Infezione urinaria: cos'è, rimedi, sintomi e cause e come si cura

Infezione urinaria cos'è, sintomi e cause delle infezione alle vie inferiori uretra e vescica e delle vie superiori ureteri e reni, come si curano e rimedi

Stampa

Infezione urinaria cos'è, quali sono i sintomi e le cause e come si cura? Le infezioni alle vie urinarie, sono delle patologie molto comuni che colpiscono in genere, le donne e coloro che a causa di vari motivi, quali ad esempio una terapia antibiotica, diabete, farmaci, hanno un certo abbassamento delle difese immunitarie.

Dal momento che le infezioni urinarie sono così comuni, andiamo a spiegare nel dettaglio cosa sono esattamente, i sintomi e le cause ed i possibili rimedi.

 

Infezione urinaria cos'è e cause:

Che cos'è l'infezione urinaria? L'infezione alle vie urinarie è uno stato infiammatorio che può colpire:

  • le vie urinarie inferiori: e cioé colpire l'uretra e la vescica;
  • le vie urinarie superiori: ureteri e reni.

A seconda quindi della parte colpita dall'infezione, la patologia prende il nome specifico:

  • uretrite e cistite per le vie inferiori;
  • pielonefriti e nefriti, per le vie superiori.

In pratica, l'infezione urinaria è un'infezione di tipo batterica che colpisce nella maggioranza dei casi le donne a causa della conformazione dell'uretra, nell'uomo infatti l'uretra è molto lunga e varia dai 16 ai 18 cm e ciò mette al riparo da possibili infezioni, nella donna, invece, l'uretra è molto molto corta appena 3-5 cm e questo comporta una maggiore facilità di passaggio dei batteri che causano l'infezione urinaria nelle vie inferiori.

Tra le cause che comportano un'infiammazione della vescica ci sono i batteri e i funghi, uno tra tutti la candida albicans, che penetrando dalle basse vie urinarie riescono a risalire lungo la vescica e l'uretra, originando delle più o meno gravi infezioni.

 

Infezione urinaria sintomi:

Quali sono i sintomi di una infezione urinaria? Possiamo suddividere così i sintomi:

Infezione urinaria sintomi delle basse vie urinarie:

Urina maleodorante, torbida nell'aspetto;

Stimolo continuo;

Bruciore durante la minzione;

Difficoltà a trattenere l'urina;

Dolore durante la minzione.

Malessere generale;

Dolore lombare e pelvico;

Tracce di sangue nelle urine cd. cistite emorragica.

Febbre.

Infezione urinaria sintomi delle alte vie urinarie:

  • Dolore acuto sul fianco che può aumentare con la minzione.
  • Febbre alta oltre i 38° gradi.
  • Brividi;
  • nausea;
  • vomito e/o diarrea.

 

Infezione urinaria: chi ci soffre di più?

Chi sono le persone che soffrono di più di infezione urinaria? Le persone che sono a più rischio infezione alle vie urinarie, sono:

  • Donne in gravidanza;
  • Anziani: specialmente se assumono determinati farmaci o si sottopongono a specifiche terapie;
  • Persone con un abbassamento delle difese immunitarie;
  • Persone che soffrono di diabete di tipo 1 e 2.
  • Chi ha i calcoli renali o alla vescica;
  • Chi ha un'ostruzione dell'uretra;
  • Chi soffre di malattie immunodepresse dovute a infezioni, HIV.
  • Chi prende farmaci chemioterapici o antibiotici, in quanto vi è uno squilibrio della flora batterica;
  • Chi deve portare il catetere alla vescica: pensate che circa il 40% delle persone ricoverate in ospedale che per esigenze mediche portano il catetere soffrono di infezioni alle vie urinarie.

 

Infezione urinaria come si cura e rimedi:

Prima di vedere come si cura l'infezione urinaria ed i possibili rimedi per evitare recidive o infezioni, andiamo a vedere come fare la diagnosi dell'infezione urinaria.

Per capire se stiamo soffrendo di una infezione delle alte o basse vie urinarie, bisogna rivolgersi al propio medico curante ed esporre i nostri sintomi.

Il medico sentita della nostra difficoltà nella minzione, legata al bruciore e al continuo stimolo, ci darà con molta probabilità stiamo soffrendo di cistite, un'infezione alle vie urinarie appunto.

Per una migliore e certa diagnosi dell'infezione urinaria, dobbiamo però sottoporci ad alcuni esami di laboratorio:

  • Esame delle urine;
  • Urinocoltura: al fine di isolare il batterio responsabile dell’infezione.
  • Antiobragramma: al fine di individuare il tipo di antibiotico da utilizzare.
  • Ecografia alle vie urinarie: indicata per le cistiti recidive, emorragiche o per le infezione ai reni sospette;
  • In caso di calcoli alla vescica: è consigliata invece la cistoscopia, ossia un esame che consente di verificare l'eventuale presenza di malattie stenosanti delle vie urinarie.

Infezione urinaria come si cura?

Per curare al meglio l'infezione urinaria occorre seguire una terapia antibiotica, previa prescrizione medica ovviamente, e l'assunzione all'occorrenza d un antidolorifico.

Vi sono anche degli efficaci rimedi naturali per l'infezione urinaria che aiutano anche a prevenirle, e sono:

  • Seguire una corretta ed accurata igiene intima, utilizzando anche un buon detergente intimo antiodore, antimicotico contro la candida ma che abbia un buon INCI verde
  • Non trattenere l'urina;
  • Mangiare tanta frutta e verdura fresche, fibre e cereali;
  • Bere del succo di mirtillo in quanto è in grado di prevenire le infezioni urinarie.
COPYRIGHT DONNAFEMMINILE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?