ingestione di alimenti contaminati, attraverso la respirazione o il contatto fisico a sostanze inquinanti, e via via possono depositarsi nel corpo e dare origine a veri disturbi come ad esempio gonfiore addominale, senso di pesantezza, colorito della pelle spento ecc, ecco perché una buona dieta detox è importante in quanto aiuta ad eliminare le tossine accumulate nell'organismo.
  • Attenzione però perché la valenza della dieta detox non è riconosciuta a livello scientifico come lo è invece la dieta mediterrane, secondo gli esperti, infatti, i rischi legati ad una dieta disintossicante come la detox, è che è fortemente carente dal punto di vista nutrizionale, per cui se proprio volete provarla, chiedete consiglio prima al vostro medico di fiducia.

Dopo questa doverosa premessa andiamo a vedere la dieta detox disintossicante come funziona.

 

Dieta Detox come funziona la prima Fase per disintossicarsi e dimagrire?

Dieta Detox come funziona per disintossicarsi e dimagrire?

La dieta detox funziona così:

Esistono 2 fasi della dieta Detox:

Prima Fase dieta DETOX: dura circa 2-3 giorni. Durante la prima fase della dieta DETOX devono essere eliminate alcune tipologie di alimenti e bevande, in modo da iniziare a depurare il corpo e a prepararlo nel modo giusto.

In questi 2-3 giorni di preparazione occorre quindi eliminare;

  • farine bianche e raffinate spesso utilizzate per pane, pasta, dolci, prodotti da forno confenzionati;
  • zucchero bianco, per cui niente caramelle, snack, biscotti, bevande zuccherate, succhi di frutta e prodotti confezionati;
  • latte e latticini;
  • lieviti contenuti nel pane, dolci e birra;
  • alcool;
  • caffè e bevande zuccherate;
  • alimenti confezionati e/o già pronti.
  • grassi saturi: burro, margarina, strutto, l'olio;
  • integratori alimentari e farmaci non necessari.

Durante la prima fase della dieta DETOX, il corpo inizia ad eliminare le sostanze nocive accumulate nell'organismo grazie all'eliminazione dei suddetti alimenti e al fatto che si devono bere almeno 2 litri di acqua al giorno e si deve mangiare frutta e verdura fresca di stagione e cibi con un alto tasso depurante come ad esempio la cicoria, la rucola, la lattuga ecc..

Vedi Dieta DETOX 3 giorni cosa mangiare.

 

Dieta DETOX seconda fase:

Seconda fase Dieta DETOX: dura da 1 a 2 settimane e prevede:

Colazione DETOX: con la colazione va assunto circa:

  • il 50% in frutta e verdura: scegliendo tra mele, pere, arance, banane, frutti di bosco, fragole, melone, cocomero ecc e verdura come carote, sedano, rape, pomodori, zenzero, peperoni verdi, melanzane ecc.
  • il 50% in cereali senza glutine: per cui via libera al miglio, mais, riso, ai derivati come crackers, biscotti, gallette grossi e ai semi di mandorle, noci, nocciole + bevande come il tè bianco ed il latte vegetale.

Spuntini DETOX: devono essere a a base di: frutta, verdura e grossi semi oleosi.

Pranzo e cena DETOX devono essere costituiti da:

  • il 60-80% di verdure;
  • il 20-40% di legumi, cereali, ceci, fagioli, lenticchie, fave, lupini, piselli, riso, quinoa, amaranto, miglio, mais e patate dolci.
  • per chi non ne può fare a meno è possibile aggiungere una piccola porzione di pesce al vapore.

Condimenti DETOX ammessi sono:

  • olio extravergine di oliva;
  • succo di limone;
  • hummus;
  • sesamo, chia, papavero, girasole ecc
  • burro di noccioline.

Vuoi qualche consiglio per preparare una buonissima zuppa DETOX agli spinaci carote e verdure? 

COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?